Il 5°Clone

[Wyrd] Impressioni sul playtest del Magus

[FORUM CHIUSO: vedere gli avvisi] Tutte le comunicazioni ufficiali della casa editrice Wyrd Edizioni su Pathfinder GDR

Moderatori: Webmaster, Moderatori, Mod in prova

Regole del forum
[ATTENZIONE, FORUM CHIUSO: vedere gli avvisi]

[Wyrd] Impressioni sul playtest del Magus

Messaggioda Staff_Wyrd » gio apr 21, 2011 3:23 pm

Visto che grazie alla preziosa collaborazione con il 5° Clone verranno localizzate le anteprime di playtest dei prossimi manuali di PF, riteniamo che sarebbe importante se ci postaste le vostre impressioni a riguardo, così da potervi fornire un prodotto migliore al momento della localizzazione vera e propria dei relativi prodotti.
Sicuramente la domanda che leggendo questi topic molti di voi vorranno fare è "quando uscirà in italiano" il manuale del playtest in oggetto: è ancora prematuro, i manuali devono ancora uscire in america e non possiamo fare previsioni in merito. Ci interessano tuttavia le vostre impressioni.
La prima di queste anteprime riguarda appunto il Magus, la nuova classe base che apparirà nell'Ultimate Magic.
A voi la parola!
Staff_Wyrd
Staff Wyrd
Staff Wyrd
 
Messaggi: 194
Iscritto il: ven feb 05, 2010 3:59 pm

Re: [Wyrd] Impressioni sul playtest del Magus

Messaggioda Non6Asdrubale » gio apr 21, 2011 5:04 pm

La classe mi sembra ottima, l'idea di rendere fruibile le beta in Italiano free è una trovata geniale,sia a livello pratico che commerciale. Ai tempi della beta inglese dell'APG avevo partecipato al beta test Paizo sulla "fattucchiera" e nonostante la mia difficoltà con l'inglese avevo optato per questa Beta Classe da subito...Non vedo l'ora che esca l'APG in Ita per poter vedere con più semplicità di lettura la classe nella sua versione finale...Le altre beta uscite in seguito non le avevo lette proprio per la difficile lettura in Inglese...
Direi che ora come ora con il magus sicuramente studierò la classe e sarò ansioso della sua versione finale...
Di fatto con la preview ci si assicura che, se il materiale piace ,(e nel 90% delle volte piace) gli utenti saranno ben certi di poter comprare il manuale appena sarà disponibile...
Avatar utente
Non6Asdrubale
Avventuriero Competente
Avventuriero Competente
 
Messaggi: 225
Iscritto il: lun dic 28, 2009 11:13 pm
Località: Milano

Re: [Wyrd] Impressioni sul playtest del Magus

Messaggioda DarkFaust » gio apr 21, 2011 5:27 pm

Premettendo che ho sempre voluto giocare un Gish, mago guerriero o guerriero con magie che sia, il Magus è finalmente la classe base che faceva per me. Non mi è mai piaciuto il Duskblade della 3.5, ma questo mi ha colpito fin dal primo playtest. La classe è interessante, soprattutto per i segreti che può sfruttare con la riserva arcana, che permettono di personalizzarlo in svariati modi. Vorrei davvero provarla... magari se mi schiatta il paladino dell'avventura che sto giocando ora o alla fine della stessa vedrò di usarlo :lol:
Avatar utente
DarkFaust
Avventuriero Abile
Avventuriero Abile
 
Messaggi: 531
Iscritto il: lun ago 16, 2010 12:45 am

Re: [Wyrd] Impressioni sul playtest del Magus

Messaggioda Omega9999 » gio apr 21, 2011 5:33 pm

e sappi che in ultimate magic ci saranno già archetipi per il magus!
Avatar utente
Omega9999
Eroe Incauto
Eroe Incauto
 
Messaggi: 1248
Iscritto il: mar set 26, 2006 7:00 am
Località: Caltanissetta, Sicilia

Re: [Wyrd] Impressioni sul playtest del Magus

Messaggioda DarkFaust » gio apr 21, 2011 6:29 pm

Omega9999 ha scritto:e sappi che in ultimate magic ci saranno già archetipi per il magus!


Meglio di così non mi poteva andare :lol:
Avatar utente
DarkFaust
Avventuriero Abile
Avventuriero Abile
 
Messaggi: 531
Iscritto il: lun ago 16, 2010 12:45 am

Re: [Wyrd] Impressioni sul playtest del Magus

Messaggioda Bishop_il_segugio » gio apr 21, 2011 9:04 pm

penso che il magus sia una delle classi più interessanti che devono ancora uscire.

di certo mi metterò subito a farci delle prove perchè adoro i personaggi guerrieri/incantatori!
Avatar utente
Bishop_il_segugio
Avventuriero Competente
Avventuriero Competente
 
Messaggi: 264
Iscritto il: ven lug 23, 2010 12:08 am
Località: Milano

Re: [Wyrd] Impressioni sul playtest del Magus

Messaggioda Il_Roggianese » ven apr 22, 2011 2:30 am

A mio avviso il Magus entra a pieno titolo tra le classi base. La cosa che più mi piace e che mi ha colpito di Pathfinder è proprio come sono ben fatte e curate in tutto le classi base. Poi si aggiungono classi base con i nuovi manuali e sono molto ben curate anch'esse e restano all'altezza delle prime.

In particolare, il Magus ricopre un bisogno di interpretazione che ancora rimaneva insoddisfatto dalle regole, cioè il giocatore che vuole interpretare un mago specializzato in battaglia o comunque uno specialista nel mescolare l'arte arcana con la capacità in combattimento. Il Magus è la risposta in tutto questo. Il magus non è la semplice somma tra guerriero e mago. Il magus è un'altra cosa. Il magus non è come un combattente semplice e non è come un'incantatore semplice. La sua arte sta nel mescolare le due cose.
Il risultato è un motivo di esistere ben preciso e differenziato da ogni altra classe. Una cosa relativamente specifica, certo, ma che risponde ad un'esigenza, ad un vuoto. Si può dire che addirittura il Guerriero Arcano sia una cosa ben diversa, perché il guerriero arcano è più un guerriero mago specializzato, ma chi davvero padroneggia l'arte della magia legata alla spada, questo è il magus.

Altra cosa che ho rilevato grazie alla splendida lettura che ci avete regalato è che si tende sempre più a togliere un numero giornaliero nell'utilizzo delle capacità di classe a favore della spesa dei punti di una riserva. Anche qui mi piace il verso che si sta intraprendendo. Il perché è presto detto: prima si avevano tante capacità e di ciascuna si doveva tenere il conto di quante volte al giorno fossero disponibili. Poi se l'utilizzo di una capacità fosse stato necessario una seconda volta nella stessa giornata per far andare avanti l'avventura o a favore della narrazione, questo sarebbe stato impossibile a causa del tetto imposto su quella capacità, anche se per quel giorno quella capacità fosse stata l'unica utilizzata e si era quindi "freschi", per così dire. Invece ora, avendo una riserva a cui si attinge, si resta sempre in un ben circoscritto livello di potere ma si ha più elasticità nel servirsi del proprio potere giornaliero. Mentre prima le regole ti costringevano ad utilizzare un po' di tutto, anche se non serviva, perché finiti gli utilizzi di una capacità, dovevi usare un'altra capacità, ora usi quella che ti serve: un giorno potrai utilizzarne soltanto una, un altro soltanto un'altra o altre combinazioni, ma il livello di potere resta sempre il medesimo.

Un mio amico ha storto il naso quando ha visto che la competenza nelle armature si prende man mano. Avrebbe preferito si prendessero tutte alla volta e che si togliesse man mano il fallimento degli incantesimi arcani. Ma dopotutto i discepoli di questa classe non sono addestrati come guerrieri e imparano il cammino della battaglia di pari passo ai loro incantesimi.
Ancora diversi hanno storto il naso notando il bonus di attacco base non da guerriero, il dado vita non da guerriero, e la competenza delle armi non pari al guerriero. Ma si deve tener presente che, seppur lanci incantesimi solo fino al 6° livello, e seppur prenda più lentamente un nuovo livello di incantesimi, il solo fatto che lanci incantesimi lo mette una spanna sopra rispetto al ladro ad esempio. E poi ricordiamoci che la potenza del Magus non sta nella capacità in combattimento o nella capacità da incantatore, ma nella combinazione delle due cose.
degli ultimi, paragonandolo al bardo, si lamentavano invece dei gradi abilità per livello, secondo loro insufficienti, e del fatto che, funzionando pressoché tutto a riserva arcana, fosse limitato nelle possibilità o nel potere giornaliero. Anche in quest'ultimo caso ho risposto che andava bene così, perché essendo una classe molto specializzata, è normale abbia pochi punti abilità, e il fatto che abbia il punteggio di intelligenza come caratteristica chiave lo porta ad avere comunque un alto bonus ai gradi per livello.

Insomma, ben congegnata, ben studiata, forse equilibrata non del tutto perché sento ovunque pareri che dicono che è troppo debole se paragonata alle classi base (i termini di paragone erano però spesso il bardo, il ladro, il ranger e il paladino, tutte classi notoriamente forti).
E l'Alchimista misterioso bevve il mutageno... Gli spuntarono grosse zanne ed artigli affilati, incutendo timore solo a guardarlo.
PG1: "Guardalo! E' diventato... ehm... è diventato..."
PG2: "Veloce!"
PG1: "Già... è proprio quello che stavo pensando!"
Avatar utente
Il_Roggianese
Avventuriero Esemplare
Avventuriero Esemplare
 
Messaggi: 665
Iscritto il: sab giu 16, 2007 7:00 am
Località: Foggia

Re: [Wyrd] Impressioni sul playtest del Magus

Messaggioda PadShiro » ven apr 22, 2011 1:32 pm

A me sembra equilibratissima, oltretutto con i poteri speciali che prende ogni 3 livelli avrà sempre armi magiche che fanno più danno, compensa il tiro per colpire con il potere che somma l'intelligenza al BAB, l'attacco in meno è sostituito dalla possibilità di lanciare in round completo un incantesimo, i punti abilità sono altini aggiungendo il bonus intelligenza, castando a contatto con l'arma fà parecchi più danni e c'è parecchia possibilità di critici usando una spada molto tagliente (tipo scimitarra, falcione ecc...). A questo aggiungiamo CA simile ad un guerriero...

Io prossima campagna me lo provo a giocare, tanto pacco non mi sembra proprio.

Ovvio che casta peggio di un mago e mena peggio di un guerriero, ma ad ogni round fà entrambi! ^_^

Se la matematica non è un'opinione 1/2 + 1/2 = 1.
PadShiro
Avventuriero Inesperto
Avventuriero Inesperto
 
Messaggi: 43
Iscritto il: mar nov 02, 2010 2:51 pm

Re: [Wyrd] Impressioni sul playtest del Magus

Messaggioda Gisaku75 » ven apr 22, 2011 11:08 pm

Questa classe mi piace molto, un guerriero mago fatto come si deve mancava fra le classi di base. Per fare l'arciere arcano o il guerriero arcano ci vogliono troppi livelli e a quel punto secondo me una classe pura è molto più forte. Un difetto secondo me è che non sai utilizzare nessuna arma da guerra e devi pagartele con i talenti. potevano dargli almeno le armi leggere di base o comunque qualche arma in più come per il ladro.

Molto positiva l'idea della riserva, che rende il magus molto versatile. La cosa è presente anche nelle altre nuove classi presentate nell'ultimate combat: Grid per il gunslinger, Ki pool per il ninja e il resolve per il samurai. Un'idea molto semplice e innovativa per rendere versatili le classi invece di avere tot usi per ogni potere al giorno. Mi piacerebbe vedere questo sistema applicato anche alle altre classi base. Non dovrebbe richiedere molto lavoro e introdurrebbe un'innovazione interessante nel sistema di gioco.
Un'altra idea davvero innovativa dell'ultimate magus sono le World of Power che promettono di rivoluzionare il sistema magico. Non vedo l'ora di leggere la vostra traduzione per esprimere un'opinione su questo nuovo sistema magico.
Avatar utente
Gisaku75
Popolano
Popolano
 
Messaggi: 9
Iscritto il: lun nov 23, 2009 2:04 pm

Re: [Wyrd] Impressioni sul playtest del Magus

Messaggioda PadShiro » sab apr 23, 2011 11:44 am

Il magus è capace di utilizzare le armi da guerra, nella traduzione italiana hanno sbagliato nell'originale c'è scritto che è "proficiente" (XD) anche nelle martial weapons!
PadShiro
Avventuriero Inesperto
Avventuriero Inesperto
 
Messaggi: 43
Iscritto il: mar nov 02, 2010 2:51 pm

Prossimo

Torna a Comunicazioni ufficiali [FORUM CHIUSO: vedere gli avvisi]

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Pannello Utente



Chi c'è online

    Tiradadi

    Prossimi eventi

     

    Ultimi file da scaricare

    Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

    Immagini dalla galleria