Il 5°Clone

[GM] Valutazione sull'allineamento di un pg

Idee, spunti, aiuti per i Game Master di Pathfinder Gioco di Ruolo

Moderatori: Webmaster, Moderatori, Mod in prova

[GM] Valutazione sull'allineamento di un pg

Messaggioda Topazio » mer gen 10, 2018 12:44 am

ciao cloni, domanda come da topic. Il pg in questione, un evocatore, trae potere da un antico piano di luce ed ha fatto un giuramento di un circolo di convocatori che sono votati a dei restrittivi codici di comportamento, stile paladino. tra una cosa e l'altra della storia, ha messo in cinta una sacerdotessa che sfortunatamente ha trovato la morte, in qualche modo un guaritore ha salvato il figlio. siccome il mondo è in fase apocalittica e la loro situazione è precaria il suddetto pg, vorrebbe creare un piano ad hoc dove far crescere il bambino (e fin qui più o meno tutto ok), vorrebbe creare delle copie di se stesso e la madre, da poter fare interagire col bambino, affinchè cresca con l'illusione di avere una famiglia, in un mondo pseudo perfetto, tenendo lontano il piccolo dai pericoli del mondo reale.
cosa pensate di un comportamento simile? il fine può anche essere buono ma a me sembra il delirio di un egomane che pensa di potersi sostituire a dio..
Non giudico le scelte del pg, lui può fare tutto ciò che desidera, ma dato che ha dei poteri bonus grazie al suo comportamento, credo ci sia bisogno di approfondire questa scelta
Topazio
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 59
Iscritto il: gio lug 07, 2016 3:08 pm

Re: [GM] Valutazione sull'allineamento di un pg

Messaggioda Luskark » mer gen 10, 2018 10:54 am

Per prima cosa vorrei maggiori specifiche sulle restrizioni che comporta questo giuramento e sul circolo di convocatori in generale, in modo tale da capire se li abbia infranti o meno e se la sua visione sia in contrasto o meno con quanto mostrato.

È un po' un delirio di onnipotenza, ma vorrei capir se sia coerente o meno con il contesto.
Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

Recensione del film Oceania

Responsabile dei PbF
Elenco PBF attivi
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 17737
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova

Re: [GM] Valutazione sull'allineamento di un pg

Messaggioda Topazio » mer gen 10, 2018 12:01 pm

ok, se devo specificare, il pg è un convocatore. il giuramento in questione gli concede dei punti evoluzione bonus fintanto che ne rispetta i punti: " mai mentire, mai rubare,mai essere avidi, mai attaccare per primi, mai sfruttare una creatura di qualsiasi piano essa sia ma agire con essa come pari e in modo consenziente, trattare con rispetto gli altri, aiutare chi è in difficoltà. Trattare con gentilezza il proprio Eydolon e ringraziare sempre coloro che decidono di servire assieme a noi la causa superiore del bene.
rinunciamo: alla droga, all'alcool e ad ogni forma di sessualità che coinvolga un atto oscuro, come lo sfruttamento, la menzogna e il proprio tornaconto personale, solo per amore e passione le cose andranno fatte."

Inoltre sta valutando di riportare in vita l'amata, un png chiaramente malvagio e sobillatore gli ha detto che ci sarebbe un metodo ma è necessario un sacrificio equivalente, se accetterà di sacrificare una vita per riportare al mondo la donna, sicuramente infrangerebbe il codice
Topazio
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 59
Iscritto il: gio lug 07, 2016 3:08 pm

Re: [GM] Valutazione sull'allineamento di un pg

Messaggioda Luskark » mer gen 10, 2018 10:24 pm

Topazio ha scritto: " mai mentire, mai rubare,mai essere avidi, mai attaccare per primi, mai sfruttare una creatura di qualsiasi piano essa sia ma agire con essa come pari e in modo consenziente, trattare con rispetto gli altri, aiutare chi è in difficoltà. Trattare con gentilezza il proprio Eydolon e ringraziare sempre coloro che decidono di servire assieme a noi la causa superiore del bene.
rinunciamo: alla droga, all'alcool e ad ogni forma di sessualità che coinvolga un atto oscuro, come lo sfruttamento, la menzogna e il proprio tornaconto personale, solo per amore e passione le cose andranno fatte."

Prima domanda. Non mentirebbe al bambino facendogli credere di avere dei genitori mentre in realtà sono solo illusioni? Fargli credere che quel mondo sia reale non è una gigantesca menzogna da cui tra l'altro il bambino non potrà mai uscire? Come funziona questo punto?

Inoltre sta valutando di riportare in vita l'amata, un png chiaramente malvagio e sobillatore gli ha detto che ci sarebbe un metodo ma è necessario un sacrificio equivalente, se accetterà di sacrificare una vita per riportare al mondo la donna, sicuramente infrangerebbe il codice

Bisogna vedere come viene fatto ma a naso direi che sia infranto senza troppi dubbi.
Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

Recensione del film Oceania

Responsabile dei PbF
Elenco PBF attivi
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 17737
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova

Re: [GM] Valutazione sull'allineamento di un pg

Messaggioda thondar » ven gen 12, 2018 2:58 pm

cosa pensate di un comportamento simile? il fine può anche essere buono ma a me sembra il delirio di un egomane che pensa di potersi sostituire a dio..

non è che pensa, può. Stiamo parlando di D&D, da un lato i personaggi sono molto potenti e dall'altro le divinità sono limitate.

Comunque qui stiamo parlando del giuramento più che dell'allineamento, giusto? Perchè allineamenti non mi sembra ne infranga e sicuramente non in modo grave.
Anche parlando di giuramento io sinceramente non vedrei la situazione così balorda. Dipende un pò da come fa le cose e sicuramente è tutto un inganno ma qui stiamo parlando dell'educazione e crescita di un bambino. Cioè dirgli che babbo natale esiste o raccontargli fiabe (c'era una volta... no, non è vero, non c'era!) rientrerebbe tra le menzogne? da un punto di vista educativo penso sia normale farlo, o più o meno...

Poi un bambino non sa nulla, non sa cosa sia la normalità quindi diventa anche difficile dire di stare ingannandolo... avere una madre spettrale e servitori invisibili che gli cambiano i pannolini per lui è normale, non è la falsa immagine della realtà, che tra l'altro se fosse figlio di un potente mago sarebbe anche la realtà...

Poi se cominciasse a dirgli che quello è l'unico mondo, quelli sono i suoi genitori, e via di seguito allora diventerebbe una menzogna.
Se mi dite dove trovo la roba di cui parlate è più facile che risponda!

Sistema Investigativo, Avventure Esplorative e Sfide di abilità
Avatar utente
thondar
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 15758
Iscritto il: sab apr 29, 2006 7:00 am

Re: [GM] Valutazione sull'allineamento di un pg

Messaggioda Topazio » lun gen 15, 2018 1:22 pm

mmm..be, il fatto che un bambino non abbia coscienza di cosa sia o meno reale, non è una scusa credo, perchè il padre lo sa benissimo. il suo progetto è lasciarlo al sicuro finchè non avrà sedici/diciotto anni, io fossi in quel bambino/ragazzo e scoprissi che è stata tutta una cazzata e non mi è stata data scelta di crescere come chiunque ci rimarrei un pò' male...
Topazio
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 59
Iscritto il: gio lug 07, 2016 3:08 pm

Re: [GM] Valutazione sull'allineamento di un pg

Messaggioda Nyxator » lun gen 15, 2018 5:55 pm

Te la butto lì papale papale con un'idea in fondo...

Imho, star a menargliela con l'allineamento in off o in game se ne cava poco o niente, e sui perchè/per come se ne può star a disquisire a iosa (esempi di personaggi che agiscono in modo discutibile e/o opinabile ce ne sono...vedasi Camus di Acquarius nei CdZ) ...in ogni caso la violazione di un codice (salvo strambe hr) non avrebbe alcun impatto sulle normali capacità di un summoner.
(che poi volendo pure per il paladino basterebbe castare un atonement e siam sempre lì)

Quanto al può/non può...
A livello di meccaniche secche può fin dove arrivano il caster level, la pecunia, la spell list e i check di uom.
Per i Creare Semipiano servono delle permanenze da 20000 e rotte mo, c'ha da coprire i costi dei vari Simulacro e probabilmente dovrà pure comprarsi alcune scroll di Creare Semipiano Superiore e di Sculpt Simulacrum.


Dovessi dire...
Vedrei un pò più interessante uno sviluppo pratico/narrativo/gidierristico in cui i nemici del pg scoprono sta cosa, raggiungono il semipiano (cosa più che fattibile, visto che il summoner che ha creato il semipiano non è presente e non può espellerli, e un mondo idilliaco/sicuro non pullula certo di glifi trappola, simboli di morte e rune esplosive), portano il figlio in un mondo in cui il tempo scorre più velocemente (ergo il pargolo avrà il tempo di diventare adulto e potenziarsi con un pò di level up) e gli mostrano e/o raccontano la verità condendola con un sacco di frottole extra per provar a metterlo contro il pg e il party.
Avatar utente
Nyxator
Eroe Valoroso
Eroe Valoroso
 
Messaggi: 3131
Iscritto il: mar lug 24, 2012 10:38 pm
Località: Sigil. città delle porte.

Re: [GM] Valutazione sull'allineamento di un pg

Messaggioda Topazio » lun gen 15, 2018 7:05 pm

......FICO :lol: ...
Topazio
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 59
Iscritto il: gio lug 07, 2016 3:08 pm

Re: [GM] Valutazione sull'allineamento di un pg

Messaggioda thondar » mar gen 16, 2018 5:42 pm

Topazio ha scritto:mmm..be, il fatto che un bambino non abbia coscienza di cosa sia o meno reale, non è una scusa credo, perchè il padre lo sa benissimo. il suo progetto è lasciarlo al sicuro finchè non avrà sedici/diciotto anni, io fossi in quel bambino/ragazzo e scoprissi che è stata tutta una cazzata e non mi è stata data scelta di crescere come chiunque ci rimarrei un pò' male...

Sedici diciotto anni non sono pochi e capisco uno si senta ingannato ma penso ci siano altri fattori da considerare:
1) fino ad una certa età (legalmente 18 anni) nessun bambino può scegliere di crescere come vuole. Sicuramente da piccolo non può decidere autonomamente, ma anzi sarebbe anche sconsiderato non educarlo come meglio si crede e lasciarlo a se stesso (o anche solo libero di scegliere la propria strada pur mantenendo il sostegno paterno). Per questo dico che si, sarebbe un inganno ma non credo che sia una violazione del codice perchè il codice non credo voglia mettere bocca in queste cose (ripeto l'esempio di babbo natale perchè penso sia esemplificativo).
2) lui non è come chiunque. Forse su questo punto devo insistere per fartelo notare perchè prima mi parli di sostituirsi a Dio, poi mi parli dell'essere un bambino qualsiasi. Non lo è. Suo padre è un Pg di alto livello (da ciò che ho capito) o comunque ben diverso da un paesano e vive in un mondo, a differenza del nostro, dove la magia esiste ed è ben diffusa. Non penso che il figlio (o figlia) di Berlusconi sia cresciuto come me e te, ne che avesse potuto farlo, anche volendo. Non penso neanche che Elminster cambi i pannolini a mano o faccia pulire casa alla donna di servizio... A prescindere di dove vive è normale essere protetto, avere guardie, magie protettive e anche tutto ciò che la magia può procurare, anche la resurrezione della madre morta (o del cane), con l'unico limite quello delle regole, del livello, degli incantesimi conosciuti, disponibili, etc. L'immagine spettrale della madre che lo saluta non è diversa dalla proiezione olografica di star trek usata per salutare dalla Terra chi viaggia nell'astronave... o dallo smartphone nel nostro mondo. Se poi il padre inizia a dirgli che quella è la madre vera, etc allora il discorso cambia ma ecco che qui entra in gioco l'ingenuità del bambino: il padre difficilmente, almeno per un bel pò, avrà di che preoccuparsi perchè il bambino non sapendo nulla difficilmente farà le domande giuste e difficilmente metterà il padre alle strette e infine non serve inventargli un granché in quanto non avere una madre è per lui la normalità, non una scoperta sconvolgente (ma certo, triste). Alla fine penso sia come avviene per i bambini adottati, che contrariamente a quanto si vede nei film dove lo scoprono in età adulta in realtà a loro viene detto subito e per loro è normale, senza dramma. Quindi se il padre gli mentirà si, l'inganno da una certa età in poi c'è ma se la è andata a cercare abbastanza inutilmente.

Quanto al consiglio del rapimento, etc, ok può essere divertente ma attento a come fai le cose che potrebbero essere delicate. Non è detto al giocatore faccia piacere trovarsi il figlio contro.
Se mi dite dove trovo la roba di cui parlate è più facile che risponda!

Sistema Investigativo, Avventure Esplorative e Sfide di abilità
Avatar utente
thondar
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 15758
Iscritto il: sab apr 29, 2006 7:00 am

Re: [GM] Valutazione sull'allineamento di un pg

Messaggioda Luskark » mer gen 17, 2018 10:14 am

thondar ha scritto:1) fino ad una certa età (legalmente 18 anni) nessun bambino può scegliere di crescere come vuole.

Una attenzione: i bambini sono minorenni fino ai diciotto anni nella nostra società.
L'età della ragione per gli editti della Chiesa partiva ai sette anni secoli fa, se non ricordo male.
In società più simili al mondo D&Desco un ragazzo diventa adulto attorno ai 14 anni o con la pubertà.

Manterrei perlomeno la base D&Desca, che vede l'età adulta a 15 anni. Meglio ancora quella PFiana, se differente, visto il sistema di gioco, ma non conoscendola non posso segnalarla.

Scoprire a 7 anni di essere cresciuto in un mondo finto in cui suo padre ha lasciato un rimpiazzo potrebbe non causare problemi particolari.
Ma scoprirlo dopo averci passato ogni crisi adolescenziale o nel mezzo di esse potrebbe avere un impatto non indifferente...
Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

Recensione del film Oceania

Responsabile dei PbF
Elenco PBF attivi
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 17737
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova


Torna a Area GM

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Pannello Utente



Chi c'è online

    Tiradadi

    Prossimi eventi

     

    Ultimi file da scaricare

    Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

    Immagini dalla galleria