Il 5°Clone

[Nuovo Artefatto] spartito del potere

Nuove idee per giocare con le regole di Pathfinder Gioco di Ruolo

Moderatori: Webmaster, Moderatori, Mod in prova

[Nuovo Artefatto] spartito del potere

Messaggioda Topazio » gio ott 05, 2017 3:28 pm

ciao ragazzi, ultimamente scrivo troppe cose, abbiate pazienza ma ho un amletica perplessità su come generare l'artefatto in questione. Si tratta di una serie di note su pentagramma molto particolari, pensavo di fare in tutto tre o quattro parti divise (per avventure e motivare il bardo del gruppo) per completare lo spartito. Le note sono su intonazioni assurde e su accordature strane ma suonare la sequenza come da spartito genera effetti al di la dell'immaginazione, come per le parole del potere si tratta di attingere ad un potere primordiale.
prima domanda e consiglio: che potere potrebbe generare lo spartito?
seconda domanda: i fogli divisi con partiture incomplete potrebbero generare poteri? se si che tipo secondo voi?
terza domanda: ovviamente solo un bardo può sfruttare lo spartito ma farlo potrebbe avere delle conseguenze? o potrebbe non andare sempre come previsto cercare di usare il grande potere di questo spartito?
insomma cosa credete possa essere più affascinante se vi doveste trovare a scegliere?
grazie :D
Topazio
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 55
Iscritto il: gio lug 07, 2016 3:08 pm

Re: [consiglio] spartito del potere

Messaggioda Red_Dragon » ven ott 06, 2017 12:20 am

La prima domanda da porsi è: lo vuoi benigno, maligno od entrambi?
Perché con le note di uno spartito si ci può fare tutto! Tolkien ci ha creato il mondo! Io mi sono limitato a creare un artefatto che comandava la natura; si potrebbe anche inventare che abbia a che fare col "cuore degli uomini" ;)

Io di solito ai singoli fogli darei poteri minori, come fosse un oggetto magico e non un artefatto.

Può avere conseguenze? Ovvio e sempre! Ma un oggetto benigno farà meno disastri di uno maligno.
Ora, in genere io do agli artefatti uno scopo e solo se usati per questo scopo non hanno conseguenze... in tutti gli altri casi... beh, il personaggio ci penserà due volte prima di usarlo alla leggera ;)

Ciao :)
---
Io sono colui che ha visto l'alba dei tempi
Io sono il fuoco primordiale
La mia pelle è più dura del ferro
I miei muscoli molle di acciaio
La mia intelligenza è senza limiti
Io sono quello che voi umani chiamate...
DRAGO!
Avatar utente
Red_Dragon
Leggenda Nascente
Leggenda Nascente
 
Messaggi: 4772
Iscritto il: mer set 19, 2007 7:00 am
Località: Roma

Re: [consiglio] spartito del potere

Messaggioda Nyxator » ven ott 06, 2017 12:42 pm

Topazio ha scritto:prima domanda e consiglio: che potere potrebbe generare lo spartito?

Volendo anche poteri come Questo o funger come l'organo mistico di Heward in D&D.

seconda domanda: i fogli divisi con partiture incomplete potrebbero generare poteri?

Gli artefatti ricomponibili che fungono anche coi pezzi ci sono, why not?
se si che tipo secondo voi?

Musiche con buff, bonus a check di intrattenere, Ts Vol, o altro. Dipende dal flavour della versione completa.
terza domanda: ovviamente solo un bardo può sfruttare lo spartito ma farlo potrebbe avere delle conseguenze? o potrebbe non andare sempre come previsto cercare di usare il grande potere di questo spartito?
insomma cosa credete possa essere più affascinante se vi doveste trovare a scegliere?

Imho più gliela rendi complicata, meno lo utilizza, meglio è. :)
Avatar utente
Nyxator
Eroe Valoroso
Eroe Valoroso
 
Messaggi: 3107
Iscritto il: mar lug 24, 2012 10:38 pm
Località: Sigil. città delle porte.

Re: [Nuovo Artefatto] spartito del potere

Messaggioda Topazio » mar ott 10, 2017 5:01 pm

Lo spartito del re ancestrale: si dice che la melodia fu generata da un primordiale prima che gli dei si elevassero nelle menti dei mortali e prendessero potere e Gavanus Surandil, un leggendario musicista raccolse in meandri dei multiversi l'antica musica imprimendola su carta. La storia vuole che una volta raccolta la melodia completa, Gavanus cercò di completare l'opera, fino a trovare gli accordi e l'intonazione giusti per riuscire finalmente a suonarla, ma il potere fu così potente da indurre lo studioso a voler distruggere il proprio operato. Si sparse la voce tra i maghi che le pergamene furono distrutte per sempre e nessuno seppe più che fine fece Gavanus. Altre fonti dicono che diede alle tre razze cardine della propria terra natale ( Azer) il compito di custodirne ognuna una parte, poichè non si era in grado di distruggere il manufatto di carta. Uno agli elfi silvani che dominavano i boschi, uno ai nani che dominavano la terra e uno agli uomini che avevano il potere sui popoli.

spartito degli elfi: per suonarlo esibizione bardica con CD 22 in intrattenere o il suonatore invecchia di un d100 anni (chi supera gli anni della propria morte naturale viene polverizzato) per generare l'effetto sono necessari tre round
3EFFETTO:[ts no] si è in grado di congelare il tempo fintanto che si suona in un area di 10km intorno al suonatore.
(suonarla al contrario farebbe invecchiare tutte le creature nell'area di un d100 in tre round)LO STUDIO DELLO SPARTITO DONA UN +1 INTRINSECO ALLE CD PER INCANTESIMI DI ABIURAZIONE)
spartito dei nani: CD 20 o il suonatore si tramuta in pietra. ci vogliono 2 round per attivarne l'effetto.
1EFFETTO:[ts nega] si è in grado di generare un terremoto in una vasta area attorno a se che va dai 100m ai 3km, ogni creatura nell'area fa un rif CD25 o subisce danni dal terremoto.
(suonarla al contrario tramuterebbe in pietra ogni creatura nel raggio di 3km)LO STUDIO DELLO SPARTITO DONA UN +1 INTRINSECO ALLE CD PER INCANTESIMI DI EVOCAZIONE)

spartito umani: CD24 o il suonatore perde 2d6 alle 3 stat mentali. ci vogliono 3 round per attivare l'effetto.
2EFFETTO:[ts nega,le creature immuni hanno un bonus di +4 a resistere all'effetto ]ogni creatura nel raggio d'azione di 3km, cade vittima di un sonno innaturale (anche le creature immuni al sonno cascano come svenute)
(suonarla al contrario fa cadere ogni creatura prona in preda a spasmi e terrore tremendi)LO STUDIO DELLO SPARTITO DONA UN +1 INTRINSECO ALLE CD PER INCANTESIMI DI AMMALIAMENTO)
spartito completo:[ts no] IL PENTAGRAMMA FINALMENTE SI RIEMPIE DELLE NOTE, L'ORDINE DOVRA' ESSERE CORRETTO O NON AVRA' CONSEGUENZE CD28 intrattenere o il suonatore subirà in sequenza le condizioni degli altri spartiti precedendti. per attivare il potere ci vogliono 4 round.
EFFETTO: ogni creatura nel raggio d'azione di 3 km ubbidisce agli ordini del suonatore fintanto che questo continua a suonare, tutti quelli che non ricevono ordini rimangono immobili e imbambolati)
(suonarlo al contrario evoca tutti i morti sepolti nell'area d'azione 3km e questi obbediscono al suonatore fintanto che suona)LO STUDIO DELLO SPARTITO DONA UN +1 INTRINSECO ALLE CD PER INCANTESIMI DI AMMALIAMENTO)
Topazio
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 55
Iscritto il: gio lug 07, 2016 3:08 pm


Torna a Laboratorio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Pannello Utente



Chi c'è online

    Tiradadi

    Prossimi eventi

     

    Ultimi file da scaricare

    Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

    Immagini dalla galleria