Il 5°Clone

[Backstage] La struttura dei Sistemi Internazionali

Questa sezione è dedicata ai consigli specialistici per i DM: è possibile richiedere articoli sugli argomenti desiderati o leggere e commentare i contributi inseriti finora nella sezione Backstage del sito.

Moderatori: Webmaster, Moderatori, Mod in prova

Regole del forum
Ricordiamo di leggere il Regolamento Generale del 5°Clone e di rispettare il corretto utilizzo dei TAG del Forum.

[Backstage] La struttura dei Sistemi Internazionali

Messaggioda khaleb » mer giu 22, 2011 8:15 pm

Solitamente, si considera l’ambientazione standard per un gioco di ruolo fantasy rispondente ai canoni del Medioevo. Questo puo’ essere vero per quanto riguarda lo sviluppo tecnologico, e in parte anche l’atteggiamento delle masse; sicuramente, nella maggior parte delle ambientazioni in commercio (e di quelle “fatte in casa”), è medievale l’atmosfera che si vuole dare al contesto che viene creato.
Tuttavia, questa definizione tralascia completamente quello che è uno dei caratteri fondanti, se non addirittura quello fondamentale, del Medioevo stesso, l’elemento che lo modellò per l’insieme di tradizioni, culture e fatti storici che oggi conosciamo: l’assetto politico del Feudalesimo.



In cosa differiscono le ambientazioni fantasy, dal Medioevo cui apparentemente si ispirano? Come cambiano le relazioni tra gli stati a seconda della distribuzione del potere? E come possiamo sfruttare al meglio questi giochi di potere?

L'argomento è approfondito nel nuovo ARTICOLO nella sezione Backstage.
Avatar utente
khaleb
Leggenda del 5°Clone
Leggenda del 5°Clone
 
Messaggi: 9925
Iscritto il: gio ott 11, 2007 7:00 am
Località: Gilead del tempo che fu

Re: [Backstage] La struttura dei Sistemi Internazionali

Messaggioda smemolo » mer giu 22, 2011 8:20 pm

ma io vi adoro *_*
La versione d&desca del me reale sarebbe un "aspirante umano" con 21 livelli di inutilità spammesca
Avatar utente
smemolo
Eroe Invincibile
Eroe Invincibile
 
Messaggi: 3934
Iscritto il: sab apr 18, 2009 7:00 am

Re: [Backstage] La struttura dei Sistemi Internazionali

Messaggioda khaleb » mer giu 22, 2011 9:35 pm

Troppa grazia :mrgreen:
Comunque avanti con domande, dubbi, curiosità!!
Avatar utente
khaleb
Leggenda del 5°Clone
Leggenda del 5°Clone
 
Messaggi: 9925
Iscritto il: gio ott 11, 2007 7:00 am
Località: Gilead del tempo che fu

Re: [Backstage] La struttura dei Sistemi Internazionali

Messaggioda Luskark » mer giu 22, 2011 10:03 pm

Due annotazioni terminologiche: riferendomi al medioevo (diversa la storia nel riferirsi al fantasy) eviterei i concetti moderni di potere e di internazionalità: il primo non esiste prima del '600 (e normalmente utilizzarlo porta una serie di complicazioni), mentre il secondo non esiste prima dell'800 (mancando le nazioni, ma qui lo comprendo perfettamente essendo assente un termine equivalente)
Così come i concetti di superpotenza son molto recenti (ma chiariscon meglio le idee al lettore)

Per il resto l'articolo è chiaro e ben scritto :)
Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

In parallelo è partita la nuova lista "Personaggi celebri dalla mitologia al fantasy" ove trovare spunti per i vostri PG e PNG.

Responsabile dei PbF
Il Reclutamento è aperto!
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 18113
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova

Re: [Backstage] La struttura dei Sistemi Internazionali

Messaggioda khaleb » mer giu 22, 2011 10:10 pm

Riguardo l'annotazione: sacrosanta nella terminologia :D
Infatti, per l'internazionalità ho aggiunto la doverosa precisazione che non si riferisce agli stati nazionali, ma semplicemente al sistema che comprende più stati in un sistema; purtroppo, i termini alternativi sono estremamente tecnici e non mi pareva il caso XD ad ogni modo, oggi il termine "internazionale" è accettato anche come generalizzazione per i sistemi internazionali non-nazionali, per praticità d'analisi.
Il termine potere, invece, è un pelino più complesso; fino a prima del '600, infatti, non veniva utilizzato e non ce n'era uno studio formale, tuttavia esisteva eccome perchè non è legato alla natura dello stato che viene preso in esame, ma al fatto che qualsiasi entità statale abbia necessariamente un potere e che necessariamente lo eserciti; è quindi una classificazione "retroattiva", per così dire.

Grazie per i complimenti, ma non posso non ringraziare il mitico professore di World Politics, Mazzei, anche se dubito si troverà mai a leggere il 5°Clone (e per fortuna, aggiungerei, perchè chissà cosa direbbe dell'uso becero che faccio delle nozioni che mi ha insegnato :mrgreen: ).
Avatar utente
khaleb
Leggenda del 5°Clone
Leggenda del 5°Clone
 
Messaggi: 9925
Iscritto il: gio ott 11, 2007 7:00 am
Località: Gilead del tempo che fu

Re: [Backstage] La struttura dei Sistemi Internazionali

Messaggioda Luskark » mer giu 22, 2011 10:19 pm

khaleb ha scritto:Il termine potere, invece, è un pelino più complesso; fino a prima del '600, infatti, non veniva utilizzato e non ce n'era uno studio formale, tuttavia esisteva eccome perchè non è legato alla natura dello stato che viene preso in esame, ma al fatto che qualsiasi entità statale abbia necessariamente un potere e che necessariamente lo eserciti; è quindi una classificazione "retroattiva", per così dire.

Non è esattamente così... i greci hanno archè e kratos
Archè è il governo continuo, kratos è la prevalenza al momento decisivo
(difatti gli eroi omerici nei duelli chiedono il kratos, ovverosia di darsele di santa ragione col nemico per un po' ma di prevalere al momento decisivo e quindi vincere)
Che nulla c'entra col potere (che è termine totalmente moderno...)

Spiegami un pochino meglio cosa intendi col fatto che una qualsiasi entità statale (e anche qui il termine è moderno, ma è difficile parlare in concettualità giusta...) abbia necessariamente un potere...
Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

In parallelo è partita la nuova lista "Personaggi celebri dalla mitologia al fantasy" ove trovare spunti per i vostri PG e PNG.

Responsabile dei PbF
Il Reclutamento è aperto!
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 18113
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova

Re: [Backstage] La struttura dei Sistemi Internazionali

Messaggioda Eldrad » mer giu 22, 2011 10:19 pm

Ringrazio di buonocore khaleb per l'articolo (perché non è in prima pagina?!), gli è venuto meglio dell'altra volta perché è facilmente implementabile in gioco. (OT: e le considerazioni personali se l'è tenute per sé :P)
Avatar utente
Eldrad
Eroe
Eroe
 
Messaggi: 2036
Iscritto il: mer dic 30, 2009 9:38 pm
Località: Napoli / Prato

Re: [Backstage] La struttura dei Sistemi Internazionali

Messaggioda khaleb » mer giu 22, 2011 10:22 pm

Stavolta ho cercato di attenermi più direttamente al gioco di ruolo e meno alla teoria astratta :mrgreen: mi evolvo, poco più che un pokemon. E le considerazioni personali le ho tenute per me con grandissima difficoltà specie nella parte sul bipolarismo... tanto sulle considerazioni politiche quanto nella "letteratura" fantasy :rotfl: :rotfl: :rotfl:
Avatar utente
khaleb
Leggenda del 5°Clone
Leggenda del 5°Clone
 
Messaggi: 9925
Iscritto il: gio ott 11, 2007 7:00 am
Località: Gilead del tempo che fu

Re: [Backstage] La struttura dei Sistemi Internazionali

Messaggioda smemolo » gio giu 23, 2011 5:30 pm

domanda: il sistema apolare
chiaro il concetto, chiara tutta la spiegazione "introduttiva" agli altri tipi di sistemi.
la domanda è: se questo sistema dovrebbe essere quello che piu caratterizza una società medievale, come dovrebbe essere quindi un sistema di questo tipo in un ambientazione? non riesco a figurarmelo
La versione d&desca del me reale sarebbe un "aspirante umano" con 21 livelli di inutilità spammesca
Avatar utente
smemolo
Eroe Invincibile
Eroe Invincibile
 
Messaggi: 3934
Iscritto il: sab apr 18, 2009 7:00 am

Re: [Backstage] La struttura dei Sistemi Internazionali

Messaggioda khaleb » ven giu 24, 2011 10:50 am

Intanto rispondo a Luskark, dato che mi era sfuggita la sua domanda :D
Non ci troviamo perchè il concetto di potere di cui sto parlando non è generico, ma estremamente finalizzato alla politica (nazionale ma particolarmente internazionale). Secondo le varie definizioni che ne ho dato, il potere incampo internazionale è la capacità di influire sulla politica estera degli altri stati, con pressioni militari/economiche/culturali e così via. Erano nozioni che all'epoca non erano ancora state stratificate, anche perchè all'epoca lo studio politico si concentrava sul versante interno, ma che di fatto esistono come manifestazione internazionale dello stato (ricordo sempre, per precisione, che si utilizza il termine internazionale anche per indicare i rapporti tra stati che nazionali non sono, come per esempio le potenze regionali, le città stato o gli stati europei pre-nazionali).

Riguardo alla domanda di smemolo
Il sistema apolare è un sistema internazionale che, a differenza degli altri, non ha nessun particolare polo in grado di esercitare un potere egemone sul resto del sistema (una definizione sintetica che un po' riassume quanto era stato scritto per esteso), e fin qui mi pare di aver capito che ci siamo.
Il medioevo era considerato un sistema apolare perchè c'erano due forze, una globalizzante (impero/chiesa, tendenzialmente più la seconda perchè la prima era stata soppiantata da questo punto di vista) e una tribalizzante (i singoli feudi, che frammentavano notevolmente le relazioni del sistema; è importante tenere contro che "tribalizzante" non indica in alcun modo una situazione tribale), che evitavano si sviluppasse un singolo centro di potere sufficiente da divenire egemone sugli altri. Per inciso, è una condizione considerata potenziale per il futuro, nel caso gli USA e la Cina non riuscissero a rispondere alle sfide che li vogliono i prossimi egemoni... ma il discorso diverrebbe tecnico (quindi noioso) e politico (quindi proibito); implementarlo in un'ambientazione fantasy non è affatto impossibile, basta creare una situazione in cui ci siano queste due tendenze (globalizzante e tribalizzante) opposte che impediscono la nascita di un'egemonia tra tutti gli stati.
Avatar utente
khaleb
Leggenda del 5°Clone
Leggenda del 5°Clone
 
Messaggi: 9925
Iscritto il: gio ott 11, 2007 7:00 am
Località: Gilead del tempo che fu


Torna a Backstage

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Pannello Utente



Chi c'è online

    Tiradadi

    Prossimi eventi

     

    Ultimi file da scaricare

    Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

    Immagini dalla galleria