Il 5°Clone

[Backstage] Spunti di ambientazione: Arabia preislamica

Questa sezione è dedicata ai consigli specialistici per i DM: è possibile richiedere articoli sugli argomenti desiderati o leggere e commentare i contributi inseriti finora nella sezione Backstage del sito.

Moderatori: Webmaster, Moderatori, Mod in prova

Regole del forum
Ricordiamo di leggere il Regolamento Generale del 5°Clone e di rispettare il corretto utilizzo dei TAG del Forum.

[Backstage] Spunti di ambientazione: Arabia preislamica

Messaggioda Luskark » lun lug 02, 2012 3:22 pm

Primo articolo di spunto per adattare a D&D (con molte info su come inserire le classi) un contesto storico diverso dall'Europa medievale ma molto ben presente nelle ambientazioni ufficiali.

L'Arabia preislamica è l'Arabia dei beduini e delle carovane, utile per molte ambientazioni, e non serve finire su Al Qadim per trovare viaggi e avventure in mezzo al deserto, basta dare un'occhiata all'Anauroch di Forgotten Realms. Un mondo chiuso, senza troppe prospettive di sviluppo ma comunque punto di passaggio interessante per vari personaggi a la Tatooine di Star Wars. Partendo da questi presupposti si potrebbe pensare che un supplemento a Sandstorm con un po' di informazioni in più su come gestire una campagna desertica, magari con qualche base sensata perchè storica potrebbe essere di qualche aiuto ai Dungeon Master...

In particolar modo con questo articolo darò informazioni non solo su come funzionasse la vita nel deserto dei carovanieri, ma soprattutto su come adattare tutte le classi base di Dungeons and Dragons a questo genere di sub-ambientazione, inserendo ciascuno nel ruolo a lui più consono.

Le classi di D&D nascono per il contesto dell'Europa medievale, per cui si trovano perfettamente a loro agio. Solo che quando però il DM deve applicarle ad un'altra zona nascono i problemi. Ce l'hanno anche loro il giullare di corte? Il chierico va bene per tutti i culti? Il guerriero dove lo infilo? Col rischio che tutto il mondo diventi un'Europa medievale in cui cambiano solo le razze e le condizioni ambientali.

Vediamo quindi come si incastrano in questo specifico contesto...


Potete proseguire la lettura a questo link

Per dubbi, domande e commenti chiedete pure qui ;)
Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

In parallelo è partita la nuova lista "Personaggi celebri dalla mitologia al fantasy" ove trovare spunti per i vostri PG e PNG.

Responsabile dei PbF
Il Reclutamento è aperto!
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 18146
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova

Re: [Backstage] Spunti di ambientazione: Arabia preislamica

Messaggioda Red_Dragon » lun lug 02, 2012 11:10 pm

Molto, molto interessante: i miei complimenti ^_^

Mi chiedevo quanto dista il "preparato" ( :mrgreen: ) dalle "Mille ed una Notte"... :P

Ciao :)
---
Io sono colui che ha visto l'alba dei tempi
Io sono il fuoco primordiale
La mia pelle è più dura del ferro
I miei muscoli molle di acciaio
La mia intelligenza è senza limiti
Io sono quello che voi umani chiamate...
DRAGO!
Avatar utente
Red_Dragon
Leggenda Nascente
Leggenda Nascente
 
Messaggi: 4911
Iscritto il: mer set 19, 2007 7:00 am
Località: Roma

Re: [Backstage] Spunti di ambientazione: Arabia preislamica

Messaggioda Luskark » mar lug 03, 2012 2:52 pm

Red_Dragon ha scritto:Molto, molto interessante: i miei complimenti ^_^

Grazie, immaginavo che potesse essere utile :D

Mi chiedevo quanto dista il "preparato" ( :mrgreen: ) dalle "Mille ed una Notte"... :P

Ammissione personale: le mille e una notte non le ho lette e gli arabisti specialisti mi han detto che non è il migliore dei testi di letteratura araba (è anche piuttosto tardo e abbastanza pieno di influssi esterni...)
Ma prima o poi approfondirò ;)
Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

In parallelo è partita la nuova lista "Personaggi celebri dalla mitologia al fantasy" ove trovare spunti per i vostri PG e PNG.

Responsabile dei PbF
Il Reclutamento è aperto!
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 18146
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova

Re: [Backstage] Spunti di ambientazione: Arabia preislamica

Messaggioda Red_Dragon » ven lug 06, 2012 1:10 am

Io ho la versione integrale e mi ha colpito il rapporto uomo-donna che lì si legge in quasi ogni storia (a volte ci sono eccezioni, ma sono tali): la donna non sposata (e vergine) ha praticamente potere su tutto: qualsiasi cosa voglia, la può ottenere. in una storia una ragazza non nobile (non so se può dire nobile, ma penso si capisca) adirittura mette a morte un Sultano (un Sultano!) perché le ha mancato di rispetto! Ed il Sultano si deve salvare raccontando una storia. Tuttavia, il Sultano (od il padre o...) ha il potere di farla sposare con chi vuole. Una volta che la donna è sposata perde ogni diritto: può essere picchiata, uccisa, torturata, venduta come schiava, eccetera e tutto va bene... Viceversa, all'uomo il Sultano (o chiunque superiore nella scala sociale) può fare quello che vuole. In una storia, un Visir fa distruggere un negozio, una casa e tutto l'intorno facendoci spargere il sale, fa picchiare e vende come schiavi il proprietario, la moglie ed i figli ed essi rimarranno schiavi fino a sette generazioni successive... ed il tutto perché questo povero disgraziato gli aveva servito una pietanza con poco sale! Tuttavia, nessuno può costringere un uomo a sposare una donna (esattamente all'opposto).

Altra particolarità, ma che in realtà già conoscevo, è che i geni (leggi, demoni) sono qualsiasi figura soprannaturale, che sia buona, malvagia, intelligente od animale. La distinzione tra Efreeti, Djinni, ecc. è solo nostra. E poi il genio che esaudisce i desideri... quello della lampada li esaudisce sempre al possessore della lampada (e non solo tre), mentre quelli che hanno promesso di esaudire tre desideri, li esaudiscono a quella persona, anche se passa molto tempo e loro non si trovano più lì e non si possono "spostare" i desideri. Ed anche la potenza varia: in una storia un genio costruisce una casa in un secondo eppure per recuperare un tesoro deve imbarcarsi in una spedizione di umani ed impiegare diversi mesi per poter tornare... Insomma si trova di tutto di più ;)

Vabbé, ho sproloquiato abbastanza :P :D :mrgreen:

Ciao :)
---
Io sono colui che ha visto l'alba dei tempi
Io sono il fuoco primordiale
La mia pelle è più dura del ferro
I miei muscoli molle di acciaio
La mia intelligenza è senza limiti
Io sono quello che voi umani chiamate...
DRAGO!
Avatar utente
Red_Dragon
Leggenda Nascente
Leggenda Nascente
 
Messaggi: 4911
Iscritto il: mer set 19, 2007 7:00 am
Località: Roma

Re: [Backstage] Spunti di ambientazione: Arabia preislamica

Messaggioda Luskark » ven lug 06, 2012 8:40 pm

I jinn sono una cosa strampalata. Sono invisibili ad occhio umano finchè non vogliono essere visti. Possono trasformarsi e possono anche accoppiarsi con gli uomini. Appaiono anche nel Corano, visto che dopo una predica di Maometto alcuni di loro si convertono. Pare che al giudizio finale ci siano anche loro...
Inoltre pare che Salomone guidasse un'armata di uomini, jinn e uccelli...
Nati dal fuoco come i demoni (gli angeli dall'etere), vivono una comunità parallela coi propri principi e re
Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

In parallelo è partita la nuova lista "Personaggi celebri dalla mitologia al fantasy" ove trovare spunti per i vostri PG e PNG.

Responsabile dei PbF
Il Reclutamento è aperto!
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 18146
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova

Re: [Backstage] Spunti di ambientazione: Arabia preislamica

Messaggioda Jenosky » sab lug 07, 2012 1:10 am

Si, in pratica i jinn sono per gli arabi i "daeva" dei greci.
Le mille e una notte comunque da spunti per un pò tutte le classi in quanto si va dai sacerdoti, ai maghi, agli esploratori ed ai guerrieri oltre a decine e decine di oggetti magici/maledetti :)
Avatar utente
Jenosky
Avventuriero Competente
Avventuriero Competente
 
Messaggi: 209
Iscritto il: mar apr 26, 2011 7:18 pm

Re: [Backstage] Spunti di ambientazione: Arabia preislamica

Messaggioda Luskark » sab lug 07, 2012 8:44 am

Jenosky ha scritto:Si, in pratica i jinn sono per gli arabi i "daeva" dei greci.

E dei genii romani da cui sembra derivi il loro nome

Le mille e una notte comunque da spunti per un pò tutte le classi in quanto si va dai sacerdoti, ai maghi, agli esploratori ed ai guerrieri oltre a decine e decine di oggetti magici/maledetti :)

Dovrei darci un'occhiata per vedere se i chierici ci sono effettivamente perchè nell'Islam eccetto che per gli sciiti duodecimani manca un ruolo sacerdotale ben definito, al massimo ci sono gli ulama solo che sono più giuristi della legge coranica che sacerdoti veri e propri addetti alle funzioni religiose....
Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

In parallelo è partita la nuova lista "Personaggi celebri dalla mitologia al fantasy" ove trovare spunti per i vostri PG e PNG.

Responsabile dei PbF
Il Reclutamento è aperto!
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 18146
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova

Re: [Backstage] Spunti di ambientazione: Arabia preislamica

Messaggioda Flick » sab lug 07, 2012 10:23 am

Uhm... non so se è compatibile con il tuo articolo, ma ricordo di una ambientazione araba di AD&D, Al-Qadim: ci va vicino?
Avatar utente
Flick
Avventuriero Esemplare
Avventuriero Esemplare
 
Messaggi: 844
Iscritto il: ven apr 24, 2009 7:00 am
Località: Pescara

Re: [Backstage] Spunti di ambientazione: Arabia preislamica

Messaggioda Luskark » sab lug 07, 2012 10:42 am

Flick ha scritto:Uhm... non so se è compatibile con il tuo articolo, ma ricordo di una ambientazione araba di AD&D, Al-Qadim: ci va vicino?

L'ho anche citata a inizio articolo ;)
La conosco poco ma da quel che so lo stile è più o meno quello... anche se non so se Al-Qadim religiosamente fosse in stile preislamico o già in stile islamizzato. E se avesse le grandi città come la Baghdad califfale (su cui magari scriverò un secondo articolo) o si limitasse alle cittadine stile Mecca e Medina...
Il problema è che normalmente quando si parla di territori extra-europei (e già in Europa fan casini) le ambientazioni (ufficiali) rischian di far disastri con miscugliotti facili da capire per noi occidentali ma estremamente stereotipati fino a rischiare di diventare monotoni o ingiocabili...
Col mio articolo cerco di dare spunti per farne una bene...
Oppure per gestire al meglio quelli esistenti
Anche se Al-Qadim non ha mai venduto molto, pezzi desertici ci sono in ogni ambientazione, anche Golarion ha il suo ;)
Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

In parallelo è partita la nuova lista "Personaggi celebri dalla mitologia al fantasy" ove trovare spunti per i vostri PG e PNG.

Responsabile dei PbF
Il Reclutamento è aperto!
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 18146
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova

Re: [Backstage] Spunti di ambientazione: Arabia preislamica

Messaggioda Luskark » dom ago 05, 2012 11:05 pm

Aggiungo a un po' di tempo di distanza che ho letto Dune durante queste vacanze e l'autore ha basato il tutto su questi spunti... il popolo di beduini... che tra l'altro parla in arabo...
Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

In parallelo è partita la nuova lista "Personaggi celebri dalla mitologia al fantasy" ove trovare spunti per i vostri PG e PNG.

Responsabile dei PbF
Il Reclutamento è aperto!
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 18146
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova

Prossimo

Torna a Backstage

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Pannello Utente



Chi c'è online

    Tiradadi

    Prossimi eventi

     

    Ultimi file da scaricare

    Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

    Immagini dalla galleria