Il 5°Clone

Pagina 3 di 3

Re: [News] D&D 5a edizione finalmente la traduzione italiana

MessaggioInviato: mar set 26, 2017 12:33 am
da Red_Dragon
Per me, cambio di idea. Ora D&D 5 è in qualche modo "stabile" e quindi si pensa a raggiungere ulteriore mercato. Naturalmente sono solo congetture... e loro non ce lo diranno mai ;)

Ciao :)

Re: [News] D&D 5a edizione finalmente la traduzione italiana

MessaggioInviato: mer set 27, 2017 12:28 am
da Kalvalastir
Blackstorm ha scritto:Domanda: ma solo io mi sento preso in giro? La WotC aveva spergiurato che non avrebbe ceduto i diritti di traduzione nemmeno sotto tortura. Un sacco di persone hanno comprato i manuali in inglese rassegnandosi all'idea. E ora la traduzione.


Beh, ci sono voluti "solo" 3 anni :mrgreen:

Scherzi a parte, per come l'avevo intesa io avevano tenuto stretti i diritti di localizzazione perché non volevano fare le stesse cappelle della 4E. Hanno aspettato di vedere se il nuovo corso editoriale "snello" (in buona sostanza meno splatbook e più moduli) aveva un senso e funzionava sul mercato anglofono e solo dopo aver rodato hanno aperto i diritti di localizzazione.

E comunque anche sulle licenze la politica è molto diversa... hanno preferito appoggiarsi a gruppi multilingua:

Q: Why have you chosen Gale Force Nine instead of working directly in each country?
A: Partnering with just one licensee on the program ensures a more consistent roll-out across all other languages as well as a dedicated team in the U.K. working closely with translation teams and European printers.

http://www.gf9-dnd.com/Home/tabid/56/en ... uages.aspx

Insomma, io ci avrei scommesso che avrebbero localizzato... ma non avrei scommesso sul quando. E in effetti ci han messo un po'.

Re: [News] D&D 5a edizione finalmente la traduzione italiana

MessaggioInviato: gio set 28, 2017 11:07 pm
da Red_Dragon
Ciappa qua: http://www.asmodee.it/prossime_uscite.php e scorrete verso il 30 Ottobre ;)

Ciao :)

Re: [News] D&D 5a edizione finalmente la traduzione italiana

MessaggioInviato: ven set 29, 2017 10:34 pm
da Kalvalastir
OH! Giusto giusto il giorno del mio compleanno :P

Re: [News] D&D 5a edizione finalmente la traduzione italiana

MessaggioInviato: dom ott 15, 2017 11:23 am
da Ethan
Mah... leggendo articoli e post non è che si capiscano molto le differenze. Sembra di rileggere le stesse cose. Da un lato positivo visto lo snaturamento della 4ed, dall'altro vien da guardare con diffidenza.
La 3 e la 3.5 sono state una overdose strapotente di figate che però hanno tolto il fascino del roleplay, Pathfinder non è riuscito a porre rimedio.
Come gruppo noi si stava pensando di tornare addirittura alla seconda edizione. O di produrre homerule tali da crearsi un proprio sistema di gioco.
Esce la 5ed. Mmh...
Leggo che hanno snellito e poi leggo che la scheda giocatore ha 3 facciate (urticante questa cosa).
Avranno semplificato alcune regole del combattimento ma poi leggo che esistono ancora centinaia di incantesimi...(che sono IMHO ciò che rende il gioco leeeentisssiiimoooooooo ai livelli medio alti).

La cosa più positiva probabilmente è che non stiano uscendo mille manuali (mi spiace per chi la pensa diversamente) che incasinano e che rendono impossibile tener a mente il tutto e soprattutto invogliano chi come me ama costruirsi delle belle build e ne è un po' ossessionato.

Altre novità che mi convincano a spender 50 cucuzze per prenderlo?

Poi scusate...ma son rimasto fuori dal giro da un po'...questa casa editrice da dove salta fuori? Son ignorante qualcuno mi racconta chi sono e cosa producono?

Re: [News] D&D 5a edizione finalmente la traduzione italiana

MessaggioInviato: dom ott 15, 2017 12:10 pm
da Red_Dragon
Per le differenze tra la 3.x (incluso PathFinder), la 4E e la 5E, vedi questo articolo diviso in cinque parti che ho trovato molto interessante:
https://www.player.it/giochi-di-ruolo/6 ... unded.html

Per la casa editrice: http://www.gioconomicon.net/modules.php ... rion-press

Per quello che mi riguarda, 50€ a manuale sono troppi (non ho 150€ da spendere e solo il Manuale del Giocatore è insufficiente, checché ne dicano). Quando saranno usciti tutti e tre i manuali, spero di trovare un'offerta bundle a basso prezzo (campo cavallo che l'erba cresce... :P ).

Ciao :)

Re: [News] D&D 5a edizione finalmente la traduzione italiana

MessaggioInviato: mer ott 18, 2017 2:45 pm
da Kalvalastir
Ethan ha scritto:Esce la 5ed. Mmh...
Leggo che hanno snellito e poi leggo che la scheda giocatore ha 3 facciate (urticante questa cosa).
Avranno semplificato alcune regole del combattimento ma poi leggo che esistono ancora centinaia di incantesimi...(che sono IMHO ciò che rende il gioco leeeentisssiiimoooooooo ai livelli medio alti).


Gli incantesimi sono ancora tanti, ma sono comunque molti meno rispetto alle vecchie edizioni: molti li hanno accorpati e sostituiti da una meccanica che li scala automaticamente all'aumentare dello slot utilizzato (ad esempio, Cura Ferite)

Le regole in generale non solo sono snellite, ma sono letteralmente spiegabili in quattro frasi:

  1. Tutte le azioni incerte si basano su di una prova di caratteristica con relativa CD
  2. Alla prova puoi aggiungere sempre il bonus della caratteristica testata
  3. Alla prova puoi aggiungere, se disponibile, un bonus di competenza (dato dal livello). A definire se e a cosa si applica la competenza è solitamente la Classe ed i poteri collegati.
  4. La prova può essere tirata con vantaggio (tiri due dadi e scegli il migliore) o svantaggio (tiri due dadi e devi prendere il peggiore). A definire il vantaggio e lo svantaggio possono essere poteri di classe o situazioni tattiche, anche a scelta del DM.

Fine, è davvero tutto qua. C'è qualche cosina in più sul combattimento (azioni, iniziativa, solite cose) ma il cuore del gioco è questo. Ci gioco da un po' e nonostante sia snello è sorprendentemente tattico.

Ethan ha scritto:La cosa più positiva probabilmente è che non stiano uscendo mille manuali (mi spiace per chi la pensa diversamente) che incasinano e che rendono impossibile tener a mente il tutto e soprattutto invogliano chi come me ama costruirsi delle belle build e ne è un po' ossessionato.


Il corso editoriale della 5E finora è: pochi splatbook e molti moduli. Stanno uscendo diverse avventure/campagne prefatte, alcune anche molto carine e piene di materiale narrativo. Personalmente approvo molto questo nuovo corso editoriale.

Ethan ha scritto:Poi scusate...ma son rimasto fuori dal giro da un po'...questa casa editrice da dove salta fuori? Son ignorante qualcuno mi racconta chi sono e cosa producono?


In estrema sintesi, Asmodee è una casa editrice francese che s'è comprata Asterion, la casa editrice di Bianchini & C. (ex 25 Edition). Han puntato sull'usato sicuro :mrgreen:

Pannello Utente



Chi c'è online

  • avatararas

Tiradadi

Prossimi eventi

 

Ultimi file da scaricare

Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

Immagini dalla galleria