Il 5°Clone

[GdR] Monaco Exalted uccide Orchi addormentati magicamente

Tutto ciò che riguarda il mondo dell'interpretazione, domande, idee, opinioni...

Moderatori: Webmaster, Moderatori, Mod in prova

Regole del forum
Ricordiamo di leggere il Regolamento Generale del 5°Clone e di rispettare il corretto utilizzo dei TAG del Forum.

[GdR] Monaco Exalted uccide Orchi addormentati magicamente

Messaggioda Genoch » ven feb 22, 2008 4:13 am


**********************************************************
Riporto qui i messaggi provenienti da questo topic e riguardanti il monaco in modo da poter proseguire la discussione. Si prega di non parlare del paladino, a cui è riservata l'altra discussione.


JenaPlissken ha scritto:Ciao a tutti...anzi buon giorno e buon inizio lavoro/studio

Ieri sera seduta a D&D ed è successa una cosa un po singolare.
anche se credo che sia capitata quasi a tutti i giocatori che giocano da un po'.

Un gruppo di orchi sta portando una ragazza ad un altare per un sacrificio e il nostro gruppo che sapeva dove erano diretti gli ha teso un'imboscata.

Partiamo con la magia sonno per addormentare un po di orchi il mio mago fa raggio rovente sul capo e poi tutti in mischia.

Il gruppo composto fa 5 orchi e 1 ogre, di cui 3 orchi stavano felicemente dormendo, in tre round salutano le lande d'argento e liberiamo la ragazza se non, quando stiamo per scappare, Il paladino e il monaco asceta uccidono gli orchi che stanno dormendo.

Almeno ne uccidono 2 con un colpo di grazia e poi il mago di mistra nel nostro gruppo cerca di fermali mentre stanno per uccidere il terzo...
il paladino gli punta la spada alla gola al mago perchè l'orco deve morire..
non lo uccidono subito ma dopo quando il mio PG insiste per far muovere il gruppo dato che l'ogre aveva dato l'allarme e il party era in terre nemiche...

Forse non ho descritto bene la situazione ma il succo è un paladino e un monaco asceta legali buoni è lecito che uccidono delle creature che dormono anche se malvagie?

Ovviamente c'è stata una discussione di 1 ora dopo la seduta ma gradirei anche un vostro commento.
ciauz

Cmq l'incantesimo sonno è utile ma dannosissimo dato che complica le cose sempre....


Ethan ha scritto:Allora facciamo un pò di chiarezza...sono io il Master del gruppo del buon Jena. :wink:
Allora il paladino è della chiesa di Torm, il monaco asceta ha una dedizione al culto dei sette dragoni descritti nel libro delle imprese eroiche...L'ambientazione appunto è forgotten, il gruppo (5°Liv) si trovava nei pressi di un enorme accampamento orchesco e si sono presi l'incarico di salvare una ragazza togliendola dalle mani di uno spettro che si stava prestando a fare un rituale...gli orchi stavano portando la ragazza dallo spettro.
La scena poi è come è stata descritta, salvata la ragazza, mentre tutti stavano scappando (terrorizzati dall'idea di attirarsi addosso o lo spettro o l'esercito) gli unici due LB del gruppo decidono di far fuori tre orchetti ancora addormentati e ancora incoscenti di quello che era successo (visto l'attacco di sopresa riuscito).

La questione è
1) il paladino è in una situazione molto grave...dopo il gesto compiuto come ricordato da Jena ha inoltre puntato la spada alla gola di un compagno (riconosciuto come B tra l'altro) perchè stava cercando di frapporsi fra l'ultimo orchetto e il monaco.
2) Una situazione del genere si era già riproposta nello stesso gruppo poche settimane prima, quando l'unico di allineamento non B del gruppo ha PROPOSTO di finire un paio di grimlock addormentati (sospettati tra l'altro di aver LORO rapito la ragazza sopracitata) e ad opporsi erano stati proprio i due eroi...
3) tre miseri orchetti in un esercito di migliaia di orchi non sono nulla...dov'è la convenienza nell'ucciderli? E poi è un discorso rischioso perchè non esisterebbe il concetto di speranza...
4) da manuale il legale buono termina la descrizione dicendo "il LB incarna i concetti di ONORE e COMPASSIONE"!!! non mi sembra che ci sia niente di onorevole nel gesto descritto...
5) il monaco era già traballante per quanto riguarda il suo voto di povertà...inoltre va detto che dopo una semi rissa fra di loro, decidono di andarsene e il monaco una volta che tutti se ne sono andati torna indietro e uccide l'ultimo orchetto...questa non è giustizia è accanimento.

Continuate a dire la vostra anche perchè mi piacerebbe sapere come fareste espiare le colpe in caso di condanna ai due sventurati...


thondar
Moderatore del Forum
**********************************************************


Salute a tutti, sono il giocatore che interpretava il monaco asceta in questione, Wolk'Hai... Loom per gli sconosciuti.
Dopo un bel po' di tempo ho deciso di iscrivermi a questo forum di cui il mio amico master mi parla tanto e devo dire che mi sono stupito molto del fatto che ci siano ben 47 pagine dedicate alla questione.
Allora, premetto che sono un giocatore di dnd da molti anni, molti e ho sempre cercato di interpretare al meglio tutti i miei personaggi, stando molto attento all'interpretazione di ogni sfumatura del personaggio. Intanto vi racconto come è andata durante la sessione, anche perchè la descrizione iniziale del mio amico Jena è forse un po' riduttiva, anche se abbastanza chiara da rendere cosa sia successo.
Eravamo in territorio nemico, occupato da un esercito di orchi che si stava assembrando poco distante dalla nostra posizione. Noi eravamo lì da molte sessioni in cerca di una donna che era la protetta di un png morto un paio di sessioni precedenti, con molto rammarico da parte del mio monaco. La nostra ricerca era abbastanza frustrante, dato che non avevamo idea di dove fosse la ragazza in questione, finchè una notte riusciamo ad intrufolarci in un gruppo di rovine che sovrastava l'esercito di orchi dalla cima di una collina. E' stata dura, poichè per arrivare lì abbiamo ucciso giganti e orchi di soppiatto, grazie anche ad un diversivo provocato dal leggendario Drizzt Do'Urden, la cui sorte è rimasta a noi celata e temevamo il peggio per lui (con buone ragioni). Gli orchi temevano le rovine poichè esse erano "infestate" da uno spettro, tuttavia, un gruppo di orchi capeggiati da un ogre sciamano immolava sacrifici a quest'essere non morto per ragioni sconosciute a noi. Scopriamo che entro poche ore una donna sarebbe stata portata lì e abbiamo pensato che fosse proprio la nostra ricercata. Così facciamo piani e nella notte ci appostiamo per un agguato, scoprendo con nostro orrore una specie di fossa comune piena di donne assassinate. Al monaco e al paladino comincia a montare la rabbia. Incontriamo il manipolo di orchi e il mago ne addormenta un paio o tre, non ricordo. Noi combattiamo, uccidiamo tutti e salviamo la donna in stato di shock. La paura di essere scoperti da altre pattuglie, dello spettro e l'ansia di dover portare a termine la missione (al monaco e a un altro pg era perfino apparsa Alustriel per affidargli il salvataggio della donna, "vitale") fuggendo da lì ci attanagliavano. Ma c'erano ancora due orchi ancora in vita, addormentati e pronti a dare l'allarme al loro primo risveglio. Che fare? Con motivazioni diverse, io e il paladino decidiamo di uccidere questi orchi, nonostante io fossi pienamente cosciente di rischiare un'azione dubbia. Dopodichè fuggiamo nella notte a perdifiato, con lo spettro che sembra essere una banshee (nei giorni prima era anche apparsa in visione ad uno del gruppo, ma non siamo certi fosse la stessa entità) e una miriade di orchi che ci insegue dopo poco tempo perchè avevano scoperto comunque la battaglia. Riusciamo a fuggire grazie all'aiuto di un potente mago che ci teletrasporta via, mentre a distanza di poche centinaia di metri vediamo un sacco di orchi e troll infuriati.
Le mie ragioni sono le seguenti e le ho spiegate al master e al resto del gruppo. Io ho pensato che se fossero rimasti in vita, la nostra missione sarebbe stata ampiamente a rischio se non morte certa. Invece togliendo loro la vita avremmo evitato tante cose. Ci avrebbe dato più tempo per allontanarci e salvarci; nessuno sapeva che noi eravamo lì, a meno che qualcuno non ci avesse visti (gli orchetti addormentati); tutti gli orchi erano convinti che ci fosse un unico nemico in zona, Drizzt (ne avevano perlato con lo spettro/banshee, mentre noi origliavamo), e se noi ci fossimo fatti scoprire avremmo vanificato tutti i suoi sforzi (il monaco pensava anche che fosse morto, dato che non conosceva chi fosse l'eroe); la frustrazione per il viaggio, la fatica della ricerca, la rabbia per le donne sacrificate con tutto il male che piagava la zona, nonchè la morte dell'amico png, alimentavano il desiderio di estirpare il male che si stava accumulando in quel territorio; infine il pensiero che se non fossero stati addormentati dal mago li avremmo uccisi comunque. Tutto questo ha contribuito a darmi la spinta a commettere un'azione che poteva anche essere male interpretata, ma di cui ho dato tutte le ragioni. Da qui tutte le conseguenze e la perdita di px (alla fine il master ha deciso di non togliermi lo status di asceta, ma solo un bel po' di punti exp).
Il manuale delle Imprese eroiche offre diversi spunti di riflessione, ma se da una parte mi dà contro dall'altra dà ragione alla scelta difficile. Questo dannato incantesimo è comunque vincolante e io sono pienamente d'accordo che in circostanze diverse l'uccisione degli orchetti sarebbe stata forse inutile e "malvagia" per un pg Legale buono. Tuttavia in una situazione come quella descritta ci vorrebbe un po' più di elasticità rispetto al dire "a priori un nemico addormentato non deve essere ucciso da un pg legale buono, pena perdita di px, status o cambio allineamento". Spero di aver chiarito un po' di più qualche punto di vista. Scusate se non ho letto tutte e 47 le pagine, ma cercherò di recuperare...


**********************************************************
Edit: Ho unito i due post che avevi scritto di seguito. Ricordati, la prossima volta, di utilizzare il tasto MODIFICA.

thondar
Moderatore del Forum
**********************************************************


Mi dimenticavo di dire un paio di cose e osservazioni.
Non sta scritto da nessuna parte che il monaco asceta debba essere peggio di un paladino in quanto a mancanza di elasticità. L'unica cosa su cui è strettamente legato (a parte l'allineamento ovviamente) è il voto sacro a una divinità o al bene generico, e al voto di povertà.
Il voto di povertà impllica una totale assenza di beni materiale, lascetismo, in funzione di una maggiore spiritualità o ricerca della perfezione INTERIORE. Il monaco asceta non è un paladino, è qualcosa di completamente diverso e ha più elasticità.
Altra cosa, come diceva qualcuno in precedenza, il nostro gruppo era ai primi livelli (quindi avevamo scarsità di mezzi per agire diversamente) e il nemico ci era praticamente addosso. Legarli era una perdita di tempo, farli svenire era l'equivalente del lasciarli in vita, avrebbero scoperto cose su di noi etc.
Inoltre per avere un'idea ancora più chiara della circostanza devo dire che io e il paladino non potevamo sapere che gli orchi non ci avevano scoperto (l'attacco a sorpresa è stato effettuato da due fronti, retro e avanti, e l'incantesimo ha colpito i primi, mentre il monaco e il paladino attaccavano da dietro, quindi non sapevano chi avesse visto cosa prima di cadere addormentati).
Infine il tornare indietro del monaco è stato fatto dopo pochi passi (un round) e un'ulteriore esame della situazione.
Avatar utente
Genoch
Avventuriero Inesperto
Avventuriero Inesperto
 
Messaggi: 18
Iscritto il: ven feb 22, 2008 8:00 am
Località: Cormano

Messaggioda Endar » ven feb 22, 2008 8:31 pm

bloodydragon ha scritto:mi chiedo....ma quando Gandalf fronteggia il balrog a Moria, ed iniziano a combattere...se Gandalf era un paladino doveva chiedergli di arrendersi, gli doveva chiedere perchè si comporta in quel modo, se voleva passare dalla parte dei buoni, e quarzate varie?


che esempio è?
anche un paladino se attaccato da un demone con una frusta di fuoco, puo difendersi.

"No, e non ne ho alcuna intenzione", disse Frodo. "Non riesco a capirti, vuoi dire che tu e gli Elfi l'avete lasciato continuare a vivere impunito, dopo tutti i suoi atroci crimini? Al punti in cui è arrivato è certo malvagio e maligno come un Orchetto, e bisogna considerarlo un nemico. Merita la morte".
“Se la merita! E come! Molti tra i vivi meritano la morte. E parecchi che sono morti avrebbero meritato la vita. Sei forse tu in grado di dargliela? E allora non essere troppo generoso nel distribuire la morte nei tuoi giudizi: sappi che nemmeno i più saggi possono vedere tutte le conseguenze. Ho poca speranza che Gollum riesca…a guarire prima di morire. Ma c’è una possibilità…Il cuore mi dice che prima della fine di questa storia l’aspetta un’ultima parte da recitare…e quando l’ora giungerà, la pietà di Bilbo potrebbe cambiare il corso di molti destini, e soprattutto del tuo”.



x Genoch
benvenuto! :)
Avatar utente
Endar
Avventuriero Abile
Avventuriero Abile
 
Messaggi: 411
Iscritto il: mar ago 28, 2007 7:00 am

Messaggioda Genoch » ven feb 22, 2008 9:29 pm

Mazrikoth ha scritto:Ma c’è una possibilità…Il cuore mi dice che prima della fine di questa storia l’aspetta un’ultima parte da recitare…e quando l’ora giungerà, la pietà di Bilbo potrebbe cambiare il corso di molti destini, e soprattutto del tuo”.[/i]


Grazie MAZ per il benvenuto.
Comunque - e mi dispiace dirlo - sappiamo tutti che quel dannato orchetto che lasci vivere per pietà non farà mai nulla di buono. E il paragone con il Signore degli Anelli è sempre un po' stonato rispetto a dnd (me lo ha portato anche il master, qui Ethan): uno è un libro che usa il fantasy come metafora, l'altro è un gioco di eroi e avventure epiche. Non per sminuire l'operato del master, lo spessore di dnd, la visione di un mondo epico in cui i valori e le virtù eroiche contano ancora, la profondità che può raggiungere la cultura orchesca e la saggezza di un orchetto, ma l'orchetto in questione era semplicemente solo un orchetto in un gioco. Di ruolo, ok, certo, ma sempre un gioco in una realtà immaginaria basata su regole di un manuale.
Se poi vogliamo fare demagogia dndiesca con influenza tolkeniana dicendo: "no, non puoi dire così, non sai quale ruolo poteva avere nell'avventura quell'orchetto e non sai se in fondo al cuore lui non poteva redimersi (nella circostanza difficilmente si sarebbe rialzato per dire: no, non inseguiteli! loro stanno rimediando ai miei errori di un'intera esistenza. Vorrei non essere mai nato orco!")", così la si fa semplice e significa che non ci si ragiona sopra. Tuttavia con un po' di sana ragione e concretezza sappiamo tutti che quell'orchetto lì era solo un nemico da uccidere, al massimo utile per dare l'allarme.
Altro che salvare il mondo con la morte del più cattivo dei cattivi, Sauron, staccando un dito al Portatore dell'anello per gettarsi nel Monte Fato e cancellare l'esistenza del più grande e potente artefatto della Terra di Mezzo....l'unico anello.
Orchetti... pfui!
Quando ne incontrerò uno che si è convertito dopo che un paladino lo ha lasciato in vita mentre era addormentato e ignaro di ciò che gli stava accadendo, mi faccio monaco asceta davvero.
Avatar utente
Genoch
Avventuriero Inesperto
Avventuriero Inesperto
 
Messaggi: 18
Iscritto il: ven feb 22, 2008 8:00 am
Località: Cormano

Messaggioda Endar » ven feb 22, 2008 10:19 pm

sono Endar :lol:

ma infatti la mia non era una risposta in D&D, ma a chi si domandava su Gandalf nel SDA.


per D&D la mia opinione la sai già, per me un personaggio eroico è piu di un legale buono.
un personaggio eroico accede a talenti e poteri che un legale buono non puo' avere, e a "diritti" maggiori, devono corrispondere "doveri" maggiori.

il manuale delle imprese eroiche è abbastanza chiaro su questo, non possiamo prendere la parte utile del manuale (i bonus), e ignorare la parte che dovrebbe bilanciare la cosa.
dico dovrebbe, perche non mi è mai sembrato comunque molto equilibrato come manuale.
Avatar utente
Endar
Avventuriero Abile
Avventuriero Abile
 
Messaggi: 411
Iscritto il: mar ago 28, 2007 7:00 am

Messaggioda Blackstorm » ven feb 22, 2008 11:00 pm

bene bene... finalmente anche il monaco.

Genoch ha scritto:Salute a tutti, sono il giocatore che interpretava il monaco asceta in questione, Wolk'Hai... Loom per gli sconosciuti.

'alve... Loom... quanti ricordi...


E' stata dura, poichè per arrivare lì abbiamo ucciso giganti e orchi di soppiatto, grazie anche ad un diversivo provocato dal leggendario Drizzt Do'Urden, la cui sorte è rimasta a noi celata e temevamo il peggio per lui (con buone ragioni).

Yo, che bello... anche Ethan è del club "uccidi quello sfigato di elfo scuro e il vecchiaccio maledetto"? Grande!

Così facciamo piani e nella notte ci appostiamo per un agguato, scoprendo con nostro orrore una specie di fossa comune piena di donne assassinate. Al monaco e al paladino comincia a montare la rabbia.

Comprensibile.

(al monaco e a un altro pg era perfino apparsa Alustriel per affidargli il salvataggio della donna, "vitale")

Persino... a livelli bassi mi pare un poco esagerato...

Le mie ragioni sono le seguenti e le ho spiegate al master e al resto del gruppo. Io ho pensato che se fossero rimasti in vita, la nostra missione sarebbe stata ampiamente a rischio se non morte certa. Invece togliendo loro la vita avremmo evitato tante cose. Ci avrebbe dato più tempo per allontanarci e salvarci; nessuno sapeva che noi eravamo lì, a meno che qualcuno non ci avesse visti (gli orchetti addormentati);


Questa non è una attenutante, anzi è un'aggravante. "Leviamoli di mezzo perchè ci conviene" non è esattamente un ragionamento da LB exalted.

la frustrazione per il viaggio, la fatica della ricerca, la rabbia per le donne sacrificate con tutto il male che piagava la zona, nonchè la morte dell'amico png, alimentavano il desiderio di estirpare il male che si stava accumulando in quel territorio;

Questo va bene durante il combatitmento. Ma poi sei tornato indietro ammazzandoli a sangue fredod dopo aver fatto il raigonamento di cui sopra. E questo si traduce in: comincia a metterti i soldi da parte, che il vop ha salutato.

infine il pensiero che se non fossero stati addormentati dal mago li avremmo uccisi comunque.

:climb:


Tutto questo ha contribuito a darmi la spinta a commettere un'azione che poteva anche essere male interpretata, ma di cui ho dato tutte le ragioni.

Ragioni che imho aggravano solo la situazione del uto monaco.


Da qui tutte le conseguenze e la perdita di px (alla fine il master ha deciso di non togliermi lo status di asceta, ma solo un bel po' di punti exp).

Fossi in te andrei ad accendere un cero alto fino alla luna, per questa grazia.

Il manuale delle Imprese eroiche offre diversi spunti di riflessione, ma se da una parte mi dà contro dall'altra dà ragione alla scelta difficile.

Da' ragione alla scelta, nesusno vieta che tu ti incazzi. Ma devi anche essere cosciente che il tuo status di asceta va a farsi maledire (:P)

Questo dannato incantesimo è comunque vincolante e io sono pienamente d'accordo che in circostanze diverse l'uccisione degli orchetti sarebbe stata forse inutile e "malvagia" per un pg Legale buono. Tuttavia in una situazione come quella descritta ci vorrebbe un po' più di elasticità rispetto al dire "a priori un nemico addormentato non deve essere ucciso da un pg legale buono, pena perdita di px, status o cambio allineamento". Spero di aver chiarito un po' di più qualche punto di vista. Scusate se non ho letto tutte e 47 le pagine, ma cercherò di recuperare...


Il punto è che tu hai il vop. E non ci sono sconti. Non è tanto l'uccisione di nemici addormentati in combattimento, che ci può stare. E' il farlo a sangue freddo.

Non sta scritto da nessuna parte che il monaco asceta debba essere peggio di un paladino in quanto a mancanza di elasticità. L'unica cosa su cui è strettamente legato (a parte l'allineamento ovviamente) è il voto sacro a una divinità o al bene generico, e al voto di povertà.
Il voto di povertà impllica una totale assenza di beni materiale, lascetismo, in funzione di una maggiore spiritualità o ricerca della perfezione INTERIORE. Il monaco asceta non è un paladino, è qualcosa di completamente diverso e ha più elasticità.


Io mi rileggerei attentamente il BoED. Secondo me tralasci alcuni dettagli. Specie riguardo al vop. Come ti è già stato detto non puoi prendere solo quello che ti fa comodo. Un monaco asceta deve essere quasi l'incarnazione del bene puro. Punto. La tua azione, compiuta asangue fredod, a combattimento finito, è un atto che un lb exalted non dovrebbe compiere. Non c'è molto da dire.

Legarli era una perdita di tempo, farli svenire era l'equivalente del lasciarli in vita, avrebbero scoperto cose su di noi etc.

Arieccola: :climb:
Questa è arrampicata freestyle. Se avete fatto un agguato, e voi avete attaccato nel momento in cui gli orchi sono caduti addormentati, è evidente che non possono avervi visti. Ergo non potevano scoprire nulla. Cosa avrebbero detto?
"Siamo caduti addormentati, e al nostro risveglio eravamo solo noi."
Che non potevate sapere se vi avevano visto è un po' una baggianata, se mi permetti, dato che immagino che l'agguato abbia seguito le fasi:
1-mago con un pezzo del gruppo da un lato, il resto dall'altro.
2-mago lancia sonno appena vede gli orchi
3-appena gli orchi cadono addormentati, vengono attaccati lgi altri (se tutti lgi orchi resistono, si attaccano appena sono a portata)
4- strage.

In tutto questo, gli orchi addormentati non riescono a vedere una cippa.

Se non avete seguito questa strategia, allora c'è qualcosa che non va nella vostra organizzazione di agguati.

Infine il tornare indietro del monaco è stato fatto dopo pochi passi (un round) e un'ulteriore esame della situazione.

Primo, il round è relativo. Se il combattimento è finito non ci sono più round. Secondo, la frase grassettata indica chiaramente che sei tornato indietro, hai visto la situazione, e dopo un ragionamento su vantaggi e svantaggi hai ammazzato gli orchi perchè era più conveniente per voi. Ovvero un fine prettamente egoistico. Conseguenza logica e naturale, il VoP saluta.

Tuttavia con un po' di sana ragione e concretezza sappiamo tutti che quell'orchetto lì era solo un nemico da uccidere, al massimo utile per dare l'allarme.

1- Questo si che è metagame. alla faccia dell'interpretazione e di tutte le belle cose che hai detto sulla perfezione interiore.

2- anche supposto che non sia metagame, uccidere un orco perchè "tanto è solo un altro nemico da uccidere" è un raigonamento che al tuo pg non dovrebbe nemmeno sfiorare per caso passando di striscio per l'anticamera della sala di aspetto del corridoio di ingresso della sala di accettazione della reception del cervello.
FACCIO UN CRITICO COL d20 E MASSIMIZZO IL DANNO SONO TROPPO POWER!!
Presidente E&D VafFanClub
Immagine
http://gattoimburrato.wordpress.com
Avatar utente
Blackstorm
Uno dei 5 Cloni
Uno dei 5 Cloni
 
Messaggi: 18864
Iscritto il: sab feb 11, 2006 8:00 am
Località: Pisa

Messaggioda Genoch » ven feb 22, 2008 11:02 pm

LOL.
(un altro mio compagno di gioco che non sapevo fosse iscritto!).

Sono d'accordo con te, anche se penso tutti i pg siano eroici.
Al di là di ciò, la mia interpretazione, a partire dalle mie caratteristiche di saggezza e intelligenza, sia stata valutata e scrupolosamente ragionata prima di effettuare una mossa che sembra incoerente per chi pensa che tutti i pg siano fatti con lo stampino e debbano ragionare allo stesso modo, soprattutto in situazioni che richiedono una scelta difficile come questa. Io credo che se un giocatore dà delle ragioni valide e credibili, significa anzitutto che sta interpretando bene e poi che nonostante sia uscito dalla riga, l'azione possa anche rientrare nel personaggio e nei suoi canoni. Spesso si riduce l'interpretazione a poche cose, soprattutto all'allineamento e lo si fa in maniera rigida, in particolar modo verso i legali buoni. Io sono convinto che Dnd debba essere giocato seriamente, ma non seriosamente, ovvero quando si sta a interpretare alla lettera la regola, giusto perchè sta scritta su un manuale. L'allineamento è una di quelle cose che dovrebbe lasciare ampio spazio all'interpretazione e alla varietà, eppure sembra che il mondo si riduca a 9 tipi di persone.
Poi, TUTTI i monaci asceti del mondo si devono comportare TUTTI uguali, pena perdita dello status? e non importa se ci sono ragioni che giustificano le azioni ? Le azioni malvagie vanno punite quando il pg si comporta effettivamente da malvagio, non quando compie un'azione che fa normalmente, ma in un modo poco onorevole. E' moralismo da due soldi a cui un monaco con la sua filosofia può anche non credere.
Ultima modifica di Genoch il sab feb 23, 2008 12:05 am, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Genoch
Avventuriero Inesperto
Avventuriero Inesperto
 
Messaggi: 18
Iscritto il: ven feb 22, 2008 8:00 am
Località: Cormano

Messaggioda Endar » ven feb 22, 2008 11:59 pm

pero pg eroico non è exalted..
un eroe non deve nemmeno essere buono di per se.

e non è questione di pg con lo stampino, ci sono miliardi di modi per caraterizzare un pg.
un pg buono, non puo sgozzare i bambini..non è che questo "paletto" coincide con un renderlo omologato a tutti gli altri buoni che hanno tutti questo "paletto".

la personalità di un pg puo avere mille sfaccettature, l'allineamento è un sottoinsieme, non c'è nulla di male a suddividere in 9 aree questo, sottoinsieme.
un caotico neutrale ha un "area" molto ampia..
un legale buono (exalted pure) ha un area un po piu piccola.
come giustamente dici, in quest'area un po ci si deve poter muovere..puo esserci un legale buono diverso da un altro legale buono..pero ci sono dei limiti, ci saranno azioni che sbordano fuori..
attenzione poi al discorso sulle "ragioni", non è per il fatto che uno ci ha ragionato e si è impegnato, che allora di sicuro avrà fatto una scelta giusta per il suo allineamento.
Avatar utente
Endar
Avventuriero Abile
Avventuriero Abile
 
Messaggi: 411
Iscritto il: mar ago 28, 2007 7:00 am

Messaggioda Genoch » sab feb 23, 2008 12:21 am

Mazrikoth ha scritto:pero pg eroico non è exalted..
un eroe non deve nemmeno essere buono di per se.


Infatti, mai detto eroico=buono.
Non mi riferisco ad eroico come "buono", esiste anche l'anti-eroe, non per questo meno "eroico". Intendo dire eroico come individuo che si distingue nettamente dalla media. Quindi tutti i pg sono eroici in quanto compiono azioni che la gente comune non farebbe. Era una puntualizzazione verbale sulla traduzione di "book of exalted deeds"...lascia il tempo che trova.

Mazrikoth ha scritto:attenzione poi al discorso sulle "ragioni", non è per il fatto che uno ci ha ragionato, che allora di sicuro avrà fatto una scelta giusta per il suo allineamento.


Certamente, mai detto riflessione=cosa giusta.
Stavo solo spiegando che non ho agito come un pg che ammazza senza pensarci.

Così ci capiamo meglio.
:D
Avatar utente
Genoch
Avventuriero Inesperto
Avventuriero Inesperto
 
Messaggi: 18
Iscritto il: ven feb 22, 2008 8:00 am
Località: Cormano

Messaggioda Endar » sab feb 23, 2008 12:23 am

ah ok ora ho capito cosa intendevi.
Avatar utente
Endar
Avventuriero Abile
Avventuriero Abile
 
Messaggi: 411
Iscritto il: mar ago 28, 2007 7:00 am

Messaggioda Blackstorm » sab feb 23, 2008 1:27 am

Genoch ha scritto:Sono d'accordo con te, anche se penso tutti i pg siano eroici.

La distinzione semantica, in questo caso mi pare un po' inutile. sa molto di :climb:

Al di là di ciò, la mia interpretazione, a partire dalle mie caratteristiche di saggezza e intelligenza, sia stata valutata e scrupolosamente ragionata

Ovvero hai agito a sangue freddo, valutando esclusivamente la convenienza tattica. Avresti potuto legarli, imbavagliarli e buttarli nella fossa delle donne uccise, coperti dai loro cadaveri.

Invece hai preferito agire così. Bene, ma non ti lamentare se perdi il VoP. L'azione che hai compiuto (ribadisco: a sangue freddo e valutando esclusivamente la convenienza tattica) merita la perdita del VoP. Giraci intorno quanto vuoi, ma non scappi da lì.

prima di effettuare una mossa che sembra incoerente per chi pensa che tutti i pg siano fatti con lo stampino e debbano ragionare allo stesso modo, soprattutto in situazioni che richiedono una scelta difficile come questa.

Nessuno l'ha mai sostenuto. Ma i paletti ci sono, e sono richiesti dal voto che hai preso.

Io credo che se un giocatore dà delle ragioni valide e credibili, significa anzitutto che sta interpretando bene e poi che nonostante sia uscito dalla riga, l'azione possa anche rientrare nel personaggio e nei suoi canoni.


Sbagliato. Se dai delle ragioni valide e credibili non vuol dire necessariamente che stai interpretando bene. Vuol dire che stai ragionando correttamente, ma non necessariamente stai interpretando bene. E' come se in un parti di malvagi, nello stesso scontro, mentre state per sgozzare gli orchi addormentati, il NM del gruppo, o il CM, se preferisci, cerchi di salvarli a costo della sua stessa vita, fornendo ragioni valide e credibili: "sono esseri viventi, fanno solo ciò che vien loro detto, la vera mente è altrove, inoltre potrebbero non averci visti".
Ragioni validissime e credibilissime, interpretazione pessima.



Poi, TUTTI i monaci asceti del mondo si devono comportare TUTTI uguali, pena perdita dello status?

Ho mai detto questo?

e non importa se ci sono ragioni che giustificano le azioni ?

Importa, certo. Ma dipende dalle azioni e dalle ragioni. E anche da come vorresti interpretare il pg.

Le azioni malvagie vanno punite quando il pg si comporta effettivamente da malvagio,


Tu ti sei comportato da angioletto? Facendo una uccisione premeditata che era conseguenza di un ragionamento puramente utilitaristico?

non quando compie un'azione che fa normalmente, ma in un modo poco onorevole.


Ah, certo. Cerchi la perfezione interiore e poi giustifichi con questo i tuoi comportamenti. Ripeto, qui non c'entra l'onore, c'entra il come e il perchè hai fatto l'azione.

E' moralismo da due soldi a cui un monaco con la sua filosofia può anche non credere.


Anche dare contro alla stereotipizzazione degli allineamenti è moralismo da due soldi, lo sai?
FACCIO UN CRITICO COL d20 E MASSIMIZZO IL DANNO SONO TROPPO POWER!!
Presidente E&D VafFanClub
Immagine
http://gattoimburrato.wordpress.com
Avatar utente
Blackstorm
Uno dei 5 Cloni
Uno dei 5 Cloni
 
Messaggi: 18864
Iscritto il: sab feb 11, 2006 8:00 am
Località: Pisa

Prossimo

Torna a Interpretazione del GdR

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Pannello Utente



Chi c'è online

    Tiradadi

    Prossimi eventi

     

    Ultimi file da scaricare

    Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

    Immagini dalla galleria