Il 5°Clone

[PbF] Antichi segreti (Avventura: Interludi)

In questa area si gioca il PBF.

Moderatori: Master Play by Forum, Webmaster, Moderatori, Mod in prova, Master PlaybyChat

Regole del forum
Ricordiamo di leggere il Regolamento Generale del 5°Clone e di rispettare il corretto utilizzo dei TAG del Forum.

[PbF] Antichi segreti (Avventura: Interludi)

Messaggioda Maraz » ven mar 21, 2014 10:22 am

Prestito senza obbligo di restituzione


Galail butta giù un sorso di idromele per inumidirsi le labbra e schiarirsi la gola, prima di cominciare a raccontare:

"Allora, cominciamo dal principio: i miei contatti mi avevano detto di parlare ad un certo Vacla, un furfante mezzorco con più occhi su ciascuna delle torri di Sharn delle lune che sono nel cielo. Un tipo decisamente strano, quel Vacla - dice alzando lo sguardo di mezza spanna, rievocando le sue parole - con una voce gutturale e profonda ed una maschera che non mi ha permesso di verificare se ha veramente una cicatrice a forma di teschio sulla fronte. In ogni caso, Vacla mi ha riferito che hanno aperto da poco un cantiere in una delle torri di Sharn, all'altezza degli Ingranaggi, sotto patrocinio di un nobilotto da strapazzo che non sa che farne dei soldi. Il fatto è, sembra, che tanto il nobilotto quanto i suoi operai sono preoccupati per lo stato del cantiere: dicono, infatti, che nell'ultima settimana tre operai sono spariti nel nulla dopo aver finito il loro turno."

Tace un attimo per riprendere fiato e per alzare la tensione tra i compagni. Proprio mentre qualcuno è sul punto di incitarlo a continuare il racconto, ripende:

"Vacla mi ha detto di aver condotto alcune indagini a riguardo, seguendo un piccolo Halfling che si recava troppo spesso allo scavo. E' un mercante arricchito che vive nella Mithral Tower superiore, nessuno di particolare, il padre ha sposato una nobildonna e si è fatto aggiungere ir' al suo comune cognome per potersi vantare nella società.
Ales ir'Sheok, l'halfling di cui parlavo, ha cominciato a incontrare un tipo misterioso, durante la notte, di nascosto. Vacla è piuttosto sicuro che sia uno straniero, anche se non è mai riuscito a trovarlo per verificare; mi ha detto di lasciare perdere, così come ha fatto lui, in quanto le persone che si sono troppo interessate a questa storia sono sparite nel nulla, ma a quel punto la mia curiosità era troppa e, tra l'altro, mi sono permesso di presumere che il misterioso straniero sia proprio il nostro bersaglio."

La tensione sale alle stelle, ma nessuno osa fermare Galail per non perdere un dettaglio del racconto.

"Mi sono messo sulle tracce di ir'Sheok sperando di trovare sto famigerato cultista. L'unica cosa che ho scoperto è che, una notte, ha ritirato un biglietto nascosto sotto una statua; è stato lì che ho deciso che era importante recuperare questo biglietto.
Quello che è successo dopo è banale:..."


E' proprio banale quello che è successo. Galail ripercorre la sua avventura nella mente, mentre gli altri discutono sul biglietto che lui ha procurato loro. Voglio dire, non è colpa mia se la gente non chiude bene la porta di casa. Certo, l'uso di grimaldelli potrebbe aver aiutato, ma se il proprietario si fosse premurato di mettere qualche tipo di allarme uno, di certo, non sarebbe riuscito ad entrare.

Galail cerca di ricordare passo passo la sua ricerca all'interno della casa di Ales ir'Sheok, per recuperare alcuni dettagli importanti sfuggiti durante il primo racconto.

Si era assicurato che il suo ospite dormisse, prima di entrare, quindi aveva aspettato, aveva aspettato quando un paio di prostitute halfling di alto borgo entravano nella casa del nobilotto accompagnate dal guardingo padrone di casa. Aveva aspettato quando le prostitute sono uscite con i soldi e, dato il sorriso, con qualcosa di più di quanto Ales sia cosciente di aver dato loro. Aveva aspettato anche quando tutte le luci della casa si erano spente. Aveva aspettato un'ora, poi un'altra. Solo alle 2 di notte aveva deciso che era il momento dell'incursione.

Il grimaldello era entrato agevolmente nella toppa della porta ed essa era scattata senza sforzo. La porta, attentamente richiusa alle spalle del giovane, era decisamente più facile da aprire dall'interno, permettendo una fuga veloce. La luce delle lune entrava timidamente nella stanza illuminando a chiazze un piccolo ingresso. Uno dei suoi raggi si posava sull'agognata lettera, poggiata in bella vista su un tavolino accanto alla porta d'ingresso. La stanza, quasi quadrata, presentava sulla parete di fronte una porta chiusa meravigliosamente intarsiata di motivi geometrici. Sulle due pareti laterali si potevano notare altre due porte molto simili, a sinistra chiusa ed a destra malamente accostata. Il pavimento era coperto da un tappeto persiano con motivi frattali di varie sfumature di grigio che risaltavano appena (data la scarsa luce) sullo sfondo nero o blu scuro.

Un lampadario con molte gocce di cristallo era sospeso sul soffitto, riflettendo le varie luci esterne. Se era come i normali lampadari della città avrebbe dovuto esserci una rotella o un interruttore di accensione che avrebbe attivato l'incantesimo di luce di cui era impregnata.

Sebbene gli spazi della casa siano quelli per una creatura di taglia media tutti i mobili così come i pomelli delle porte sono ad altezza halfling, cioè tra la metà ed i tre quarti dell'altezza di quelle per creature di taglia media.
Sono Spugna nell'avventura "Pirati!"

Un nuovo mondo sta nascendo, ma mancano ancora le divinità. Unisciti a noi ne"L'alba dei mondi"

Interessati ad Eberron? Visitate e commentate il mio blog
Avatar utente
Maraz
Avventuriero Esemplare
Avventuriero Esemplare
 
Messaggi: 897
Iscritto il: lun nov 07, 2005 8:00 am
Località: Roma

Re: [PbF] Antichi segreti (Avventura: Interludi)

Messaggioda Archimede » lun nov 17, 2014 1:01 pm

Archimede: Ma se nell'attesa facessimo uno spinoff senza master dove ruoliamo come ci siamo conosciuti etc?
Kalvastir: guarda c'è l'avventura che Galail non ha mai giocato, senza creare un nuovo post e senza intasare il post dell'avventura andiamo li?
Regole del gioco: non c'è un master e tutti sono master contemporaneamente significa che i png li muoviamo noi! Yayyyy! Ditemi se aggiungere regole del gioco o cose, buon divertimento!


Shelin sta dando una pulita alla taverna, gli avventori sono pochi com'è normale verso le 4 di pomeriggio con questo caldo. L'estate è arrivata, e con l'estate il tempo delle feste. Un sorriso le appare sulla faccia, domani sera è già stata invitata alla festa di fine corso delle accademie. Ha già preso serata e giornata successiva libera perchè ne avrò bisogno per riprendermi sorride pregustando il divertimento. Sparecchia il tavolo del signor Bjorn, che s'è addormentato con la testa tra le braccia conserte.
Shelin d'Lyrandar: "Mi s'è rovinato il vestito" :(
Avatar utente
Archimede
Avventuriero Esemplare
Avventuriero Esemplare
 
Messaggi: 990
Iscritto il: gio dic 05, 2013 4:42 pm
Località: Bolzano


Torna a Area di Gioco

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Pannello Utente



Chi c'è online

    Tiradadi

     

    Ultimi file da scaricare

    Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

    Immagini dalla galleria