Il 5°Clone

[PbF] Le miniere perdute di Pandelver: Pandalin

In questa area si gioca il PBF.

Moderatori: Master Play by Forum, Webmaster, Moderatori, Mod in prova, Master PlaybyChat

Regole del forum
Ricordiamo di leggere il Regolamento Generale del 5°Clone e di rispettare il corretto utilizzo dei TAG del Forum.

[PbF] Le miniere perdute di Pandelver: Pandalin

Messaggioda Kalvalastir » mar feb 24, 2015 1:02 am

Le miniere perdute di Pandelver

Prologo

Con la città di Neverwinter è sempre la stessa storia: passi la sera alla taverna ed il giorno per strada, aspettando la tua occasione. Arrivi ad odiare la noia ed il puzzo di fogna, poi finalmente l'occasione arriva... e quando sei a più di tre giorni di distanza dai cancelli senti già la nostalgia delle sue mura e della folla variopinta che ne anima le strade. Ma c'è poco da fare: il lavoro è lavoro e questa volta almeno sembra davvero valerne la pena.

Dieci pezzi d'oro a testa era la cifra offerta da Gundren Cercapietra, dieci pezzi d'oro per un viaggio di pochi giorni fino a Pandalin, in compagnia di Bessie e Caroline - due robusti buoi da traino -  e del loro carico: un carro pieno di attrezzatura da scavo.

Il vecchio nano sembrava infatti avere il vizietto tipico della sua razza: non vedeva l'ora di bucherellare qualche montagna, ma non aveva voluto scucire i dettagli: "E' qualcosa di grosso..." aveva detto sottovoce, sventolando il contratto di ingaggio.

E quando un nano sventola un contratto, c'è da star sicuri.

"Io mi metto immediatamente in viaggio, devo arrivare presto per sbrigare alcuni affari. A Pandalin troverete me e Sildar ad aspettarvi, fatevi vivi alle Vettovaglie di Barthen appena arrivate. Se non trovate l'insegna chiedete in giro, è un emporio ben conosciuto in paese."

Ed era partito così, al galoppo e senza altri convenevoli, scortato dal robusto uomo armato con cui si era presentato.

Per Milo Greenbottle sembrava proprio l'occasione giusta per tornare a Pandalin: in compagnia di gente nuova e ben preparata. Tom Turnip aveva sentito nei discorsi del nano qualcosa che aveva stuzzicato la sua curiosità ed aveva deciso di lasciarsi guidare dalla sua via interiore.
Allo gnomo e all'halfling si erano poi uniti anche Hadrai Liadon e Saladin Brimstonjoy: I sogni inviati da Oghma erano stati molto chiari e Pandalin si trova molto vicino al Castello di Cragmaw, una rovina infestata da creature profane.

Un halfling, uno gnomo, un elfo alto ed un tiefling. Un gruppo improbabile per un lavoro veloce, in particolar modo ora che mancano poco più di un paio di giorni all'arrivo.

La Via Alta è stata lasciata alle spalle dalle prime ore della mattina e mentre il sole si avvicina al mezzogiorno, il carro si inerpica tra le buche salendo di quota lungo la Pista di Triboar...

Spoiler:
Immagine

Note: La stella è grossomodo dove vi trovate adesso.
Avatar utente
Kalvalastir
Admin
Admin
 
Messaggi: 9556
Iscritto il: gio nov 25, 2004 8:00 am
Località: Trento

Re: [PbF] Le miniere perdute di Pandelver

Messaggioda kukri » mar feb 24, 2015 11:04 am

Milo dice: "Finalmente si torna in un posto interessante! Interessante ... a dire il vero conosco già il posto, ho avuto qualche screzio con dei tipacci e mi piacerebbe sistemare le cose, non è bello lasciarle a mezzo. Devo cercare una persona, ma è meglio che non mi faccia tanto vedere in giro, anche se mi sono fatto crescere la barba ed i capelli, non vorrei che qualche "amico" mi riconoscesse, non vorrei rovinare l'improvvisata.
Appena arrivato in città andrò a trovare la zia Qelline, a proposito, tutti ospiti da lei ovviamente.
Se per caso girando per la città rusciste a raccogliere informazioni su una certa Halia Thornton, la dovrei incontrare."
Avatar utente
kukri
Avventuriero Competente
Avventuriero Competente
 
Messaggi: 185
Iscritto il: ven ago 12, 2011 7:01 pm
Località: Forlì

Re: [PbF] Le miniere perdute di Pandelver

Messaggioda Taumas » mar feb 24, 2015 12:19 pm

Saladin sorride a Milo, poi aggiunge "Sarà un piacere fare un po' di strada con voi!" Interiormente, si sente un pò a disagio, non ha mai lasciato il suo tempio così a lungo. "Speriamo si riesca a ragionare con i Goblin;soprattutto se sono una tribù numerosa, con donne e bambini, bisognerà fare di tutto per evitre spargimenti di sangue!"
Avatar utente
Taumas
Avventuriero Esemplare
Avventuriero Esemplare
 
Messaggi: 877
Iscritto il: ven ott 09, 2009 7:00 am

Re: [PbF] Le miniere perdute di Pandelver

Messaggioda lolz » mar feb 24, 2015 1:54 pm

"Grazie per l'invito Milo, tua zia deve essere molto ospitale. Con che tipo di tipacci hai avuto a che fare ? Altri halfling ? E questa Halia, come e' fatta ?"
Avatar utente
lolz
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 52
Iscritto il: mar gen 01, 2008 8:00 am
Località: Bologna

Re: [PbF] Le miniere perdute di Pandelver

Messaggioda kukri » mar feb 24, 2015 3:13 pm

"Certamente, zia Qelline, come del resto tutta la mia famiglia, siamo tipi molto ospitali.
I tipacci erano degli umani che non mi hanno voluto pagare per il mio aiuto.
Halia... non ho la più pallida idea di chi sia, so solo che anche lei ha avuto a che fare con i Redb...COF!, i tipacci."
Avatar utente
kukri
Avventuriero Competente
Avventuriero Competente
 
Messaggi: 185
Iscritto il: ven ago 12, 2011 7:01 pm
Località: Forlì

Re: [PbF] Le miniere perdute di Pandelver

Messaggioda Gwaihir » mar feb 24, 2015 11:08 pm

Aggrotta le sopracciglia ad ogni sobbalzo del carretto e quindi il suo sorriso non è luminoso come avrebbe voluto all'udire l'invito dell'halfling. Ascolta Saladin e replica con espressione scettica "i goblin sono famosi per la loro mancanza di ragionevolezza e ciò renderà molto difficoltoso l'approccio ad una pacifica e cordiale conversazione... spero ardentemente di risolvere la questione senza combattere, ma permettetemi di esprimere forti perplessità a riguardo"
Avatar utente
Gwaihir
Avventuriero Abile
Avventuriero Abile
 
Messaggi: 333
Iscritto il: mer lug 23, 2014 11:23 am
Località: Margherita di Savoia (BT)

Re: [PbF] Le miniere perdute di Pandelver

Messaggioda Gwaihir » mer feb 25, 2015 1:36 pm

Seduto al posto del conducente, l'elfo veste abiti comodi e molto sobri in tonalità di grigio e verde che si possono riassumere in un mantello con cappuccio, una camicia, un paio di calzoni, un paio di stivali e una cintura di cuoio a cui sono assicurate la spada corta, la borsa da cintura e la preziosa borsa di componenti per incantesimi. Il cappuccio è abbassato lasciando che i capelli biondo cenere ondeggino al vento mentre il simbolo di Oghma è appeso al collo e in evidenza sul petto. Il suo zaino viene tenuto sulle gambe, oggetto per cui l'elfo ha dimostrato sin dall'inizio del viaggio un atteggiamento iperprotettivo.

Durante il viaggio i suoi attenti occhi dorati osservano attentamente il territorio circostante e occasionalmente il mago appunta su un foglio di pergamena, quando le buche sulla strada lo permettono, il tipo di vegetazione presente, l'eventuale presenza di piante o animali rari di passaggio e altre caratteristiche peculiari di quei luoghi.

Ascolta distrattamente la conversazione dei compagni di viaggio, ma pone attenzione all'ultima parte e si rivolge dunque a Milo affermando con convinzione "sarà un piacere ricambiare la tua generosa ospitalità prodigandoci per rintracciare codesta Halia Thornton, ma vi è un'altra persona che dobbiamo cercare a Pandalin e ci aiuterà sicuramente nella nostra missione... ella è una sacerdotessa di Tymora, la dea della fortuna, viene chiamata Suor Garaele"
Avatar utente
Gwaihir
Avventuriero Abile
Avventuriero Abile
 
Messaggi: 333
Iscritto il: mer lug 23, 2014 11:23 am
Località: Margherita di Savoia (BT)

Re: [PbF] Le miniere perdute di Pandelver

Messaggioda kukri » mer feb 25, 2015 2:00 pm

"Tymora, Tymora!" esclama Milo in risposta ad Hadrai "Non sia mai ch'io possa essere un ostacolo alla mia dea preferita che tante volte mi ha tolto da situazioni spiacevoli, un suo aiutino è sempre ben accetto da tutti"
Spoiler:
Essendo del posto, dovrei ricordare se c'è un tempio o qualcosa d'altro che ne faccia la funzione
Avatar utente
kukri
Avventuriero Competente
Avventuriero Competente
 
Messaggi: 185
Iscritto il: ven ago 12, 2011 7:01 pm
Località: Forlì

Re: [PbF] Le miniere perdute di Pandelver

Messaggioda lolz » mer feb 25, 2015 5:06 pm

Stravaccato dentro al carro con la schiena contro la parete, una gamba che penzola oziosamente dall'estremita' posterirore, Tom chiede a Hadrai: "A proposito di questa vostra missione, Hadrai, mi sono sempre chiesto... come si manifestano le tue visioni divine ? Una voce che ti parla, un sogno confuso...?"
Avatar utente
lolz
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 52
Iscritto il: mar gen 01, 2008 8:00 am
Località: Bologna

Re: [PbF] Le miniere perdute di Pandelver

Messaggioda kukri » mer feb 25, 2015 7:51 pm

Milo prosegue rivolto ad Hadrai: "Perbacco, Suor Garaele, è una mia cara amica, appena arrivati a Pandalin ti accompagno da lei e te la presento! Ogni tanto mi sgridava, ma è simpatica e mi vuole bene a modo suo."

Poi sentendo Tom aggiunge: "Urca, visioni divine, che forte, dai racconta, racconta ti prego!" Poi aggiunge sorridente: "Anch'io a volte ho le visioni quando faccio molto tardi in taverna, ma sono sicurissimissimo che non sono belle ed interessanti come quelle divine!" poi aggiunge tra sè sorridendo: " Grande, con Timora dalla nostra parte, nulla potrà andarci storto, con che razza di nuovi amici giro, le missioni, qualunque esse siano, saranno delle passeggiate... mi aspetta un periodo davvero interessante! "
Avatar utente
kukri
Avventuriero Competente
Avventuriero Competente
 
Messaggi: 185
Iscritto il: ven ago 12, 2011 7:01 pm
Località: Forlì

Prossimo

Torna a Area di Gioco

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Pannello Utente



Chi c'è online

    Tiradadi

    Prossimi eventi

     

    Ultimi file da scaricare

    Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

    Immagini dalla galleria