Il 5°Clone

[Discussione] La razza base di minor successo

Discuti di argomenti di D&D che vanno al di là del semplice regolamento!

Moderatori: Webmaster, Moderatori, Mod in prova

Regole del forum
Ricordiamo di leggere il Regolamento Generale del 5°Clone e di rispettare il corretto utilizzo dei TAG del Forum.

Quale è la razza base meno utilizzata (con riferimento alla sua edizione)?

Dragonborn
6
43%
Elfo
0
Nessun voto
Gnomo
3
21%
Halfling
0
Nessun voto
Mezzelfo
2
14%
Mezzorco
0
Nessun voto
Nano
0
Nessun voto
Tiefling
3
21%
Umano
0
Nessun voto
 
Voti totali : 14

Re: [Discussione] La razza base di minor successo

Messaggioda Nyxator » dom ott 02, 2016 8:32 pm

Già, l'idea della pelle l'ha ripresa dalle vecchie storie del folklore...cose del 1500 o giù di lì a base di streghe, sabba e patti; senza stare a scomodare i berserker.
E poi dico...bypassa pure crudamente (ben due volte) il problem dei figli umani e ibridi che esponeva Red.
Red_Dragon ha scritto: Licantropi per Morfici e Skinwalker: ambedue le razze richiedono di essere discendenti dell'accoppiamento tra un umano ed un licantropo. Il problema è che nella "figura classica" non c'è spazio per il mezzo licantropo: il licantropo è un essere umano con la capacità di trasformarsi in lupo, ma i suoi figli saranno esseri umani normali il 50% delle volte e l'altro 50% erediteranno la "maledizione" che causa la trasformazione

Lo skinwalker mi pare fornisca più varietà sulla scelta animalesca comunque.
Avatar utente
Nyxator
Eroe Valoroso
Eroe Valoroso
 
Messaggi: 3107
Iscritto il: mar lug 24, 2012 10:38 pm
Località: Sigil. città delle porte.

Re: [Discussione] La razza base di minor successo

Messaggioda Luskark » lun ott 03, 2016 2:24 pm

Concordo con Nyxator sugli gnomi (taglia e tutto) e con Red_Dragon sui forgiati e su molti altri (lo gnomo può essere steampunk ma può anche non esserlo, il forgiato orienta tutta l'ambientazione).

I beastman andrebbero risistemati dal punto di vista dell'aspetto fisico, ma potrebbero essere molto interessanti.

I felindi secondo me hanno il problema di riempire uno spazio. Vanno benissimo, ma come razza base spostano tutto il mondo di gioco verso una direzione ben precisa, impedendo di far accedere al manuale base molti altri che potrebbero avere quasi pari diritti ma che finirebbero esclusi (perchè non un minotauro di Krynn, per dire).
Con tutto l'apprezzamento che provo per loro (li ho usati e visti usare).

Inserire una razza base significa dire che quella può funzionare in quasi qualunque ambientazione, campagna, storia del gioco tutto. Se ad uno o più DM quella razza sembrasse decisamente di troppo o apparisse stonare col contesto non avrebbe più senso percepirla come razza base.
In più non deve cambiar di troppo la percezione del gioco: se si inserisce un non-morto si inserisce la non-morte a tutti i costi fin dalla base, se si inserisce un cangiante gli intrighi e i tradimenti mutaforma sono all'ordine del giorno, ecc.

Per quanto riguarda i lupin la gente ha voglia di giocare il lupo mannaro e il lupo mannaro funziona come vero lupo mannaro alla fin fine, con maledizione e tutto. Hanno provato ad inserire i worgen in WoW ma non ha funzionato molto.

Effettivamente World of Warcraft può essere un buono specchio di razze base e di vari tentativi falliti nel tentare di aggiungerne di nuove.
Gioco base:
- Umano, elfo, nano, orco, troll, gnomo, non-morto, minotauro.
Espansione 1:
- Elfo dell'altra fazione più belloccio, coso strano con gli zoccoli.
Espansione 3:
- Simil licantropi, goblin.
Espansione 4:
- Panda umanoidi
Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

Recensione del film Oceania

Responsabile dei PbF
Elenco PBF attivi
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 17713
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova

Re: [Discussione] La razza base di minor successo

Messaggioda Mad_Master » lun ott 03, 2016 2:51 pm

I felindi secondo me hanno il problema di riempire uno spazio. Vanno benissimo, ma come razza base spostano tutto il mondo di gioco verso una direzione ben precisa, impedendo di far accedere al manuale base molti altri che potrebbero avere quasi pari diritti ma che finirebbero esclusi (perchè non un minotauro di Krynn, per dire).
Con tutto l'apprezzamento che provo per loro (li ho usati e visti usare).


E' lo stesso "slot" utilizzato da cose come il dragonborn: umanoidi decisamente non umani... Levato di mezzo il dragonborn, come pare voler fare il grosso dei votanti, il posto ci sarebbe, soprattutto se li si rendesse equivalenti in "potenza" alle altre razze base...
E non è detto che debba essere l'unica razza base "animalesca" del manuale...

Comunque, dopo le papere di Glorantha/Runequest (che ha tra le razze base più strane mai viste), i felinidi non sarebbero la cosa più insolita apparsa in un gdr (e andrebbero per la maggiore in giappone, dove i "cat people" sono una razza standard quanto gli elfi fighi alla Tolkieniana)...
Avatar utente
Mad_Master
Membro Gold
Membro Gold
 
Messaggi: 2361
Iscritto il: gio nov 17, 2005 8:00 am
Località: Monte Argentario

Re: [Discussione] La razza base di minor successo

Messaggioda Luskark » lun ott 03, 2016 4:29 pm

Mad_Master ha scritto:E' lo stesso "slot" utilizzato da cose come il dragonborn: umanoidi decisamente non umani... Levato di mezzo il dragonborn, come pare voler fare il grosso dei votanti, il posto ci sarebbe, soprattutto se li si rendesse equivalenti in "potenza" alle altre razze base...
E non è detto che debba essere l'unica razza base "animalesca" del manuale...

Comunque, dopo le papere di Glorantha/Runequest (che ha tra le razze base più strane mai viste), i felinidi non sarebbero la cosa più insolita apparsa in un gdr (e andrebbero per la maggiore in giappone, dove i "cat people" sono una razza standard quanto gli elfi fighi alla Tolkieniana)...

Il punto è esattamente questo. Tra le razze aggiuntive stanno divinamente, ma tra quelle base a mio parere finirebbe per poter esistere un solo slot di pelosini, e a quello slot finirebbe per corrispondere una sola razza.
Chiaramente inserendo i felinidi si punterebbe ad un mercato giapponese (visto che li mettono, confermo, quanto gli elfi) ma a questo punto tutto il gioco finirebbe per essere orientato verso il fantasy alla giapponese dividendosi dall'ispirazione tolkieniana.

Se un qualcosa è troppo chiaramente schierato finisce per rischiare di non poter essere più razza base.

Non a caso i dragonborn (con tutti i problemi che portano) cercano di essere neutri riferendosi a qualcosa presente nel titolo stesso del gioco e che è condiviso da tutti, la presenza degli iconici draghi di Dungeons & Dragons. Su quanto bene lo facciano si può discutere a lungo, ma lo scopo è quello.
Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

Recensione del film Oceania

Responsabile dei PbF
Elenco PBF attivi
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 17713
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova

Re: [Discussione] La razza base di minor successo

Messaggioda Mad_Master » lun ott 03, 2016 4:50 pm

Dipende da che tipo di razze base vuoi... Io ad esempio limiterei al minimo le razze tolkieniane e prenderei direzioni completamente diverse... I dragonborn non mi sono mai piaciuti perché sono stati inventati apposta e non presi da precedenti razze divenute classiche, come i saurial, i trogloditi, i lucertoloidi o i draconici alla Dragonlance... Inoltre, sono proprio un'idea patetica e dozzinale, decisamente poco fantasiosa...
Se proprio dovessi inserire una razza inventata, pescherei tra quelle più varie e meno "solite" possibile, come appunto i goliath, i maenad e altre, mentre se volessi una razza non umana classica, punterei su cose apparse in passato, come appunto i felinidi, i phanaton (entrambe originarie di Mystara), i grippli o i beastmen...

Perfino i miei elfi, nani e halfling tendono a differire parecchio dalla visione classica fantasy altamente stereotipata che se ne dà... Le ambientazioni che progetto raramente sono copie rimescolate e riscaldate della Terra di Mezzo... Più spesso tendono ad essere qualcosa il più lontano possibile dal "solito" fantasy...
Avatar utente
Mad_Master
Membro Gold
Membro Gold
 
Messaggi: 2361
Iscritto il: gio nov 17, 2005 8:00 am
Località: Monte Argentario

Precedente

Torna a Discussioni Generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Pannello Utente



Chi c'è online

    Tiradadi

    Prossimi eventi

     

    Ultimi file da scaricare

    Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

    Immagini dalla galleria