Il 5°Clone

Pagina 4 di 6

MessaggioInviato: gio gen 04, 2007 4:28 pm
da chicken
Allora...sono andato a vedere il film ieri sera.
Premetto che non ho letto il libro e che il mio commento potrebbe essere infarcito di spoiler quindi, chi non volesse avere anticipazioni forse è meglio se salta questo mio post!!! :D :D :D

Il film è godibile nel suo insieme, certo, forse più adatto a ragazzini di 14 anni che ad un publico adulto, ma comunque fa passare una bella serata.
Certo è che ci sono delle cose che fanno accapponare la pelle.
1. Sapphira ha un doppiaggio pessimo. Oggi sono andato a vedere chi fosse questa Ilaria D'Amico e scopro che è una giornalista...forse è meglio se continuava a fare il suo mestiere!!!
2. La crescita a triplo scoppio di Sapphira è alquanto ridicola se non peggio. Il cinema consente degli artifici fantastici tipo uno scermo nero con una scritta bianca "alcuni mesi dopo"...sarebbe meglio usarli invece che far esplodere in cielo dei draghi nati da poco!!!
3. Dove diamine ha imparato l'incantesimo per aprire le porte Eragon??
4. Ma soprattutto...come è possibile che Brom ci metta praticamente il suo stesso tempo ad arrivare alla fortezza dello spettro nonostante non disponga di un drago alato??? Certo, Eragon aspetta il calar delle tenebre...ma io avevo capito che la fortezza si trovasse praticamente dall'altra parte del continente!!!

Un piccolo amaro in bocca lo lascia il fatto che tutto nel film (tranne per il prossimo punto che tratterò) sa di già visto...solo mischiato in maniera apprezzabile.

Punto a favore migliore:
Mi piaciono gli elfi visti come una cultura di indiani d'america e mi piaciono i ribelli rappresentati come antico e fiero impero del centro Africa. Sono due modi di vivere il Fantasy in maniera originale che risultano piacevoli!!!

MessaggioInviato: gio gen 04, 2007 4:33 pm
da Reydal
rispondo al 3: la magia scaturisce naturalmente dai Cavalieri. Brisingr dove l'ha imparato? Gli è venuto spontaneo. In Eragon è così.

MessaggioInviato: gio gen 04, 2007 5:00 pm
da chicken
Reydal ha scritto:rispondo al 3: la magia scaturisce naturalmente dai Cavalieri. Brisingr dove l'ha imparato? Gli è venuto spontaneo. In Eragon è così.


A parte che il fuoco lo sente nominare da Brom quando questi accende il fuocherello da campo...e poi, in un film di cavalieri, ci aspettiamo di veder scaturire in maniera naturale forze quali fuoco, fulmini etc...ci aspettiamo meno (e forse ne rimaniamo delusi) quando vediamo uscire naturalmente incantesimi più "pratici" come quello per aprire una serratura!!!

Chiaramente è un parere personale!!!

MessaggioInviato: gio gen 04, 2007 5:40 pm
da Nadir_Sharpblade
Anch'io ho visto il film ieri sera e devo dire che, in linea di massima, concordo con la maggior parte dei pareri espressi: film godibile per una serata senza pensieri, ma niente più.

Belli gli effetti, inesistente la consecutio logica degli avvenimenti.

SPOILER

*******************************************













Es: come già detto, un contadino che ha "imparato" a tirar di scherma con una spranga di metallo contro una sorta di cucchiaio del suo avversario (un altro contadino)??
Un drago che diventa adulto nel giro di pochi secondi?
Lo stesso contadino che ieri zappava i campi, oggi si confronta con un potente stregone ed erige barriere magiche a sua difesa che nullificano tale attacco?
Senza contare la perizia e maestria con cui cavalca un drago in un paio di giorni di allenamento... 8O











************************************************************
FINE SPOILER


Mah, a mio avviso valeva il prezzo del biglietto (ridotto :wink: ) e nulla più.


PRO
Jeremy Irons: un grande che ha da solo "sorretto le sorti" della prima parte del film;
Effetti speciali molto gradevoli (in special modo l'animazione del drago);
Personaggi di contorno convincenti (non conosco i nomi degli attori, ma ho apprezzato lo stregone ed il figlio del cavaliere rinnegato);
Effetti speciali.... mi sa che l'ho già detto... :roll:

CONTRO
Il doppiaggio del drago (mi pare un coro unanime);
La superficialità della trama (molto carente - ma farlo durare una mezz'oretta in più, no?);
La mancanza di coerenza di alcuni passaggi (anche importanti).


Insomma non c'è da gridare allo scandalo, ma sicuramente non mi è venuta voglia di leggere il libro dopo aver visto il film...

MessaggioInviato: gio gen 04, 2007 5:52 pm
da viandante
Prima di tutto buongiorno a tutti, sono un novello. :D

Ora, concordo sullo stroncare il film, ma non sono assolutamente d'accordo con chi dice che non c'è trama, non c'è storia.


*****************************************

SPOILER












In un villaggio bucolico, un ragazzetto vive con lo zio. La sua monotona vita viene improvvisamente interrotta dall'arrivo di una principessa, che porta con sè un oggetto meraviglioso, colmo di potere.

Il nostro ragazzetto, sconvolto perchè a causa dell'oggetto di cui è ora in possesso un malvagio imperatore gli ha massacrato la famiglia, scappa in cerca di un gruppo di ribelli, guidato da un misterioso mentore/viandante.

Il mentore di cui sopra è l'ultimo epigono di un gruppo di cavalieri, difensori del bene, seguaci di un'antica arte di combattimento. Il nostro mentore era amico dell'imperatore, che fu anch'esso cavaliere, ma che ora si è volto al male.

Il viaggio serve come iniziazione del giovinetto, il cui destino sarà quello di far rivivere i fasti dell'antico cavalierato, aiutato anche dall'arma che il suddetto mentore gli dona.

In un momento di difficoltà, insperato aiuto giunge da un delinquente/canaglia, d'animo buono.

Dimenticavo: ovviamente c'è l'inizio di una difficle/tormentata storia d'amore tra il giovinetto e la principessa.

Svariate traversie, qualche mazzata, la morte (necessaria), del mentore, e infine la battaglia finale.











********************************
E dite che non c'è storia? C'è eccome. E' quella di Star Wars.

Saluti. :roll:


Per favore, quando rivelate dettagli della trama avvisate con SPOILER o rischiate di rovinare il film a chi ancora non l'ha visto

Dees

MessaggioInviato: gio gen 04, 2007 8:18 pm
da FenrirXlegio
8O IO ho visto soltanto il film appena è uscito e a parte gli effetti speciali e la trama che può starci...il resto è tutto da buttare!!!! e poi: come fa Bròm(nome orrendo) a lanciare incantesimi se il suo drago è morto? La magia deriva dai draghi in quel mondo giusto??? E poi perché se la magia deriva dai draghi bisogna imparare l'elfico???Che connessione c'è tra le due cose? L'elfico stesso del film sembrava più orchesco...forse se il regista era Peter Jackson le cose sarebbero state migliori...in definitiva mi ha deluso parecchio!!! :?

MessaggioInviato: gio gen 04, 2007 8:31 pm
da Dees
FenrirXlegio ha scritto:come fa Bròm(nome orrendo) a lanciare incantesimi se il suo drago è morto? La magia deriva dai draghi in quel mondo giusto???



eheheh

non è proprio così
ti consiglio di leggerti i libri che tra l'altro trovi in edizione supereconomica :)

E poi perché se la magia deriva dai draghi bisogna imparare l'elfico???Che connessione c'è tra le due cose?


mi sa che hanno travisato un po' i libri.

segui il mio consiglio, leggi i libri che in Eldest spiegano un bel po' di cose sulla magia ;)
L'elfico stesso del film sembrava più orchesco...

in effetti si discosta molto dall'elfico tolkeniano.

MessaggioInviato: gio gen 04, 2007 9:08 pm
da DarkSkull
Io invece esco dal coro, ho visto solo il film senza leggere i libri (anche se colmero quanto prima questa lacuna) e devo dire di averlo trovato bello. Anzi, SdA a parte, è uno dei migliori film fantasy degli ultimi anni. La trama è leggera? Non tanto. Somiglia a SW? o bèh ne più ne meno come di come somiglia a 3/4 degli incipit delle opere fantasy anche precedenti a SW (e comunque somiglia di più alla spada di shannara se proprio vogliamo trovare similitudini in opere precedenti). Il popolano che si allena e diventa bravo con la spada senza un vero maestro (magari combattendo con il genitore o qualche altro parente quasi per gioco) è presente nella storia delle opere fantastiche, sin dai tempi dell'anello dei nibelunghi... Credibile o meno è un format ormai ^^
Sarò strano ma a me ha divertito molto il doppiaggio del drago e non sono affatto sicuro che la bestiola sia diventata adulta in pochi minuti (opterei pià per un tipo di drago che diventa subito di taglia grande a pochi minuti dalla schiusa) tant'è che il soffio lo acquisisce pian piano col passare dei giorni ^^
Insomma secondo me siete troppo severi ^^

MessaggioInviato: gio gen 04, 2007 9:27 pm
da viandante
DarkSkull ha scritto:Somiglia a SW? o bèh ne più ne meno come di come somiglia a 3/4 degli incipit delle opere fantasy anche precedenti a SW (e comunque somiglia di più alla spada di shannara se proprio vogliamo trovare similitudini in opere precedenti).


Sulla somiglianza con molte opere siamo d'accordo (in fondo si rifanno tutti allo schema classico della fiaba)...ma questo è plagio. E spudorato, anche.

E' pedantemente ricalcata su star wars, la trama. Punto per punto, fino nei dettagli.

EDIT: chiedo venia per lo spoiler, Dees. Ho scarsa dimestichezza con i forum. :oops:

MessaggioInviato: gio gen 04, 2007 9:31 pm
da DarkSkull
Guarda che SW non brilla per originalità, fidati che se fosse davvero un plagio così spudorato non sarebbe neanche uscita, figurati se il buon vecchio george se ne stava con le mani in mano ^^

Pannello Utente



Chi c'è online

Tiradadi

 

Ultimi file da scaricare

Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

Immagini dalla galleria