Il 5°Clone

[Discussione] Contest Wyrd - Backgrounds vincitori

Partecipa ai nostri concorsi e vinci i premi messi in palio dalle più autorevoli società del settore!

Moderatori: Webmaster, Moderatori, Mod in prova

Regole del forum
Ricordiamo di leggere il Regolamento Generale del 5°Clone e di rispettare il corretto utilizzo dei TAG del Forum.

Messaggioda Kalvalastir » mer giu 07, 2006 4:07 pm

Blackstorm ha scritto:Sara' perche' un necromante che masterizzavo tempo fa era un tipo che come mentore aveva la brutta copia di Aigor (qll di frankenstein junior) e che il suo scheletro di fiducia si chiamava Ugo e faceva un poco qll che gli pareva, tipo lo mandava a quel paese se gli dava ordini stupidi :D
Devo essere un poco deviato :)


Sul manuale Necromancy (la versione inglese del manuale Wyrd) c'era proprio spegato come evitare il comportamento "zombie-do-this", tipico dei giocatori alle prime armi... ;)
Admin del 5°Clone
--------------------------------
Il mio sito personale: Consulente Web Marketing
Avatar utente
Kalvalastir
Admin
Admin
 
Messaggi: 9559
Iscritto il: gio nov 25, 2004 8:00 am
Località: Trento

Messaggioda Blackstorm » mer giu 07, 2006 4:11 pm

Oh, ma ugo era fatto apposta per comportarsi cosi'... c'era da piegarsi in due dalle risate... ad un certo punto ha guadagnato un punteggi di intelligenza (scheletro si, ma mica fesso :)), e per insegnargli a fiancheggiare c'era da ridere... piu' che altro perche' Ugo lo facevo io, nei momenti tranquilli...
FACCIO UN CRITICO COL d20 E MASSIMIZZO IL DANNO SONO TROPPO POWER!!
Presidente E&D VafFanClub
Immagine
http://gattoimburrato.wordpress.com
Avatar utente
Blackstorm
Uno dei 5 Cloni
Uno dei 5 Cloni
 
Messaggi: 18865
Iscritto il: sab feb 11, 2006 8:00 am
Località: Pisa

Messaggioda Aydo » mer giu 07, 2006 4:31 pm

Ho fatto presto vero??
Beh questo é il Background che inviai alla Wyrd per il concorso...
ora attendo i vostri pareri! ^_^

Serania Vannaire

Primogenita del casato Vannaire, Serania è stata la vergogna della sua famiglia. Piccola e malaticcia fin dai primi anni di vita, ed inoltre femmina.
La malattia che affliggeva la bambina era rara ed incurabile. Ella era sensibile alla luce solare, fatto che la costringeva a vivere tra le ombre della cantina. Con la nascita di un secondogenito maschio decisero d’allontanare Serania e di rinchiuderla nella fortezza Vannaire: un’antica costruzione di pietra, isolata dal mondo. Proprietà dei Vannaire da molti più anni di quanto un uomo possa ricordare. Tra le fredde pietre di quella costruzione Serania ha vissuto la sua giovinezza. Ha potuto solo scrutare la vita, a sprazzi dalle finestre. Più spesso esplorava l’immenso castello. Accudita come una regina dalla servitù della magione viveva tra vizi ma senza nemmeno un amico vivente. Per questo allevò un topo trovato in cantina. Fu proprio quella piccola creatura, in costante ricerca di cibo, a farle scoprire degli antichi tomi. Rosi dai ratti appartenevano alle generazioni precedenti dei Vannaire, e portavano su di essi conoscenze antiche. Molto antiche.
Di tempo Serania ne aveva un’infinità. Da spendere al lume di una candela, studiando, interpretando. Su alcuni appunti scoprì che tra quelli studi esoterici, v’era anche il modo per divenire immune a qualsiasi malattia.
Avrebbe riconquistato la sua libertà. Ad ogni costo.
Il Barone Vannaire, fece visita alla fortezza. Diversi anni dopo. L’aria del luogo era ancora più lugubre di quanto la ricordasse. Aveva fatto coprire ogni finestra con pesanti tendaggi neri. Non un singolo fascio di luce penetrava nelle sale del castello. I servitori s’accostarono al barone, impauriti dissero che la sua figlia aveva perso il senno.
Fu allora che il barone comprese il suo errore. Non sospettava dell’esistenza di tomi dei suoi antenati. Ma ormai era troppo tardi. Per punizione fece impiccare tutti i servitori. Braccò la figlia nella sua cantina, lo sguardo di lei era folle, quasi bestiale. Ma era pur sempre sua figlia, non poteva ucciderla…
La abbandonò in quella cantina, certo che sarebbe morta di fame.
Il tempo passava, ma Serania ormai non avvertiva più la fame. Il suo unico amico, il topo che le aveva aperto la strada ai segreti, morì di vecchiaia. Ma Serania rifiutò questo fato.
Furono le sue blasfeme parole, per la prima volta, a far tornare una creatura dalla morte.
Anche il sonno non era più un suo bisogno. In questo modo poteva dedicare allo studio l’intero giorno e la notte. Divenne molto abile nella magia. E l’arte oscura la consumava sempre di più. La sua pelle diveniva sempre più sottile, tendendosi sulle fragili ossa. Non distingueva più la differenza tra le sue creazioni ed i vivi.
Invitava ospiti nella sua fortezza. Paesani che non l’avevano mai conosciuta. Non capiva i loro volti terrorizzati. Le loro urla non le davano alcuna emozione…
Il casato Vannaire cadde secoli or sono, ma l’antico castello ancora si erge. E su di esso si narrano terribili storie. Nessuno vi si avvicina più, da secoli. Ma il giardino viene tutt’ora curato…
Avatar utente
Aydo
Avventuriero Competente
Avventuriero Competente
 
Messaggi: 237
Iscritto il: sab lug 24, 2004 7:00 am
Località: Bergamo

Messaggioda Kalvalastir » mer giu 07, 2006 4:45 pm

Effettivamente ci sono molte parti in comune con quello di Porzia... la segregazione, lo studio solitario, la follia.

Serenia è più ossessionata dallo studio, dalla parte "teorica" della Necromanzia (contento Blackstorm? :P :D ), mentre Porzia lo è del possesso degli uomini - anima e corpo.
Vorrei anche far notare come il diventare immortale non sia l'obiettivo, ma la conseguenza delgi studi di Serenia. Lei cercava solo il modo di guarire... e incidentalmente ha preso la strada della non-morte.

E'anche abbastanza evidente come uno sia scritto da una ragazza, l'altro da un ragazzo... non trovate? ;) :D
Admin del 5°Clone
--------------------------------
Il mio sito personale: Consulente Web Marketing
Avatar utente
Kalvalastir
Admin
Admin
 
Messaggi: 9559
Iscritto il: gio nov 25, 2004 8:00 am
Località: Trento

Messaggioda LoZompatore » mer giu 07, 2006 5:28 pm

Quoto integralmente Kalvalastir :wink:

Certo che la storia di Serania è veramente tristissima e agghiacciante. Moolto carina l'idea del topo come "fil rouge" che conduce Serania allo studio della necromanzia.

Per Blackstorm (e rigorosamente FUORI CONCORSO); guarda un po' se ti piace questo; il necromante è sempre un mago abbastanza folle ma, in fondo, quale necromante non lo è?

Chilafalaspetty il resuscitatore

Chilafalaspetty era un tempo un potente mago, estremamente ricco. Un bel giorno una tribù di goblin riuscì a scavre un tunnel nelle fondamenta della torre del mago e riuscì a trafugare tutto il suo tesoro più prezioso chiudendolo in qualche esotico contenitore magico, che fu affidato allo sciamano del clan perchè lo nascondesse in un luogo sicuro. Quando il mago si accorse del furto fece strage della tribù di goblin, ma nessuno di essi fu in grado di rivelare la posizione dello sciamano, che era fuggito da solo.
In preda alla furia più nefasta, il mago evocò un potente servitore magico affinchè rintracciasse lo sciamano, scoprisse l'ubicazione del tesoro e lo usccidesse in modo orribile. Sfortuna volle che lo sciamano e il servitore magico si uccidessero a vicenda.
Il mago aveva solo una vaga idea del percorso intrapreso dal suo servitore, né aveva pensato di rintracciare le sue mosse, sicuro com'era della sua vittoria. Non aveva neanche la minima idea di che aspetto avesse lo sciamano, che non aveva mai visto.
In preda alla disperazione, pensò che l'ultima scelta che gli rimanesse per recuperare il tesoro fosse quella di rintracciare il cadavere dello sciamano, e quindi interrogarlo con mezzi magici. Dopo un assiduo studio della necromanzia Chilafalaspetty si sentì finalmente pronto per partire. Vendette la torre e convertì il resto dei suoi beni in equipaggiamento da viaggio. Da allora il mago vaga per il mondo cercando notizie dello sciamano, e animando temporaneamente tutti i cadaveri di goblin "promettenti" che incontra, nella speranza di ritrovare il suo antico nemico.
Quando un cadavere rianimato non mostra di avere notizie importanti da rivelare il mago lo distrugge di nuovo, oppure si dimentica di lui e lo lascia libero. Per "alleviare la noia" di un compito così ripetitivo, a volte Chilafalaspetty si diverte a animare i cadaveri in forme non morte differenti da quelle "più comuni e banali"; in genere queste forme non morte sono anche quelle che hanno più probabilità di essere lasciate libere dal mago.
Avatar utente
LoZompatore
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 60
Iscritto il: lun ott 03, 2005 7:00 am

Messaggioda Vess » mer giu 07, 2006 11:05 pm

Bella Serania...le presentiamo Porzia? Potrebbero essere le novelle Thelma e Louise...

Comunque penso che Blackstorm possa essere soddisfatto dallo studio "matto e disperatissimo" di Serania :wink:

Per quanto riguarda l'età del matrimonio di Porzia: era usanza dare in sposa le ragazzine non appena raggiungevano la maturità sessuale. Il loro compito non era essere la moglie-compagna, ma l'icubatrice-sfornatrice di bambini. Anche nella nobiltà. E questo l'ha espresso bene anche Aydo (la vergogna di una figlia femmina, il padre che decide da solo senza che la madre venga nominata)...
Non per altro l'aspettativa di vita nel medioevo era inferiore ai 45 anni.

A proposito del necromante stile Igor con lo scheletro Ugo...l'idea era grandiosa, ma per essere giocata da un party...non per essere pubblicata su un manuale.

@Kalvalastir: un ragazzo non avrebbe mai inserito lo stalliere Gerome, vero??? O__°
:wink:
Viva là e po' bon
Avatar utente
Vess
Chi non muore si rivede
Chi non muore si rivede
 
Messaggi: 4456
Iscritto il: gio feb 26, 2004 8:00 am
Località: Trieste

Messaggioda Kalvalastir » gio giu 08, 2006 10:25 am

Vess ha scritto:@Kalvalastir: un ragazzo non avrebbe mai inserito lo stalliere Gerome, vero??? O__° :wink:


Beh, Gerome è la ciliegina sulla torta... :lol: :lol:

(mi ricordo di un personaggio che si chiamava Gerome in una vecchia soap francese anni 90 per ragazzine che guardava sempre mia sorella... sdolcinato! bleah :x :x )
Admin del 5°Clone
--------------------------------
Il mio sito personale: Consulente Web Marketing
Avatar utente
Kalvalastir
Admin
Admin
 
Messaggi: 9559
Iscritto il: gio nov 25, 2004 8:00 am
Località: Trento

Messaggioda LoZompatore » gio giu 08, 2006 11:12 am

(mi ricordo di un personaggio che si chiamava Gerome in una vecchia soap francese anni 90 per ragazzine che guardava sempre mia sorella... sdolcinato!


E' vero! Me la ricordo anch'io quella soap! Zuccherosissima...

Ma ci sono anche dei Gerome più illustri: per esempio mi ricordo che Jean Leon Gerome è un pittore francese del Romanticismo, mentre Jerome Klapa Jerome è lo scrittore del divertentissimo "Tre uomini in barca".
Lo stalliere è in buona compagnia, quindi.
Secondo me Gerome è un bel nome, lo trovo azzeccato per il background di Porzia.

Anche perchè involontariamente (?) Porzia & Gerome = PG ... carino! :wink:
Avatar utente
LoZompatore
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 60
Iscritto il: lun ott 03, 2005 7:00 am

Messaggioda Blackstorm » gio giu 08, 2006 12:52 pm

Vess ha scritto:Bella Serania...le presentiamo Porzia? Potrebbero essere le novelle Thelma e Louise...

Comunque penso che Blackstorm possa essere soddisfatto dallo studio "matto e disperatissimo" di Serania :wink:


Yep, mi ha dato tanto l'impressione di un'antesignana di Leopardi... :)
Comunque come punto di vista mi piace... :)

Per quanto riguarda l'età del matrimonio di Porzia: era usanza dare in sposa le ragazzine non appena raggiungevano la maturità sessuale. Il loro compito non era essere la moglie-compagna, ma l'icubatrice-sfornatrice di bambini. Anche nella nobiltà. E questo l'ha espresso bene anche Aydo (la vergogna di una figlia femmina, il padre che decide da solo senza che la madre venga nominata)...
Non per altro l'aspettativa di vita nel medioevo era inferiore ai 45 anni.


Ma infatti ti do ragione, tesoro... E' che fa strano leggere di una data in sposa a 13 anni... :) Tutto qui... :)

A proposito del necromante stile Igor con lo scheletro Ugo...l'idea era grandiosa, ma per essere giocata da un party...non per essere pubblicata su un manuale.


Ehi! :X Si scrive e si pronuncia Aigor! :D Cmq, in effetti era per un party... ci avevo pensato a mandare il bg dell'allievo di Aigor, ma poi ho pensato che non era esattamente in tema con il tono lugubre :P


@Zompatore:

Lol! Questo e' carino... Ragazzi, postate tutti i bg di necromanti che avete, che ci animo Hollowfaust :)
FACCIO UN CRITICO COL d20 E MASSIMIZZO IL DANNO SONO TROPPO POWER!!
Presidente E&D VafFanClub
Immagine
http://gattoimburrato.wordpress.com
Avatar utente
Blackstorm
Uno dei 5 Cloni
Uno dei 5 Cloni
 
Messaggi: 18865
Iscritto il: sab feb 11, 2006 8:00 am
Località: Pisa

Messaggioda Vess » gio giu 08, 2006 2:21 pm

Blackstorm ha scritto: Ehi! :X Si scrive e si pronuncia Aigor! Cmq, in effetti era per un party... ci avevo pensato a mandare il bg dell'allievo di Aigor, ma poi ho pensato che non era esattamente in tema con il tono lugubre

No, si scrive Igor ma si pronuncia Aigor, così come si scrive frankenstein ma si pronuncia Frankensteen. Frederik Frankensteen "ma allora si dice anche Frederaic".
OK, fine delirio OT

Anche a me piace molto il BG di Serania, per la dedizione allo studio e per la follia indotta dalla solitudine e dal rifiuto da parte dei popolani che andavano al castello.
Da quello che mi è parso di capire lei non si rendeva conto di apparire un mostro, e si sentiva minacciata dai contadini. Con l'andare del tempo poi si è sviluppato una sorta di odio nei loro confronti, tanto che sulla fortezza si narrano storie terribili. Ho capito bene?
Poi è fantastico come ognuno sia riuscito a caratterizzare in maniera diversa il concetto di necromanzia.
Viva là e po' bon
Avatar utente
Vess
Chi non muore si rivede
Chi non muore si rivede
 
Messaggi: 4456
Iscritto il: gio feb 26, 2004 8:00 am
Località: Trieste

PrecedenteProssimo

Torna a CloneContest

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Pannello Utente



Chi c'è online

    Tiradadi

     

    Ultimi file da scaricare

    Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

    Immagini dalla galleria