Il 5°Clone

[Consiglio] Dritte sul Bardo per un utente alle prime armi

Tutto quello che riguarda la 4^edizione di Dungeons & Dragons.

Moderatori: Webmaster, Moderatori, Mod in prova

Regole del forum
Ricordiamo di leggere il Regolamento Generale del 5°Clone e di rispettare il corretto utilizzo dei TAG del Forum.

[Consiglio] Dritte sul Bardo per un utente alle prime armi

Messaggioda Faith » mar dic 18, 2012 4:24 pm

Salve a tutti,
ho trovato il forum cercando informazioni per questa 4 edizione, spero possiate essere tanto gentili da darmi qualche consiglio :D

Premessa: non ho mai giocato a D&D prima e sono abbastanza impreparato su tanti aspetti del gioco, ma sto imparando e grossomodo ho raggiunto delle basi.

Dovrò giocare in un gruppo di 5 persone (io, altri tre giocatori e un master), tutti alle prime armi, giusto chi farà il master ha giocato qualche partita in passato. Abbiamo acquistato dei volumi usati dei manuali del giocatore e del dungeon master a buon prezzo, e ci potremo basare solo su questi visto che almeno per i primi tempi non vogliamo investire troppo in un gioco che non conosciamo e non sappiamo se piacerà a tutti.
Il volumi che abbiamo sono:
Manuale del Giocatore: Eroi Arcani, Divini e Marziali
Manuale del Giocatore 2: Eroi Arcani, Divini e Primevi
Manuale del Giocatore 3: Eroi Divini, Primevi e Psionici
Manuale del Dungeon master

L'edizione è questa praticamente:
http://www.amazon.it/Dungeons-Dragons-M ... =pd_cp_b_0

Vanno bene per iniziare? Il gruppo non tanto incline a fare investimenti a scatola chiusa, non vorremmo prenderne di nuovi visto il prezzo, inoltre già così non è facile per dei novizi muoversi con agilità tra tanti libri (abbiamo un'unica copia di ognuno per tutto il gruppo).

Ieri ci siamo incontrati per la prima volta e abbiamo un deciso l'ambientazione e il gruppo. Rimanendo sul classico faremo il solito mondo fantasy medievale, mentre per quanto riguarda la compagnia abbiamo cercato di fare un gruppo omogeneo.
C'è il difensore, Goliath Guerriero, il controllore, Eladrin Mago, l'assalitore, Githzerai monaco. Io dovrei essere quindi una guida e stavo pensando al mezz'elfo bardo.

Sono abbastanza rassegnato al fatto di dare uno scarso contributo alle botte ai nemici e in verità vedendo i poteri del monaco sono un po' deluso da quelli della mia classe che mi sembra debole a confronto.
Come stile di gioco alterneremo momenti di serietà a momenti rilassati e giocosi, vogliamo divertirci, anche facendo cavolate per ore. Da questo punto di vista un personaggio adatto al cazzeggio mi piacerebbe parecchio e credo che abilità come diplomazia, raggirare e manolesta possano darmi grandi soddisfazioni.

Fondamentalmente il nostro guerriero grazie ad una fortuna sfacciata si è trovato delle ottime statistiche, mentre io mi sento abbastanza inferiore al resto del gruppo:

FOR 11
COS 13
DES 12
INT 14
SAG 12
CAR 14

Ovviamente prendendo il mezzelfo avrei +2 a COS e a CAR.
Ho letto in giro che molti consigliano l'umano come razza, è migliore?

Come addestramenti ho scelto Diplomazia e Raggirare che sono abilità di Carisma e poi Furtività e Manolesta visto che nessun altro nel gruppo ha queste abilità che potrebbero tornare utili. Inoltre il nostro master ha detto di non voler fare prove di storia, religione, tenacia e probabilmente natura.

Che talento potrei prendere? Pensavo Parola maestosa migliorata, visto che mi andrebbe a potenziare il privilegio di classe.

Come poteri ho scelto
A volontà: Colpo del canto di guerra, beffa crudele
Ad incontro: ritornello ispirante
Giornalieri: canto del massacratore

C'è di meglio? Dovrei anche scegliere un potere a volontà di un'altra classe da usare come potere ad incontro bonus, qualche consiglio?
Ho letto su internet anche di bardi multiclasse, ma onestamente non ci ho capito niente, molti post sono rivolti a chi effettivamente già mastica il gioco e i suoi contenuti e non a chi sta imparando.

Partendo di livello 1 immagino che non serve chiedere quali armi prendere... il master ci farà portare un'arma da mischia ed una da distanza.

Grazie per l'aiuto!
Se vi servono altre informazioni, di qualunque genere, chiedete e risponderò il prima possibile!
Faith
Popolano
Popolano
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mar dic 18, 2012 2:40 pm

Re: [Consigli] Dritte per un utente alle prime armi

Messaggioda Solomon » mar dic 18, 2012 5:09 pm

Faith ha scritto:Salve a tutti,
ho trovato il forum cercando informazioni per questa 4 edizione, spero possiate essere tanto gentili da darmi qualche consiglio :D


Intanto benvenuto! :D


Faith ha scritto:Premessa: non ho mai giocato a D&D prima e sono abbastanza impreparato su tanti aspetti del gioco, ma sto imparando e grossomodo ho raggiunto delle basi.

Dovrò giocare in un gruppo di 5 persone (io, altri tre giocatori e un master), tutti alle prime armi, giusto chi farà il master ha giocato qualche partita in passato. Abbiamo acquistato dei volumi usati dei manuali del giocatore e del dungeon master a buon prezzo, e ci potremo basare solo su questi visto che almeno per i primi tempi non vogliamo investire troppo in un gioco che non conosciamo e non sappiamo se piacerà a tutti.
Il volumi che abbiamo sono:
Manuale del Giocatore: Eroi Arcani, Divini e Marziali
Manuale del Giocatore 2: Eroi Arcani, Divini e Primevi
Manuale del Giocatore 3: Eroi Divini, Primevi e Psionici
Manuale del Dungeon master

L'edizione è questa praticamente:
http://www.amazon.it/Dungeons-Dragons-M ... =pd_cp_b_0

Vanno bene per iniziare? Il gruppo non tanto incline a fare investimenti a scatola chiusa, non vorremmo prenderne di nuovi visto il prezzo, inoltre già così non è facile per dei novizi muoversi con agilità tra tanti libri (abbiamo un'unica copia di ognuno per tutto il gruppo).


Direi che basta e avanza! Al massimo vi verrebbe utile un manuale di mostri, a meno che il DM non usi avventure pronte. Se decidete di prendere un manuale di mostri, sappiate che sono di qualità crescente. Monster Vault e Threats to the Nentir Vale (purtroppo mai tradotti) sono i migliori, se volete restare sul materiale italiano vi consiglio di preferire il Manuale dei Mostri 3 ai due precedenti.


Faith ha scritto:Ieri ci siamo incontrati per la prima volta e abbiamo un deciso l'ambientazione e il gruppo. Rimanendo sul classico faremo il solito mondo fantasy medievale, mentre per quanto riguarda la compagnia abbiamo cercato di fare un gruppo omogeneo.
C'è il difensore, Goliath Guerriero, il controllore, Eladrin Mago, l'assalitore, Githzerai monaco. Io dovrei essere quindi una guida e stavo pensando al mezz'elfo bardo.

Sono abbastanza rassegnato al fatto di dare uno scarso contributo alle botte ai nemici e in verità vedendo i poteri del monaco sono un po' deluso da quelli della mia classe che mi sembra debole a confronto.


In genere il pregio maggiormente riconosciuto a D&D 4E è il grande equilibrio tra le classi. Certo se ti limiti a contare solo i PF inflitti, è ovvio che gli Assalitori sembrino più forti, ma ti assicuro che le capacità del Bardo salveranno la vita al gruppo. E' un ruolo più difensivo e di supporto ma altrettanto importante.


Faith ha scritto:Come stile di gioco alterneremo momenti di serietà a momenti rilassati e giocosi, vogliamo divertirci, anche facendo cavolate per ore. Da questo punto di vista un personaggio adatto al cazzeggio mi piacerebbe parecchio e credo che abilità come diplomazia, raggirare e manolesta possano darmi grandi soddisfazioni.

Fondamentalmente il nostro guerriero grazie ad una fortuna sfacciata si è trovato delle ottime statistiche, mentre io mi sento abbastanza inferiore al resto del gruppo:

FOR 11
COS 13
DES 12
INT 14
SAG 12
CAR 14

Ovviamente prendendo il mezzelfo avrei +2 a COS e a CAR.
Ho letto in giro che molti consigliano l'umano come razza, è migliore?


Qualunque razza con un bonus a CAR è ottimale per il bardo. Mezzelfo e Umano vanno entrambi bene, è solo questione di gusti.


Faith ha scritto:Come addestramenti ho scelto Diplomazia e Raggirare che sono abilità di Carisma e poi Furtività e Manolesta visto che nessun altro nel gruppo ha queste abilità che potrebbero tornare utili. Inoltre il nostro master ha detto di non voler fare prove di storia, religione, tenacia e probabilmente natura.


Per curiosità, come mai il vostro DM non usa queste abilità?

Faith ha scritto:Che talento potrei prendere? Pensavo Parola maestosa migliorata, visto che mi andrebbe a potenziare il privilegio di classe.

Come poteri ho scelto
A volontà: Colpo del canto di guerra, beffa crudele
Ad incontro: ritornello ispirante
Giornalieri: canto del massacratore

C'è di meglio? Dovrei anche scegliere un potere a volontà di un'altra classe da usare come potere ad incontro bonus, qualche consiglio?
Ho letto su internet anche di bardi multiclasse, ma onestamente non ci ho capito niente, molti post sono rivolti a chi effettivamente già mastica il gioco e i suoi contenuti e non a chi sta imparando.

Partendo di livello 1 immagino che non serve chiedere quali armi prendere... il master ci farà portare un'arma da mischia ed una da distanza.

Grazie per l'aiuto!
Se vi servono altre informazioni, di qualunque genere, chiedete e risponderò il prima possibile!


Ora sono fuori casa, quando avrò i manuali sotto mano risponderò con più calma. :)
Avatar utente
Solomon
Avventuriero Abile
Avventuriero Abile
 
Messaggi: 381
Iscritto il: mar giu 28, 2011 4:12 am

Re: [Consigli] Dritte per un utente alle prime armi

Messaggioda Faith » mar dic 18, 2012 9:22 pm

Intanto benvenuto! :D

Grazie ! :D

Direi che basta e avanza! Al massimo vi verrebbe utile un manuale di mostri, a meno che il DM non usi avventure pronte. Se decidete di prendere un manuale di mostri, sappiate che sono di qualità crescente. Monster Vault e Threats to the Nentir Vale (purtroppo mai tradotti) sono i migliori, se volete restare sul materiale italiano vi consiglio di preferire il Manuale dei Mostri 3 ai due precedenti.

Un manuale dei mostri effettivamente sarebbe utile, proverò a parlarne con i ragazzi :D
Grazie per le dritte sui titoli!


Faith ha scritto:Ieri ci siamo incontrati per la prima volta e abbiamo un deciso l'ambientazione e il gruppo. Rimanendo sul classico faremo il solito mondo fantasy medievale, mentre per quanto riguarda la compagnia abbiamo cercato di fare un gruppo omogeneo.
C'è il difensore, Goliath Guerriero, il controllore, Eladrin Mago, l'assalitore, Githzerai monaco. Io dovrei essere quindi una guida e stavo pensando al mezz'elfo bardo.

Sono abbastanza rassegnato al fatto di dare uno scarso contributo alle botte ai nemici e in verità vedendo i poteri del monaco sono un po' deluso da quelli della mia classe che mi sembra debole a confronto.


In genere il pregio maggiormente riconosciuto a D&D 4E è il grande equilibrio tra le classi. Certo se ti limiti a contare solo i PF inflitti, è ovvio che gli Assalitori sembrino più forti, ma ti assicuro che le capacità del Bardo salveranno la vita al gruppo. E' un ruolo più difensivo e di supporto ma altrettanto importante.


Questo mi rallegra :D
Siamo una compagnia abbastanza incline al cazzeggio, sotto questo punto di vista capiterà ogni tanto di lasciarci andare al vandalismo, al furto e all'aggressione indiscriminata. Spero che il bardo mi aiuti in questo aspetto visti gli addestramenti che ho scelto :D

Qualunque razza con un bonus a CAR è ottimale per il bardo. Mezzelfo e Umano vanno entrambi bene, è solo questione di gusti.

Quali sono le differenze più importanti a grandi linee? Che influenza ha questa scelta sul modo di giocare? Non so se mi sono spiegato bene :D


Per curiosità, come mai il vostro DM non usa queste abilità?

Avendo fatto lui stesso non più di tre sessioni di gioco come giocatore per i primi tempi ha deciso di trascurare cose come la religione, la politica, le differenze tra terreni, per poi introdurli man mano che acquisisce esperienza.
Per quanto riguarda le prove in particolare credo che semplicemente non abbia idea di come farle e visto che è già pesante preparare il gioco per noi giocatori, imparare le regole e tutto il resto credo che abbia tagliato qualcosa qua e là. Magari prima o poi entreranno in gioco, ma sinceramente non so di preciso in base a cosa fa certe scelte.


Ora sono fuori casa, quando avrò i manuali sotto mano risponderò con più calma. :)

Ti ringrazio infinitamente!
Faith
Popolano
Popolano
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mar dic 18, 2012 2:40 pm

Re: [Consiglio] Dritte per un utente alle prime armi

Messaggioda thondar » gio dic 20, 2012 1:25 pm

Il volumi che abbiamo sono:
Manuale del Giocatore: Eroi Arcani, Divini e Marziali
Manuale del Giocatore 2: Eroi Arcani, Divini e Primevi
Manuale del Giocatore 3: Eroi Divini, Primevi e Psionici
Manuale del Dungeon master

L'edizione è questa praticamente:
http://www.amazon.it/Dungeons-Dragons-M ... =pd_cp_b_0

Vanno bene per iniziare?

pure io confermo che bastano ma ti consiglio di scaricare gli update che aggiornano le regole (in inglese). Se non usi avventure già pronte i MM sono molto utili, quasi necessari, ma intanto puoi arrangiarti per vedere se il gioco vi piace e poi semmai comprarli. Al riguardo anche io ti consiglio Monster Vault e Threats to the Nentir Vale ma se vuoi quelli in italiano tieni conto che il MM3 è il migliore ma i mostri più tradizionali sono principalmente nel MM1 quindi vedi un pò te.

Se parlate inglese vi consiglio anche un abbonamento a insider e scaricatevi le riviste dragon e dungeon che contengono molte avventure e materiale vario.

Inoltre puoi volere qualche manuale per espandere le vostre scelte in fatto di build.

Ti interessano anche manuali in inglese o solo in italiano?

C'è il difensore, Goliath Guerriero, il controllore, Eladrin Mago, l'assalitore, Githzerai monaco. Io dovrei essere quindi una guida e stavo pensando al mezz'elfo bardo.

Sono abbastanza rassegnato al fatto di dare uno scarso contributo alle botte ai nemici e in verità vedendo i poteri del monaco sono un po' deluso da quelli della mia classe che mi sembra debole a confronto.

Se non ti piace la tua classe è un problema quindi pensaci bene. Una guida diventa utile quando fa bene il suo lavoro e comunque non avrà la stessa immediatezza di uno striker. Il bardo è un pò più complicato di altre guide e il suo ruolo secondario è il controllore. Non sono difetti ma ti devono piacere perché se lo giochi male non combini nulla. Un warlord (condottiero) forse è più immediato e sul martial power trovi espensioni sia per il guerriero che per il warlord, quindi ti basterebbe un manuale.

Fondamentalmente il nostro guerriero grazie ad una fortuna sfacciata si è trovato delle ottime statistiche, mentre io mi sento abbastanza inferiore al resto del gruppo:

FOR 11
COS 13
DES 12
INT 14
SAG 12
CAR 14

Argh! Dovevate usare un point buy!
Il problema principale di questi valori è che mancano quelli alti.
Come distribuirli dipende dalla build scelta.

Ovviamente prendendo il mezzelfo avrei +2 a COS e a CAR.
Ho letto in giro che molti consigliano l'umano come razza, è migliore?

No. Il mezz'elfo è meglio. Comunque prima di proseguire vorrei una conferma sulla classe scelta.
Se mi dite dove trovo la roba di cui parlate è più facile che risponda!

Sistema Investigativo, Avventure Esplorative e Sfide di abilità
Avatar utente
thondar
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 15825
Iscritto il: sab apr 29, 2006 7:00 am

Re: [Consiglio] Dritte per un utente alle prime armi

Messaggioda Faith » gio dic 20, 2012 11:01 pm

pure io confermo che bastano ma ti consiglio di scaricare gli update che aggiornano le regole (in inglese). Se non usi avventure già pronte i MM sono molto utili, quasi necessari, ma intanto puoi arrangiarti per vedere se il gioco vi piace e poi semmai comprarli. Al riguardo anche io ti consiglio Monster Vault e Threats to the Nentir Vale ma se vuoi quelli in italiano tieni conto che il MM3 è il migliore ma i mostri più tradizionali sono principalmente nel MM1 quindi vedi un pò te.

Se parlate inglese vi consiglio anche un abbonamento a insider e scaricatevi le riviste dragon e dungeon che contengono molte avventure e materiale vario.

Inoltre puoi volere qualche manuale per espandere le vostre scelte in fatto di build.

Ti interessano anche manuali in inglese o solo in italiano?


L'inglese non è un problema, solo due di noi non masticano bene la lingua, quindi nel caso potremmo sempre aiutarli.
Non conosco nessuno dei volumi che mi hai citato, ci siamo avvicinati da poco al mondo di D&D :D
Comunque comprendo benissimo che almeno un volume sui mostri serve, vedremo come fare per recuperarne almeno uno.


Se non ti piace la tua classe è un problema quindi pensaci bene. Una guida diventa utile quando fa bene il suo lavoro e comunque non avrà la stessa immediatezza di uno striker. Il bardo è un pò più complicato di altre guide e il suo ruolo secondario è il controllore. Non sono difetti ma ti devono piacere perché se lo giochi male non combini nulla. Un warlord (condottiero) forse è più immediato e sul martial power trovi espensioni sia per il guerriero che per il warlord, quindi ti basterebbe un manuale.

In realtà ancora non ho ben capito tutto del gioco e non ho mai fatto una partita, è difficile capire quanto può piacermi una classe :D
Comunque il bardo non mi dispiace come possibilità di background e di cazzeggio, il mio maggiore divertimento sarà giocare con gli amici di una vita. Tutti a questa prima esperienza vogliono picchiare e sgominare i nemici con attacchi fortissimi, quindi mi sta bene anche il ruolo di supporto per bilanciare il gruppo, troverò senz'altro come divertirmi :D
Per questo motivo mi interessano molto quelle abilità che possano essere sfruttate anche per 2cazzeggiare", ci siamoc apiti, no? :D

Argh! Dovevate usare un point buy!
Il problema principale di questi valori è che mancano quelli alti.
Come distribuirli dipende dalla build scelta.

Faccio schifo, eh? Lo immaginavo :lol:
Com'è il point buy? A giudicare dal nome mi aspetterei una cosa del tipo un totale standard di punti da distribuire a piacere tra le statistiche. Nel caso dove li prendo questi punti? Sono standard o si calcolano in qualche modo o sono completamente fuori strada?
A tuo avviso conviene rifare le schede?
Spiega un po', son tutt'orecchie!

No. Il mezz'elfo è meglio. Comunque prima di proseguire vorrei una conferma sulla classe scelta.

Confermo il Bardo Mezzelfo, da inesperto mi basta una rassicurazione sul fatto che non sia una pippa inutile :lol:
Faith
Popolano
Popolano
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mar dic 18, 2012 2:40 pm

Re: [Consiglio] Dritte sul Bardo per un utente alle prime ar

Messaggioda thondar » ven dic 21, 2012 1:21 pm

L'inglese non è un problema, solo due di noi non masticano bene la lingua, quindi nel caso potremmo sempre aiutarli.
Non conosco nessuno dei volumi che mi hai citato, ci siamo avvicinati da poco al mondo di D&D :D
Comunque comprendo benissimo che almeno un volume sui mostri serve, vedremo come fare per recuperarne almeno uno.

Prima di comprare altra roba fareste bene a provare il gioco, comunque Monster Vault e Threats to the Nentir Vale sono manuali dei mostri fatti un pò meglio (cioè con più storia) rispetto ai Monster manual 1-2-3. Tra i due monster vault contiene quelli più iconici.

Insider è un supporto on-line e personalmente ritengo che il suo uso principale possa essere abbonarsi un mese a 10$ per scaricarsi tutte le riviste (in pdf) pubblicate. I primi pochi numeri sono gratuiti quindi puoi dargli un'occhiata.

Come altri manuali dipende molto da quello che volete. Ci sono avventure (che non sono male come dicono, la prima è la peggio e ciò ha contribuito alla loro cattiva nomea ma già questa è meglio. Le altre sono a pagamento), ambientazioni, nuove opzioni per i PG (martial power per il guerriero, arcane power per bardo e mago, etc), moduli tematici (draconomicom, underdark, etc).

Comunque vi consiglio intanto di provare a giocare con quel che avete, capire se vi piace il gioco e di cosa avete bisogno. Se fate l'abbonamento a insider e siete disposti a gestire pdf non vi servirà praticamente nulla.

Comunque il bardo non mi dispiace come possibilità di background e di cazzeggio, il mio maggiore divertimento sarà giocare con gli amici di una vita. Tutti a questa prima esperienza vogliono picchiare e sgominare i nemici con attacchi fortissimi, quindi mi sta bene anche il ruolo di supporto per bilanciare il gruppo, troverò senz'altro come divertirmi

ok, occhio però che D&D è un gioco dove il combattimento è fondamentale. Per fare ciò che dici vi serve che sia d'accordo sia il gruppo che soppratutto il DM. Non è complicato però non viene da se. Anche nelle avventure comprate ci sono delle possibilità di interazione e forse qualche spazio per il cazzeggio ma il DM dovrebbe rimaneggiarle un attimo se vuole che assumano un certo rilievo. Tieni inoltre conto che ci sono due assunti fondamentali: niente player contro player (quindi scherzi si, ma limitatamente, per esempio sarebbe un problema se tu cominciassi a rubargli oggetti magici/soldi) niente Pg che agiscono da soli (quindi una serata in taverna al cazzeggio da soli si e magari anche una rissa ma che non diventi nulla di più).

Com'è il point buy?

manuale del giocatore pg17, il secondo metodo. Hai alcuni punti fissi da distribuire tra le caratteristiche (con costo crescente). A te non manca tanto il totale quanto i valori alti. per esempio una buona serie sarebbe 16 16 12 10 10 10 (prima dei modificatori razziali).
Comunque per queste cose senti il DM: c'è anche chi preferisce tirare i dadi (4d6 e prendi i 3 più alti) e alla fine te la caveresti comunque, specie se fai un pò di attenzione alla costruzione del PG.

Confermo il Bardo Mezzelfo, da inesperto mi basta una rassicurazione sul fatto che non sia una pippa inutile

provo a darti qualche dritta ma non sono esperto di build quindi spero intervenga pure qualcun altro. Al momento considero solo i manuali che mi hai nominato.

Nel gruppo avete un buon difensore (sia per la classe che per le statistiche) che fa il suo anche da assalitore (diglielo), un controllore e un assalitore che è un pò scarsino contro bersagli singoli. Nel complesso mi sembra che tu sia abbastanza protetto e possa dividere i tuoi poteri tra buff e cure trascurando il controllo. Ovviamente questa è un'analisi superficiale, bisognerebbe poi vedere le build e soppratutto quello che piace fare a te.

Nel MdG2 ci sono due build (il bardo astuto e il bardo valoroso) ma non considererò il multiclassaggio che hai detto di voler evitare. Una build è semplicemente un insieme di poteri e capacità precostruita ma non obbligata che ti faranno essere bravo in certe cose piuttosto che altre. Una volta scelta merita continuare a seguirla, salvo casi particolari.
Il bardo astuto aumenta la mobilità del gruppo (che in realtà al monaco non serve perché ha già la sua) e combatte a distanza. Ha di buono che gli bastano due caratteristiche alte.
Il bardo valoroso combatte in mischia, guarisce (circa), ma gli servono tre caratteristiche alte.

Nel complesso vedi un pò te perché ognuno ha i suoi pregi e difetti. Forse puoi provare il bardo valoroso. In base a questa scelta cambierà tutto il resto.
Se mi dite dove trovo la roba di cui parlate è più facile che risponda!

Sistema Investigativo, Avventure Esplorative e Sfide di abilità
Avatar utente
thondar
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 15825
Iscritto il: sab apr 29, 2006 7:00 am

Re: [Consiglio] Dritte sul Bardo per un utente alle prime ar

Messaggioda Faith » ven dic 21, 2012 10:08 pm

Prima di comprare altra roba fareste bene a provare il gioco, comunque Monster Vault e Threats to the Nentir Vale sono manuali dei mostri fatti un pò meglio (cioè con più storia) rispetto ai Monster manual 1-2-3. Tra i due monster vault contiene quelli più iconici.

Insider è un supporto on-line e personalmente ritengo che il suo uso principale possa essere abbonarsi un mese a 10$ per scaricarsi tutte le riviste (in pdf) pubblicate. I primi pochi numeri sono gratuiti quindi puoi dargli un'occhiata.

Come altri manuali dipende molto da quello che volete. Ci sono avventure (che non sono male come dicono, la prima è la peggio e ciò ha contribuito alla loro cattiva nomea ma già questa è meglio. Le altre sono a pagamento), ambientazioni, nuove opzioni per i PG (martial power per il guerriero, arcane power per bardo e mago, etc), moduli tematici (draconomicom, underdark, etc).

Comunque vi consiglio intanto di provare a giocare con quel che avete, capire se vi piace il gioco e di cosa avete bisogno. Se fate l'abbonamento a insider e siete disposti a gestire pdf non vi servirà praticamente nulla.

Ok, vedremo come muoverci dopo aver fatto qualche partita. Paiono tutti davvero entusiasti di iniziare :D

ok, occhio però che D&D è un gioco dove il combattimento è fondamentale. Per fare ciò che dici vi serve che sia d'accordo sia il gruppo che soppratutto il DM. Non è complicato però non viene da se. Anche nelle avventure comprate ci sono delle possibilità di interazione e forse qualche spazio per il cazzeggio ma il DM dovrebbe rimaneggiarle un attimo se vuole che assumano un certo rilievo. Tieni inoltre conto che ci sono due assunti fondamentali: niente player contro player (quindi scherzi si, ma limitatamente, per esempio sarebbe un problema se tu cominciassi a rubargli oggetti magici/soldi) niente Pg che agiscono da soli (quindi una serata in taverna al cazzeggio da soli si e magari anche una rissa ma che non diventi nulla di più).

Sì, tutto chiaro!

manuale del giocatore pg17, il secondo metodo. Hai alcuni punti fissi da distribuire tra le caratteristiche (con costo crescente). A te non manca tanto il totale quanto i valori alti. per esempio una buona serie sarebbe 16 16 12 10 10 10 (prima dei modificatori razziali).
Comunque per queste cose senti il DM: c'è anche chi preferisce tirare i dadi (4d6 e prendi i 3 più alti) e alla fine te la caveresti comunque, specie se fai un pò di attenzione alla costruzione del PG.

Poi ho chiesto al nostro master, preferiva la formula con i dadi ed ha attuato quella. Mi sa che mi devo tenere quelle statistiche.

provo a darti qualche dritta ma non sono esperto di build quindi spero intervenga pure qualcun altro. Al momento considero solo i manuali che mi hai nominato.

Nel gruppo avete un buon difensore (sia per la classe che per le statistiche) che fa il suo anche da assalitore (diglielo), un controllore e un assalitore che è un pò scarsino contro bersagli singoli. Nel complesso mi sembra che tu sia abbastanza protetto e possa dividere i tuoi poteri tra buff e cure trascurando il controllo. Ovviamente questa è un'analisi superficiale, bisognerebbe poi vedere le build e soppratutto quello che piace fare a te.

Nel MdG2 ci sono due build (il bardo astuto e il bardo valoroso) ma non considererò il multiclassaggio che hai detto di voler evitare. Una build è semplicemente un insieme di poteri e capacità precostruita ma non obbligata che ti faranno essere bravo in certe cose piuttosto che altre. Una volta scelta merita continuare a seguirla, salvo casi particolari.
Il bardo astuto aumenta la mobilità del gruppo (che in realtà al monaco non serve perché ha già la sua) e combatte a distanza. Ha di buono che gli bastano due caratteristiche alte.
Il bardo valoroso combatte in mischia, guarisce (circa), ma gli servono tre caratteristiche alte.

Nel complesso vedi un pò te perché ognuno ha i suoi pregi e difetti. Forse puoi provare il bardo valoroso. In base a questa scelta cambierà tutto il resto.

Sono anche interessato a conoscere come funziona il multiclassaggio, anche se non ho idea se sia facile o difficile per un novizio. Che vantaggi/svantaggi porta? Immagino una maggiore versatilità, ma in soldoni non saprei in cosa può rivelarsi utile.
Faith
Popolano
Popolano
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mar dic 18, 2012 2:40 pm

Re: [Consiglio] Dritte sul Bardo per un utente alle prime ar

Messaggioda thondar » sab dic 22, 2012 3:32 pm

Sono anche interessato a conoscere come funziona il multiclassaggio, anche se non ho idea se sia facile o difficile per un novizio. Che vantaggi/svantaggi porta? Immagino una maggiore versatilità, ma in soldoni non saprei in cosa può rivelarsi utile.

il bardo è nato per essere multiclassato quindi rinunciarci a priori sarebbe un peccato però qui si va sul complicato per uno che non si intende di build come me. Il vantaggio è quello di poter attingere a poteri di altre classi in modo da poter comprire meglio il ruolo che vorrai sceglierti. Prova intanto a pensare a quello che vuoi fare all'interno del gruppo. Ti linko la guida a cui faccio riferimento
Se mi dite dove trovo la roba di cui parlate è più facile che risponda!

Sistema Investigativo, Avventure Esplorative e Sfide di abilità
Avatar utente
thondar
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 15825
Iscritto il: sab apr 29, 2006 7:00 am

Re: [Consiglio] Dritte sul Bardo per un utente alle prime ar

Messaggioda Juzer » dom dic 23, 2012 1:04 pm

...a mia opinione, il multiclassaggio standard (quindi escludendo i personaggi Ibridi del manuale del giocatore 3) è molto costoso e va attentamente ponderato, poiché si spendono talenti solo per sostituire capacità con altre capacità

se non calcolato in anticipo, si rischia di perderci, in quando ottenendo qualcosa per qualcos'altro la somma è zero ma ci hai consumato i talenti, per cui a meno di scelte puramente di ruolo e stilistiche sarebbe da trovare prima giuste combinazioni

molto valido, secondo me, è invece prendere il solo talento iniziale di multiclasse: ogni classe ne ha 1 / 2 tra cui scegliere, che conferiscono -in tono minore- una caratteristica tipica della nuova classe, molto spesso un'abilità, l'accesso a tutti i talenti di classe dell'altra classe

di solito i miei PG hanno solo quel primo talento multiclasse, e non ne spendono altri di sostituzione poteri
Avatar utente
Juzer
Eroe
Eroe
 
Messaggi: 1604
Iscritto il: lun gen 07, 2008 8:00 am


Torna a D&D 4E

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Pannello Utente



Chi c'è online

    Tiradadi

    Prossimi eventi

     

    Ultimi file da scaricare

    Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

    Immagini dalla galleria