Il 5°Clone

[Recensione] Culla la barca

Le nostre recensioni sui prodotti, più o meno noti, dell'universo GdR italiano ed estero (in particolare D&D).

Moderatori: Webmaster, Moderatori, Mod in prova

Regole del forum
Ricordiamo di leggere il Regolamento Generale del 5°Clone e di rispettare il corretto utilizzo dei TAG del Forum.

[Recensione] Culla la barca

Messaggioda ROberTo TANA » sab dic 08, 2018 2:35 pm

Nell'ambito del fantasy ho appena finito di leggere l'ultimo libro di una saga misconosciuta che ho scoperto nel 2012. Da quel che ho capito leggendo il primo libro sembra che tutta questa storia stata tratta da una campagna di D&D iniziata nel 1998 e credo conclusasi qualche anno dopo.

"Culla la barca" è l'ultimo capitolo della saga anche se devo essere sincero funziona molto meglio dei libri precedenti, anzi mi verrebbe quasi da dire che è meglio leggere solo questo libro perché l'autore mi è sembrato sia maturato veramente solo in quest'ultimo lavoro ed è un peccato, da quel che si legge sul sito che abbia deciso di non scrivere mai più altri libri sull'argomento.

L'intera vicenda è ambienta sul pianeta Enoch, un mondo dove la tecnologia e la magia si sono dati battaglia per anni e ora sta cercando una faticosa mediazione fra le due. Il mondo è in rovina e morente e l'intera vicenda è narrata dal punto di vista degli Immortali che uno ad uno stanno morendo insieme al loro mondo e stanno cedendo il passo sempre più ai mortali (una metafora dei giocatori che smettono di giocare e lasciano i PNG "soli" ? ).

Il libro mi sento di consigliarlo sia come lettore che come giocatore. Come lettore perché è strutturato come un giallo fantasy (una commistione che non ricordo di aver trovato altrove) in cui un misterioso individuo inizia a eliminare uno ad uno tutti gli Immortali e quindi diventa interessante capire a quale personaggio affezionarsi dato che svaniscono via via che la storia procede. Inoltre ho trovato molto interessante la gestione del tempo, con la percezione dello scorrere del tempo che si dilata e si accorcia secondo i capricci degli Immortali.

Come giocatore perché mi sembra di rivedere il classico dilemma di un master che deve riuscire a gestire giocatori navigati e di altissimo livello e che non sa veramente più come sfidarli ma anche stimolarli (e da vecchio giocatore so esattamente cosa significa).

Non voglio dire altro per non rovinare la sopresa e per non violare le regole del forum non inserirò i link nè del sito nè di dove potete acquistare il libro, si tratta solo di un consiglio da giocatore a giocatore, se lo cercate "culla la barca romanzo" ed esce fra i primi risultati.

Un saluto dadoso a tutti i cloni.
(e come sempre se ho sbagliato qualcosa fatemelo notare :D )
Avatar utente
ROberTo TANA
Popolano
Popolano
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lun nov 19, 2018 11:38 am

Torna a Recensioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron

Pannello Utente



Chi c'è online

    Tiradadi

    Prossimi eventi

     

    Ultimi file da scaricare

    Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

    Immagini dalla galleria