Il 5°Clone

[Discussione] Regolamento D&D Basic

Tutto quello che riguarda la 5^ edizione di Dungeons & Dragons.

Moderatori: Webmaster, Moderatori, Mod in prova

Regole del forum
Ricordiamo di leggere il Regolamento Generale del 5°Clone e di rispettare il corretto utilizzo dei TAG del Forum.

Re: [Discussione] Regolamento D&D 5° ed.

Messaggioda Ovino » gio ago 07, 2014 4:50 pm

DragonWarrior91 ha scritto:In sostanza, Ovino, a me sembra che stai dando contro basandoti essenzialmente su tue fantasie. Dici che il mondo va così, che è piena di giocatori così, che a nessuno frega niente di questo... ma alla fine sono discorsi che non hanon fondamento.

See vabbeh, la quarta edizione non l'hanno rottamata per carenza di acquirenti, e Pathfinder non vende alla grande, mi sarò sbagliato io. Ha, soprattutto non c'è il mercato saturo di retrocloni e tutti quei free to play fantasy in italiano sono frutto di miei voli pindarci.

Comunque il Manuale del Giocatore sta uscendo. Vedremo presto cosa ne pensano oltreoceano. Brutto da dire, ma l'Italia sono quasi sicuro non faccia testo nel grande schema delle cose.

Tank you Capitain Obvius: da noi il gdr più venduto, la 3E di D&D ha fatto 60.000 copie, 180.000 tomi in totale... In 8 anni: una miseria se pensi che negli USA la 4E ha fatto 2 milioni di copie in due mesi.
Avatar utente
Ovino
Eroe Valoroso
Eroe Valoroso
 
Messaggi: 3166
Iscritto il: dom gen 14, 2007 8:00 am
Località: Tutino.

Re: [Discussione] Regolamento D&D 5° ed.

Messaggioda Ovino » gio ago 07, 2014 6:09 pm

Ovino ha scritto:
DragonWarrior91 ha scritto:In sostanza, Ovino, a me sembra che stai dando contro basandoti essenzialmente su tue fantasie. Dici che il mondo va così, che è piena di giocatori così, che a nessuno frega niente di questo... ma alla fine sono discorsi che non hanon fondamento.

See vabbeh, la quarta edizione non l'hanno rottamata per carenza di acquirenti, e Pathfinder non vende alla grande, mi sarò sbagliato io. Ha, soprattutto non c'è il mercato saturo di retrocloni e tutti quei free to play fantasy in italiano sono frutto di miei voli pindarci.

Comunque il Manuale del Giocatore sta uscendo. Vedremo presto cosa ne pensano oltreoceano. Brutto da dire, ma l'Italia sono quasi sicuro non faccia testo nel grande schema delle cose.

Tank you Capitain Obvius: da noi il gdr più venduto, la 3E di D&D ha fatto 60.000 copie, 180.000 tomi in totale... In 8 anni: una miseria se pensi che negli USA la 4E ha fatto 2 milioni di copie in due mesi.


EDIT

Magari perchè non l'ho detto? :lol: Comunque non sto nemmeno a spiegartelo, non capiresti.

Vero, probabilmente non lo capirei.
Avatar utente
Ovino
Eroe Valoroso
Eroe Valoroso
 
Messaggi: 3166
Iscritto il: dom gen 14, 2007 8:00 am
Località: Tutino.

Re: [Discussione] Regolamento D&D 5° ed.

Messaggioda Luskark » gio ago 07, 2014 6:57 pm

nota

Avviso dei Moderatori

L'unico argomento inerente a tale topic è il regolamento della 5a edizione e ogni discussione sulle edizioni precedenti è meramente off-topic.

Il topic verrà quindi chiuso per qualche giorno.

Luskark
Moderatore del forum

Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

In parallelo è partita la nuova lista "Personaggi celebri dalla mitologia al fantasy" ove trovare spunti per i vostri PG e PNG.

Responsabile dei PbF
Elenco PBF attivi
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 17875
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova

Re: [Discussione] Regolamento D&D Basic

Messaggioda Kalvalastir » lun ago 18, 2014 1:02 pm

nota

Avviso dei Moderatori

Ho modificato il titolo alla discussione, in modo che sia chiaro l'argomento: si parla del manualetto gratuito di D&D Basic, dei suoi contenuti ed eventuali aggiornamenti. 

Il manuale del Giocatore è appena uscito e chi l'ha visto e vorrà commentarlo può aprire una nuova discussione. Per gli altri manuali li commenteremo assieme quando saranno usciti.

Se andate off topic vi sego tutto senza pietà, siete avvisati :mrgreen:

Admin del 5°Clone
--------------------------------
Il mio sito personale: Consulente Web Marketing
Avatar utente
Kalvalastir
Admin
Admin
 
Messaggi: 9556
Iscritto il: gio nov 25, 2004 8:00 am
Località: Trento

Re: [Discussione] Regolamento D&D Basic

Messaggioda Kalvalastir » mar ago 19, 2014 4:51 pm

Aggiornamento importante! Sono disponibili le regole aggiornate...

- del Basic PHB: http://media.wizards.com/2014/downloads/dnd/PlayerDnDBasicRules_v0.2.pdf (hanno aggiunto 4 robette da nulla)
- e del DM! http://media.wizards.com/2014/downloads/dnd/DMDnDBasicRules_v0.1.pdf

Con i mostri, qualche regola per gli incontri ed una manciata di oggetti magici.

Ora si che ragioniamo, con queste è possibile dargli un giro di prova. Oragnizzo con gli amici e vediamo che salta fuori...
Admin del 5°Clone
--------------------------------
Il mio sito personale: Consulente Web Marketing
Avatar utente
Kalvalastir
Admin
Admin
 
Messaggi: 9556
Iscritto il: gio nov 25, 2004 8:00 am
Località: Trento

Re: [Discussione] Regolamento D&D Basic

Messaggioda Ovino » mer ago 20, 2014 4:07 pm

Mha, buona fortuna a me sembra un lavoro ben fatto, onestamente, leggendo e rileggendo non mi vengono immente seri intoppi che potresti incontrare, hanno editato bene stavolta.
Avatar utente
Ovino
Eroe Valoroso
Eroe Valoroso
 
Messaggi: 3166
Iscritto il: dom gen 14, 2007 8:00 am
Località: Tutino.

Re: [Discussione] Regolamento D&D Basic

Messaggioda DragonWarrior91 » mer ago 20, 2014 10:15 pm

Mia opinione.

Da quello che ho visto io, il regolamento è semplice e immediato, perfetto per quelli che hanno appena iniziato o non hanno tempo.

Tuttavia, a giocatori più navigati probabilmente sembrerà troppo semplice. Non tanto le classi che sono molto belle (anche se, essendo il Basic, non si hanno tante opzioni) quanto per i mostri. Sono state tolte moltissime capacità magiche a tanti mostri. Per esempio, i draghi non hanno più capacità magiche e incantesimi, ne resistenza alle armi non magiche o agli incantesimi. Ho visto un'anteprima del diavolo della fossa e non ha più i duecento milioni di capacità magiche che aveva prima. Questo ad alcuni farà storcere il naso, ma è stato fatto per rendere le cose più semplici ai master novizi. Si può risolvere, ma servono le linee guida sulla creazione dei mostri che sono sul manuale del DM.

Ci sono altre cose, ma sono tutte problematiche legate alla semplificazione. Come le profiency che non possono essere distribuite, oppure la meccanica della concentrazione che permette al mago di lanciare un solo buff alla volta.

Alla fine comunque non ho trovato veri difetti nel basic, solo cose che piacciono di più o di meno.
Avatar utente
DragonWarrior91
Eroe Incauto
Eroe Incauto
 
Messaggi: 1044
Iscritto il: ven ott 01, 2010 11:35 am

Re: [Discussione] Regolamento D&D Basic

Messaggioda Red_Dragon » ven set 05, 2014 7:56 pm

Una mia piccola recensione del Basic D&D. Faccio presente che ho letto la traduzione non ufficiale di MDBS aggiornata al 22/7/2014 e quindi senza nulla per quanto riguarda mostri e DM.

L'impostazione generale mi piace di più: a differenza delle precedenti edizioni (3.x e 4E) viene voglia di giocare leggendo il manuale. E' tuttora migliorabile, ma già è più piacevole da leggere.
Andando a vedere il regolamento in sé, hanno tolto le abilità ed uniformato altri dettagli: ora sono tutte prove di caratteristica. Per permettere ai personaggi di personalizzarsi in base alle abilità e competenze varie, hanno messo il bonus di competenza che viene aggiunto ai tiri qualore sei competente nella relativa abilità/arma/attrezzo/ecc. Non è come il bonus metà livello della 4E: quello si aggiungeva a tutto indipendentemente; questo, invece, sostiuisce i bonus di addestramento delle abilità, il malus delle armi in cui non eri competente (prima se non eri competente avevi un malus, altrimenti eri "liscio"; adesso sei "liscio" se non sei competente, altrimenti hai un bonus), eccetera. Per quanto riguarda classe e razze le hanno cambiate completamente, rendendole, a mio parere, diverso da quanto abbiamo sempre visto; ad esempio, il guerriero non è più quello che colpisce più spesso ma è il maestro delle armi.
Di nuovo ci sono le Formazioni (Background) che sono un'idea che a me è piaciuta molto: aiutano a definire il personaggio ma non rendono la meccanica min/max: ogni formazione, difatti, dà un vantaggio in termini narrativi e non di gioco. Ad esempio il Soldato fa sì che i soldati ideali all'organizzazione a cui appartenevi ti riconoscano col tuo grado e quindi puoi influenzarli, requisire equipaggiamento ordinario o cavalli per un uso temporaneo, oltre a poter entrare in accampamenti militari e fortezze amiche in cui il grado sia riconosciuto. Di interessante vi sono anche le Peculiarità (Tratti di Personalità, Ideali, Legami e Difetti) che permettono di definire meglio il carattere del personaggio. Nessuna di queste peculiarità ha influenza sui termini di gioco, anche se viene suggeriti che è più facile far leva sui PNG se si conoscono Ideali, Difetti, Legami e Tratti di Personalità.
Dei tre pilastri dell'avventura, pur essendo descritti e ribaditi varie volte, è approfondito solo il combattimento ed appena accennati l'esplorazione e l'interazione sociale. Speravo in qualcosa di più.
Qualsiasi tiro, che sia di Abilità, Tiro per Colpire, Tiro Salvezza, ecc., è semplicemente 1d20+Bonus Caratteristica+eventuale Bonus di Competenza. Benché possano esistere bonus e malus, la maggioranza delle volte è meglio usare la meccanica di vantaggio (tiri 2d20 e prendi il più alto) e quella di svantaggio (tiri 2d20 e prendi il più basso) perché è più incisiva. La meccanica non è cumulabile (non è che se hai due vantaggi tiri 3d20 ma sempre e solo 2) a tal punto che per quanti vantaggi puoi avere, basta uno svantaggio a rimuoverli tutti e viceversa.
Per quanto riguarda la magia, hanno mantenuto il sistema vanciano, ma lo hanno, se non altro, migliorato: ora non devo memorizzare 4 cura ferite leggere e 2 medie, ma memorizzo solo un cura ferite: se lo lancio come secondo livello si comporterà come una cura ferite medie, se lo lancio come primo livello sarà come un cura ferite leggere; inoltre, non lo dimentico: nel limite dell'utilizzo degli slot, posso lanciare l'incantesimo cura ferite tutte le volte che voglio, avendolo preparato solo una volta. Naturalmente, sia il mago che il chierico hanno un limite sia al numero di incantesimi preparabili, sia ai vari slot lanciabili (ad esempio un chierico di 3° livello può lanciare 4 magie di primo livello e 2 di secondo). Con questo regolamento non è stato introdotto né alcuna azione preparata o similare né alcun controincantesimo: il mago che lancia un incantesimo da un'azione, riesce a lanciarlo. Per limitare il potere dei maghi c'è la concentrazione: un mago non può mantenere un incantesimo che richiede concentrazione mentre lancia un altro incantesimo che richiede concentrazione, se viene ferito o se viene reso inabile od ucciso (anche se quest'ultimi due mi sembrano ovvi). Anche in caso di danno ti è concesso un TS sulla Costituzione contro una CD di 10 o metà danno a seconda di quale è più alto. Se riesci, mantieni l'incantesimo, altrimenti lo interrompi. Lanciare un incantesimo che richieda più di un'azione per essere lanciato, significa che il mago si sta concentrando per tutto il tempo del lancio e vale quanto detto. Tuttavia, se perde la concentrazione non perde lo slot!
Per quanto riguarda gli incantesimi, alcuni sono stati depotenziati, altri sono stati potenziati (la palla di fuoco, ad esempio), altri sono stati limitati in altro modo (scassinare fa un rumore di bussare tanto forte che si sente a 90 metri!). C'è ancora la faccenda dei componenti materiali che a me sta sugli zebedei, anche se devo dire che un paio di incantesimi ne fanno un uso originale (vedete Imprigionare).
Di negativo ho trovato gli allineamenti: vengono descritti poco e male, soprattutto l'asse legge/caos. Mentre abbiamo tutti un'idea più o meno condivisa sulla moralità, non è assolutamento vero per la "società civile". Di quale società civile parla? Perché dovrebbe essere diversa la tua società da quella degli orchi? Perché i draghi possono essere legali visto che loro non hanno società? Potrei andare avanti all'infinito, ma non vi ammorbo oltre.
In generale mi sembra che abbia un buon impianto base :)

Ciao :)
PS: Non avendo la parte mostri e DM non so giudicare mortalità e difficoltà.
---
Io sono colui che ha visto l'alba dei tempi
Io sono il fuoco primordiale
La mia pelle è più dura del ferro
I miei muscoli molle di acciaio
La mia intelligenza è senza limiti
Io sono quello che voi umani chiamate...
DRAGO!
Avatar utente
Red_Dragon
Leggenda Nascente
Leggenda Nascente
 
Messaggi: 4833
Iscritto il: mer set 19, 2007 7:00 am
Località: Roma

Re: [Discussione] Regolamento D&D Basic

Messaggioda Kalvalastir » gio set 25, 2014 8:58 am

nota

Avviso dei Moderatori

Spostato ultimo messaggio nella più opportuna discussione dedicata al Manuale del Giocatore

Admin del 5°Clone
--------------------------------
Il mio sito personale: Consulente Web Marketing
Avatar utente
Kalvalastir
Admin
Admin
 
Messaggi: 9556
Iscritto il: gio nov 25, 2004 8:00 am
Località: Trento

Re: [Discussione] Regolamento D&D Basic

Messaggioda MBdSEF » mer ott 15, 2014 11:05 am

traduzione? perchè parlare di traduzione? NEXT è un gioco OGL. potete scaricare tutti gli ultimi aggiornamenti su www.editorifolli.it/rules/next.html

tra l'altro ho aggiunto anche le Regole Avanzate del Giocatore e sto lavorando sull'espansione del Bestiario.
MBdSEF
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 70
Iscritto il: lun set 29, 2014 2:51 pm

PrecedenteProssimo

Torna a D&D 5e

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Pannello Utente



Chi c'è online

Tiradadi

 

Ultimi file da scaricare

Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

Immagini dalla galleria