Il 5°Clone

[PbF] Le miniere perdute di Pandelver: Pandalin

In questa area si gioca il PBF.

Moderatori: Master Play by Forum, Webmaster, Moderatori, Mod in prova, Master PlaybyChat

Regole del forum Ricordiamo di leggere il Regolamento Generale del 5°Clone e di rispettare il corretto utilizzo dei TAG del Forum.

Re: [PbF] Le miniere perdute di Pandelver: Pandalin

Messaggioda Gwaihir » mer mar 30, 2016 7:03 pm

"Invero una fortuna tra le sfortune..." sussurra arrossendo alla vista della giovane elfa e all'udire la sua risata cristallina. Subito dopo si schiarisce la voce e comincia "il mio nome è Hadarai Liadon e provengo dal Tempio di Oghma di Neverwinter" saluta con un inchino e poi prosegue "sono giunto a Phandalin trascinato da visioni del dio Oghma che, ahimè, mi hanno rivelato di goblin che hanno profanato un santuario di Oghma in nome di Maglubiyet, ma una volta intrapreso questo viaggio mi sono imbattuto, come i miei compagni, in altri problemi da loro creati... le mie visioni mi hanno rivelato anche che avrei trovato sicuro aiuto in Sorella Garaele.. voi appunto" indica con un lieve cenno la sacerdotessa per poi attendere.
Avatar utente
Gwaihir
Avventuriero Competente
Avventuriero Competente
 
Messaggi: 295
Iscritto il: mer lug 23, 2014 11:23 am
Località: Margherita di Savoia (BT)

Re: [PbF] Le miniere perdute di Pandelver: Pandalin

Messaggioda Kalvalastir » mer mar 30, 2016 10:12 pm

"Oghma dici?" Garaele si fa pensierosa per un istante, come a voler soppesare la veridicità delle parole dell'elfo, poi prosegue: "Vedi, certamente avete fatto bene a venirmi a cercare: sono l'unica voce degli dei in questa terra dimenticata. Qua si vede solo girare il piccolo dio dei Reami, di rame, d'argento, d'oro, qualche volta di platino... ma in pochi si fermano ancora a rendere grazie alla Signora della Fortuna. So che Oghma si manifesta in modi misteriosi, ma se vi ha mandato qua c'è certamente un motivo: come avrete certamente visto Pandalin si trova in un momento di difficoltà: dei vili banditi l'hanno scelta come casa e nessuno sembra avere la volontà od il potere per ridare la vita a questa povera gente... per questo motivo ancora non ti posso aiutare concretamente: il mio posto è qua al tempio."

Detto questo, sembra come illuminarsi nuovamente: "Ma sì! Ecco come possiamo fare... come vi dicevo, io non mi posso muovere da qua: i miei doveri verso Tymora e la gente di Pandalin me lo impediscono. Ho bisogno però di aiuto per un incarico importante. In cambio vi potrò fornire alcune pozioni curative custodite dal tempio, che dite pensate vi possa interessare?"
Avatar utente
Kalvalastir
Admin
Admin
 
Messaggi: 9530
Iscritto il: gio nov 25, 2004 8:00 am
Località: Trento

Re: [PbF] Le miniere perdute di Pandelver: Pandalin

Messaggioda Gwaihir » gio mar 31, 2016 12:08 am

Ascolta con attenzione le parole di Garaele, abbassando lo sguardo meditabondo. Ed io che mi illudevo di ottenere una risposta con facilità... Oghma si diverte a porre enigmi a chi cerca la conoscenza e quindi mi tocca soddisfarlo pensa tra sè abbozzando un sorriso.
Alla proposta di Garaele solleva dunque lo sguardo entusiasta e risponde "hai ragione, vi è sicuramente un motivo per cui siamo qui" quindi si rivolge ai compagni "e poi dobbiamo ringraziare la Signora della Fortuna se siamo arrivati vivi fino a Pandalin, quindi non vedo perché non ricambiare il favore, siete d'accordo?!" domanda retorica prima di rivolgersi nuovamente alla sacerdotessa "parlaci pure dell'incarico, voglio aiutarti, ma avrei un paio di domande... hai mai sentito parlare del Castello Cragmaw e di un certo Ragno Nero?"
Avatar utente
Gwaihir
Avventuriero Competente
Avventuriero Competente
 
Messaggi: 295
Iscritto il: mer lug 23, 2014 11:23 am
Località: Margherita di Savoia (BT)

Re: [PbF] Le miniere perdute di Pandelver: Pandalin

Messaggioda Kalvalastir » ven apr 01, 2016 11:04 am

"Oh, benissimo!" esclama entusiasta Sorella Garaele "Vedete, un gruppo di amici sta cercando un tomo di incantesimi di un mago leggendario chiamato Arcogentile. Le loro ricerche li hanno portati ad uno spirito inqueto, una Banshee che abita le rovine di Conberry, sulla Pista di Triboar. Ho ragione di credere che questa Banshee sappia dove si trovi il libro... ho provato tempo fa ad andare di persona a chiederlo, ma non si è mai manifestata. Ho bisogno quindi di un intermediario... oh, scusatemi un secondo..."

Garaele abbandona temporaneamente la navata rientrando nella porta laterale. Si ode un rumore come di mobilio, dopodiché l'elfa esce nuovamente, tenendo qualcosa in mano: si tratta di un pettine d'argento, ingioiellato con alcune pietre preziose ed un disegno intrecciato di foglie filigranate, di fattura evidentemente elfica.

"Se vorrete accettare, prendete questo pettine e portatelo ad Agatha, dovrebbe essere sufficiente a persuaderla a rivelarvi quello che sa".

Consegna quindi il pettine nelle mani di Hadarai, stringendole speranzosa prima di lasciarle, poi aggiunge: "E per quanto riguarda il Castello di Cragmaw: ne ho sentito parlare, si dice vi abbia trovato rifugio una tribù di Goblin, ma non so dove possa trovarsi... bisognerebbe chiederlo a qualcuna di quelle viscide creature, sempre che siano disposte a collaborare. Il Ragno Nero invece non mi dice nulla, mi spiace." conclude, scrollando le spalle con un'espressione sinceramente rattristata.

Proprio a quel punto all'ingresso del tempio si affaccia Milo.
Avatar utente
Kalvalastir
Admin
Admin
 
Messaggi: 9530
Iscritto il: gio nov 25, 2004 8:00 am
Località: Trento

Re: [PbF] Le miniere perdute di Pandelver: Pandalin

Messaggioda Gwaihir » ven apr 01, 2016 7:26 pm

Sobbalza all'udire il nome del mago "un libro di incantesimi di Arcogentile?! Sarebbe una magnifica scoperta!" esclama solo al pensiero di ritrovare l'oggetto prezioso. Memorizza il luogo dove si trova la banshee e intanto cerca di ricordare se ricorda qualcosa di tale mago. Afferra il pettine annuendo e poi domanda "dove possiamo trovare Agatha?" e ammira per qualche attimo il manufatto elfico prima di intascarlo. Emette un sospiro all'udire la risposta alle sue domande "grazie lo stesso, continueremo a cercare..." afferma rassegnato.
Quando si accorge dell'arrivo di Milo solleva gli occhi al cielo e si rivolge a lui "ah eccoti, non dovrò attendere l'ora di pranzo per consegnarti la ricompensa di Barthen" e quindi si avvicina a lui porgendogli il sacchetto di monete "Saladin e Tom hanno ripreso la strada per Neverwinter, purtroppo"
Spoiler:
prova conoscenze arcane +5 sul mago Arcogentile
Avatar utente
Gwaihir
Avventuriero Competente
Avventuriero Competente
 
Messaggi: 295
Iscritto il: mer lug 23, 2014 11:23 am
Località: Margherita di Savoia (BT)

Re: [PbF] Le miniere perdute di Pandelver: Pandalin

Messaggioda kukri » lun apr 04, 2016 11:57 am

"Che piacere rivedere i miei compagni di avventure in tua compagnia Garaele, mi riconosci anche così mascherato? Sono Milo: ho saputo che i Redbrands stanno facendo i ragazzacci più del solito ultimamente, cosa ne pensi se gli dessimo una lezioncina?" dice Milo "Tanto per rendere più vivibile ed accogliente il paese, buttare la spazzatura, insomma! Sono sicuro che tu ed io riusciremo a convincerli."
Avatar utente
kukri
Avventuriero Competente
Avventuriero Competente
 
Messaggi: 184
Iscritto il: ven ago 12, 2011 7:01 pm
Località: Forlì

Precedente

Torna a Area di Gioco

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Pannello Utente

Chi c'è online

Tiradadi

Il GDR di Zargo!

Prossimi eventi

 

Ultimi file da scaricare

Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

Immagini dalla galleria