Il 5°Clone

[DM] Avventura più o meno diplomatica tra gli elfi scuri

Idee, spunti, aiuti per i Dungeon Master.

Moderatori: Webmaster, Moderatori, Mod in prova

Regole del forum
Ricordiamo di leggere il Regolamento Generale del 5°Clone e di rispettare il corretto utilizzo dei TAG del Forum.

Re: [DM] Avventura più o meno diplomatica tra gli elfi scuri

Messaggioda Luskark » ven set 06, 2019 1:45 pm

Nyxator ha scritto:
Luskark ha scritto:Aka Farr Darig, aka Red Cap, aka Berretto Rosso:
https://it.wikipedia.org/wiki/Redcap
Il berretto rosso fu il mio mostro preferito molti anni addietro. Presente anche nel Manuale dei Mostri 3 della 3.5.
Non so se lui e il fir darrig siano la stessa cosa.

Froud e Lee ne fanno due creature diverse. Teoricamente si erano girati le isole britanniche per stilare il loro elenco, però potrebbero essere due varianti della stessa creatura.

Eccolo qua https://en.wikipedia.org/wiki/Far_darrig
I collegamenti ci sono, ma ci sono anche le differenze.
I berretti rossi girano per i campi di battaglia, i far darrig sono più dei birboni che sostituiscono i bimbi nelle culle con dei mutaforma. I berretti rossi girano in gruppi, i far darrig sono solitari.


Per la serie "io te lo dicevo che secondo me non se ne esce più" leggi Qua

Li ricordavo in piccoli gruppi ad aggirarsi sui campi di battaglia... ma eran ricordi fallaci!
La stessa enciclopedia che hai citato, comunque, riporta l'uomo rosso come fir darrig (proprio come fir darrig e non far darrig) a pagina 145 (risultato 2 di 5).
Questo è un burlone discutibile, il berretto rosso è un assassino.
Il fir darrig si veste trasandato, non con berretto e cuoio battagliero.
Anche se probabilmente son due varianti divenute autonome di un punto di partenza comune, due tradizioni che si sono vicendevolmente influenzate o due tradizioni autonome che hanno finito per convergere.

Il gran caos nei folletti delle isole britanniche è che sono tradizioni popolari cui si è dato rilievo di tanto in tanto. Nel de nugis curialium di Walter Map (XII secolo) ci sono creature simili di tanto in tanto ma non si nota una forte differenza rispetto a ciò che popola le tradizioni popolari attigue (dalla Francia alla Germania). Ai tempi di Elisabetta I ci sono la regina delle fate di Spenser (che però in realtà si riempie di mitologia classica greca) e il sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare (che però è teatro popolare). Poi la passione per le fate esplode nel tardo Ottocento e agli inizi del Novecento (con Arthur Conan Doyle che finanziava le ricerche di folletti), ma il contesto è tardivo ed è già visto con lenti diverse da quelle con cui possiamo provare ad afferrare una mitologia più strutturata.
Ho il dubbio che tra l'altro ci sia stato un tentativo politico nel rilanciare questa regina delle fate (utile quando c'è una regina in Inghilterra) e i folletti come anglosassoni, riprendendoli come tradizione endogena, anche se in realtà nel Medioevo racconti simili erano diffusi in tutta Europa...

Luskark ha scritto:La leanhan sidhe funziona bene ma è un simil-vampiro succhiasangue a mia conoscenza.
E qui lo scopo era di rimanere sulla zona che viaggia un po' verso il caotico neutrale.

...disse Lusk senza legger le Stats :)
A livello di folklore/indole la Leanan esiste in 2 versioni: quella dell'isola di Man e quella irlandese.

Conoscevo solo la sanguinaria.
Questa mi sembra perfetta. :)

Sono andato a memoria senza ricontrollare il libro, anche perché in passato avevo usato la succhiasangue dell'isola di Man senza ricordarmi della musa irlandese (distinzione che, tra l'altro, noto ora esserci nel libro di Froud e Lee).
Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

In parallelo è partita la nuova lista "Personaggi celebri dalla mitologia al fantasy" ove trovare spunti per i vostri PG e PNG.

Responsabile dei PbF
Il Reclutamento è aperto!
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 18033
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova

Re: [DM] Avventura più o meno diplomatica tra gli elfi scuri

Messaggioda Nyxator » ven set 06, 2019 1:55 pm

La domanda sorge spontanea: sarà un drow calvo o uno svartalfar? La risposta è nell'edit in fondo al mio post precedente :loool:

Immagine

Parentesi folletti e Red sanguinari e non.
Luskark ha scritto:Anche se probabilmente son due varianti divenute autonome di un punto di partenza comune, due tradizioni che si sono vicendevolmente influenzate o due tradizioni autonome che hanno finito per convergere.

Più o meno è la stessa conclusione a cui giunsi anch'io, vedi edit là indietro.
Avatar utente
Nyxator
Eroe Valoroso
Eroe Valoroso
 
Messaggi: 3501
Iscritto il: mar lug 24, 2012 10:38 pm
Località: Sigil. città delle porte.

Re: [DM] Avventura più o meno diplomatica tra gli elfi scuri

Messaggioda Red_Dragon » lun set 09, 2019 12:38 am

Lessi tutto con interesse :D

Luskark ha scritto:Ossia: già il fatto che nell'ambientazione di Red vivano in foreste e non nel sottosuolo e non adorino Lolth già cambia qualcosa. Già le foreste di per sé li spostano di più o verso il fantasy jrpg o verso una versione norrena più follettica (o verso ambedue). Indi dovendo dare loro un ruolo può essere produttivo, a questo punto, mescolarli ai folletti. Si ricollegherebbero gli elfi ai folletti (è una delle strade possibili quando si utilizzano) ma in quanto elfi oscuri questi ultimi si richiamerebbero al lato oscuro dei folletti.

Sì, esattamente. Solo che devono rimanere elfi. Sono anche loro pericolosi: se tu rompi un ramo, loro ti spezzano un braccio, per intendersi ;) Utilizzare alcuni folletti maligni può essere sensato, solo che devo lasciarli elfici :)

Ciao :)
---
Io sono colui che ha visto l'alba dei tempi
Io sono il fuoco primordiale
La mia pelle è più dura del ferro
I miei muscoli molle di acciaio
La mia intelligenza è senza limiti
Io sono quello che voi umani chiamate...
DRAGO!
Avatar utente
Red_Dragon
Leggenda Nascente
Leggenda Nascente
 
Messaggi: 4889
Iscritto il: mer set 19, 2007 7:00 am
Località: Roma

Re: [DM] Avventura più o meno diplomatica tra gli elfi scuri

Messaggioda Nyxator » lun set 09, 2019 1:37 am

Spuntarello al volo sull'alternativa a Lolth

Sorella buona (discretamente in trasferta da opera Shakespeariana)
https://en.wikipedia.org/wiki/List_of_Dungeons_%26_Dragons_fey_deities#Titania

Sorella malvagia
https://en.wikipedia.org/wiki/List_of_Dungeons_%26_Dragons_fey_deities#Queen_of_Air_and_Darkness
Avatar utente
Nyxator
Eroe Valoroso
Eroe Valoroso
 
Messaggi: 3501
Iscritto il: mar lug 24, 2012 10:38 pm
Località: Sigil. città delle porte.

Re: [DM] Avventura più o meno diplomatica tra gli elfi scuri

Messaggioda Luskark » lun set 09, 2019 10:46 am

Red_Dragon ha scritto:Lessi tutto con interesse :D

Luskark ha scritto:Ossia: già il fatto che nell'ambientazione di Red vivano in foreste e non nel sottosuolo e non adorino Lolth già cambia qualcosa. Già le foreste di per sé li spostano di più o verso il fantasy jrpg o verso una versione norrena più follettica (o verso ambedue). Indi dovendo dare loro un ruolo può essere produttivo, a questo punto, mescolarli ai folletti. Si ricollegherebbero gli elfi ai folletti (è una delle strade possibili quando si utilizzano) ma in quanto elfi oscuri questi ultimi si richiamerebbero al lato oscuro dei folletti.

Sì, esattamente. Solo che devono rimanere elfi. Sono anche loro pericolosi: se tu rompi un ramo, loro ti spezzano un braccio, per intendersi ;) Utilizzare alcuni folletti maligni può essere sensato, solo che devo lasciarli elfici :)

Certo!
L'idea mia era quella di costruire un contesto un po' misto, in cui ci sono i drow riaggiornati che, al posto di vivere con glabrezu e yochlol, vivono con folletti maligni. Che creano un contesto differente. Così, al posto di vedere i drow spuntar fuori da ragnatele e ragni, i loro capi farebbero apparizioni più simili a quelle del re dei goblin di Labyrinth, almeno per quanto concerne un contorno di folletti meno aggraziati. Ninfe, driadi e folletti maggiori invece volteggiano o si muovono nel contesto dando al tutto un'atmosfera al contempo incantevole e inquietante.

Come ninfe particolari ci potrebbero stare le veela/villi/vile.
https://it.wikipedia.org/wiki/Vila_(folklore)
http://www.5clone.com/ispirazioni/mitol ... tasy#veela
Una versione curiosa simil-succube in Harry Potter
https://harrypotter.fandom.com/it/wiki/Veela
Ci sono le stats per Pathfinder
http://legacy.aonprd.com/bestiary5/veela.html
Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

In parallelo è partita la nuova lista "Personaggi celebri dalla mitologia al fantasy" ove trovare spunti per i vostri PG e PNG.

Responsabile dei PbF
Il Reclutamento è aperto!
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 18033
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova

Re: [DM] Avventura più o meno diplomatica tra gli elfi scuri

Messaggioda Red_Dragon » mar set 10, 2019 1:16 am

Interessante la Regina dell'Aria e dell'Oscurità ed anche le Vila (o Veela) potrebbero essere una buona aggiunta. Elaboro... :D

Ciao :)
---
Io sono colui che ha visto l'alba dei tempi
Io sono il fuoco primordiale
La mia pelle è più dura del ferro
I miei muscoli molle di acciaio
La mia intelligenza è senza limiti
Io sono quello che voi umani chiamate...
DRAGO!
Avatar utente
Red_Dragon
Leggenda Nascente
Leggenda Nascente
 
Messaggi: 4889
Iscritto il: mer set 19, 2007 7:00 am
Località: Roma

Re: [DM] Avventura più o meno diplomatica tra gli elfi scuri

Messaggioda Red_Dragon » sab set 14, 2019 12:45 am

OT: Non è proprio l'elenco che avevo degli Unseelie ma comunque è qualcosa. Nota: la coorte Unseelie comprende anche Fate Oscure e Sidhe malvagi. Se prendete come creature appartenenti al "Piccolo Popolo" anche Ninfe, Driadi, Centauri e Satiri (c'è chi li considera e chi no), sono anch'essi divisi nella coorte Seelie le buone e nella Unseelie le malvage. Personalmente parlando, non li considererei del "Piccolo Popolo" anche se possono benissimo abitarci vicino, conoscerli ed esserci alleati. Ultima cosa: Pixie e Sprite (non ricordo la traduzione italiana); da alcune parti fanno i Pixie alati e magici e gli sprite invece meno magici e più combattenti; in altre è esattamente il contrario. Questo lo dico perché, nell'elenco che ho trovato, i wisp ed i RedCap sono rispettivamente abbinati ai Pixie ed agli sprite o viceversa (i wisp sono più magici i redcap meno). E mo' partiamo con la lista:
  • Bogie (detti anche Goblin): è l'insieme di tutti quei folletti considerati maligni con pochi o nessun potere magico (a parte quelli che hanno tutti i folletti). Sono in genere brutti e deformi ma possono essere di ogni dimensione, agili oppure forti, intelligenti o stupidi, bravi con le armi o con le zanne e gli artigli, buffi o paurosi. Anche se non per forza malvagi, i Bogie tendono ad essere ben poco socievoli con chiunque non è un folletto. Se qualcuno sta pensando a quelle creature che si trovano in Labyrinth, sì sono quelle.
  • Boggarts: sono la versione oscura dei Brownie. Loro causano guai alla casa ed agli abitanti. In genere tendono a non uccidere per aumentare il tormento ma se dovesse capitare, chissenefrega.
  • wisp: sono la versione oscura dei Pixie (se questi sono quelli magici) o degli Sprite (se questi sono quelli magici). Adorano far del male alla gente, farla perdere in luoghi pericolosi o dove non c'è acqua o cibo affinché muoaiano di stenti. Una morte lenta ed atroce è considerata più divertente di una rapida ed indolore, ma lo scherzo deve terminare con la morte per essere tale.
  • Redcap: sono la versione oscura degli Sprite (se questi sono quelli "guerrieri") o dei Pixie (se questi sono quelli "guerrieri"). Anche loro adorano tormentare la gente ed ucciderla ma non avendo molti poteri magici (a parte alcune cose legate ad insetti pericolosi che possono usare come cavalcature) in genere tendono ad essere più violenti e brutali.
  • Phouka: nelle versioni in cui il Pooka fa parte della Coorte Seelie, questa è la sua controparte oscura. Se il Pooka tende a far scherzi innocui ed a correggere eventuali errori, il Phouka tende a far scherzi pericolosi ed a mettere apposta nei guai la gente. A differenza dei wisp, il suo scherzo non deve per forza finire con la morte, ma essa è comunque contemplata: non sai nuotare? Ti lascerà in mezzo ad un lago. Se la scampi bene, altrimenti ciccia. Può portarti a decine di migliaia di chilometri di distanza e poi lasciarti lì ad arrangiarti. Che ci sia acqua o cibo, pericoli o meno, a lui non fa differenza. Il Phouka può divenire molto pericoloso quando viene scoperto: cercherà in tal caso di uccidere il testimone scomodo.
  • Trow o Troll: non sono quelli di D&D. Sono decisamente più piccoli ed abitano nei fiumi. Possono divenire giganteschi ma non lo sono per natura. Divengono pietra alla luce del giorno per ritornare di "carne ed ossa" alla notte seguente. Hanno molto potere sui fiumi e le sorgenti d'acqua ed amano abitare sotto i ponti. Da qualche parte nella scandinavia (mi pare, potrei sbagliarmi), questi non sono considerati facenti parte della coorte Unseelie ma di quell'altra, dato che sono protettori di luoghi.
  • Ogre: è il classico orco delle fiabe, né più né meno.

IT: pensavo dunque di usare i Bogie come creature che si trovano comunemente insieme ai miei elfi scuri. Forse ci schiaffo anche un unicorno nero. Ottima l'idea di metterci una comunità di elfi non scura. Sicuramente ci metterò Eilistraee e probabilmente le Veela. L'elfa col turibolo e la sua guardia del corpo le userò sicuramente.

Ciao :)
---
Io sono colui che ha visto l'alba dei tempi
Io sono il fuoco primordiale
La mia pelle è più dura del ferro
I miei muscoli molle di acciaio
La mia intelligenza è senza limiti
Io sono quello che voi umani chiamate...
DRAGO!
Avatar utente
Red_Dragon
Leggenda Nascente
Leggenda Nascente
 
Messaggi: 4889
Iscritto il: mer set 19, 2007 7:00 am
Località: Roma

Precedente

Torna a Area DM

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Pannello Utente



Chi c'è online

    Tiradadi

    Prossimi eventi

     

    Ultimi file da scaricare

    Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

    Immagini dalla galleria