Il 5°Clone

[PbF] La Rotta Perduta (IXª parte)

In questa area si gioca il PBF.

Moderatori: Master Play by Forum, Webmaster, Moderatori, Mod in prova, Master PlaybyChat

Regole del forum
Ricordiamo di leggere il Regolamento Generale del 5°Clone e di rispettare il corretto utilizzo dei TAG del Forum.

Re: [PbF] La Rotta Perduta (IXª parte)

Messaggioda Zellos » ven mag 22, 2020 1:43 am

Cogitus "Cogi" Malatesta e Lucrezia Maraviglia.

«Posto assai rustico, oppure è una mia impressione?» dico guardando la giovane Cloe. «Ci farai tu da guida, una volta scesi a terra?»
Mi liscio il mento, assai curioso di quanto (anche se poco) già si vede. Una architettura che non ho mai visto, un paese completamente nuovo.
«C'è qualcosa che dovremmo sapere per non offendere i locali?» domanda Lucrezia. «Domanda intelligente da una persona intelligente....chi dice che le belle donne non lo sono?» dico guardando sia Cloe che la mia alchimista di fiducia.
Zellos
Avventuriero Inesperto
Avventuriero Inesperto
 
Messaggi: 30
Iscritto il: mer dic 11, 2019 2:19 pm

Re: [PbF] La Rotta Perduta (IXª parte)

Messaggioda Landar80 » dom mag 24, 2020 1:39 pm

Methos

La vista delle coste è per Methos completamente aliena. Ne ha sentito certamente parlare, ascoltato storie sulla loro bellezza e pericolosità ma vederle di persona lo affascina e rimane a osservare il panorama apparentemente senza dare ascolto agli altri e alle varie raccomandazioni. Solo apparentemente appunto "Speriamo la nonna invece ci accolga con una bella zuppa calda, altrimenti mi toccherà andare a fare una chiacchierata col borgomastro."

Quel che ci dice Allistra sembra prezioso ma senza avere quel 'pericolo' a portata di vista Methos forse non è del tutto in grado di cogliere gli avvertimenti, certo ora rimpiange il fatto di non essersi portato via gli stivali magici dal tesoro dell'amico. Sempre meglio però essersi dimenticati quelli piuttosto che possedere un potere grandioso come quello della rossa ed essere soggetta a leggi che ne limitano grandemente l'utilizzo.
"Siamo quindi pronti? Sono davvero curioso di vedere questo posto a Llangan ma soprattutto di ascoltare le storie che ci sono state anticipate direttamente dai cantastorie del posto... si chiamano skald o sbaglio?"
Avatar utente
Landar80
Avventuriero Inesperto
Avventuriero Inesperto
 
Messaggi: 45
Iscritto il: mar nov 19, 2019 10:46 am

Re: [PbF] La Rotta Perduta (IXª parte)

Messaggioda Nyxator » mar mag 26, 2020 5:17 pm

~ Galeone Lucky Revenant, arrivo a Ljóssfjord, pomeriggio del giorno dopo ~

Cogitus "Cogi" Malatesta e Lucrezia Maraviglia ha scritto:«Ci farai tu da guida, una volta scesi a terra?»
«C'è qualcosa che dovremmo sapere per non offendere i locali?» domanda Lucrezia. «Domanda intelligente da una persona intelligente....chi dice che le belle donne non lo sono?» dico guardando sia Cloe che la mia alchimista di fiducia.


Farvi da g-guida io? Ehm, suppongo di sì...c-credo. pigola preoccupatissima Cloe portandosi l'indice alla guancia.
S-spero di essere all'altezza dell'incarico. L'ultima volta che sono stata a Llangan ero piccola, non è che mi ricordi tutto tutto...
(respirone)
Cose da non farsi, cose da non farsi...allooora, vediamo:

Iniziare a mangiare prima del padrone di casa. Più ci si spinge a nord più bisogna starci attenti. Con i nativi delle lande del Vetroghiaccio si rasenta l'affronto.


- Confermo commenta torvo Ralgu dalla sua postazione di lavoro La prima volta lo tollerano. Alla seconda in genere buttano il malcapitato giù dalla sedia, gli gettano addosso un secchio di frattaglie e slegano i cani.
Il più delle volte, comunque, si conclude tutto con una risata e qualche vigorosa pacca sulla spalla.


La ragazzina deglutisce e riattacca col vademecum del viaggiatore.
I-i f-forestieri che chiedono il nome agli anziani non son visti di buon occhio. Evitate, se non volete essere additati come spie dei folletti.

Secondo una nostra antichissima credenza, i fiori occulti di aglaophotis appartengono alla signora delle fate. Ammesso se ne riesca a trovare uno è buona norma scusarsi in silvano prima di raccoglierlo e lasciarle il prima possibile un bicchiere di cristallo con del vino bianco dolce o sidro vicino alle radici di un albero secolare.

Tra l'altro lei è il solo disegno immobile del mio taccuino magico...

Spoiler:
Immagine

Nonna diceva anche che è pericoloso dire il propio nome, accettare doni, rispondere in modo sgarbato o dire grazie alle fate di Llangan.

In questi giorni di viaggio gli avventurieri (a parte Demian che già lo sapeva) hanno anche avuto modo di constatare che Cloe fa molta attenzione a non farsi calpestare l'ombra.
Methos ha scritto:Siamo quindi pronti? Sono davvero curioso di vedere questo posto a Llangan ma soprattutto di ascoltare le storie che ci sono state anticipate direttamente dai cantastorie del posto... si chiamano skald o sbaglio?

Aye. Noi però diciamo scaldo o skàld, con l'accento.
Ma non fatevi troppe illusioni...al villaggio se ne vedevano di rado già ai tempi. Il nostro borgomastro ha fama di aver il braccino corto quando si parla di skaldfé (ricompensa dello scaldo) e bragarlaun (dono per una poesia).

Ma non è il caso di preoccuparsi. Se vogliamo ascoltare una ballata abbiamo il signor Demian! Vero signor Demian?
conclude Cloe prima di trottare allegramente verso le scialuppe.

(info per lo sbarco)
Spoiler:
png che partecipano allo sbarco: Cloe, Kreidd, Syalo, Ralgu.
Nota: Syalo è più propensa a trasfomarsi in civetta e raggiungere terra in volo.


Per lo sbarco ditemi voi dove remate: avete tutta la costa o quella scalinata di pietra vicino al faro. (immagine nella pag precedente)


@Lusk
Spoiler:
C. Locali 10+10 = 20: boh, probabilmente o è il più vecchio insediamento umano della regione o ha lo stesso nome perché la fiaba di Llangan si svolge nelle location vicine al villaggio. (foresta, lago ecc)

Detto off: di per sé non è stra-inusuale. Anche Shadowdale (F.R) o Barovia (Ravenloft) sono sia il nome del villaggio sia quello del territorio. :)
Scomodi col forum decentrato da mobile? Nella versione semplice si vede giusto!
http://www.5clone.com/phpbb/
Avatar utente
Nyxator
Eroe Invincibile
Eroe Invincibile
 
Messaggi: 3626
Iscritto il: mar lug 24, 2012 10:38 pm
Località: Sigil. città delle porte.

Re: [PbF] La Rotta Perduta (IXª parte)

Messaggioda Gwaihir » mer mag 27, 2020 3:42 pm

Demian

Ascolta con espressione interdetta le usanze di Llangan e dintorni e mette il broncio quando apprende che non può chiedere nemmeno il nome ad un anziano. Infine sospira e guarda meravigliato l’immagine sul taccuino. Creatura davvero incantevole che esprime autorevolezza e potere… eviterò di raccogliere fiori per non offenderla.
Si mette una mano sulla fronte e scuote il capo disperato quando si arriva a ciò che non bisogna fare con le fate. Dunque dobbiamo essere garbati, ma riservati come una spia del re e poco riconoscenti come briganti… mi auguro che le fate non ci lancino frattaglie secondo le usanze di Llangan!
Interessato alla concorrenza accennata da Methos, non può fare a meno di sollevare il mento e impettirsi prima di rispondere a Cloe.
Certamente mia cara! Ne ho allungati di braccini con le mie ballate! e infine si avvia verso la scialuppa.

Una volta a bordo delle scialuppe, il bardo guarda i compagni.
Vogliamo puntare alla scalinata di pietra? Voi cosa ne pensate?
Avatar utente
Gwaihir
Avventuriero Abile
Avventuriero Abile
 
Messaggi: 558
Iscritto il: mer lug 23, 2014 11:23 am
Località: Margherita di Savoia (BT)

Re: [PbF] La Rotta Perduta (IXª parte)

Messaggioda Zellos » ven mag 29, 2020 6:48 pm

Cogitus "Cogi" Malatesta e Lucrezia Maraviglia

«Anche per me la scaletta al faro è una buona scelta.» dico col sorriso, ricordandomi poi una cosa. «Una o due ballate spero le canterete, o suonerete o declamerete, spero: è da molto che non sento buone storie ed un poco mi mancano.»
Zellos
Avventuriero Inesperto
Avventuriero Inesperto
 
Messaggi: 30
Iscritto il: mer dic 11, 2019 2:19 pm

Re: [PbF] La Rotta Perduta (IXª parte)

Messaggioda Luskark » sab mag 30, 2020 8:22 am

Bartolomé

Appunta mentalmente le indicazioni di Cloe. Quando non si razzia e non si saccheggia è bene tenere a mente tali informazioni, perché saranno cruciali per non incorrere in scontri indesiderati.
Le fate hanno dunque potere di controllo sui veri nomi? Interessante...
Cloe non si fa calpestare l'ombra? Ecco perché continua a saltellare e non sta mai ferma...

Rispondendo a Demian: Forse avrei puntato alla costa, ma anche la scaletta di pietra offre i suoi vantaggi. Scaletta di pietra sia!

Spoiler:
Prove di conoscenze opportune: la paura di farsi calpestare l'ombra potrebbe inerire a qualche strana creatura o a qualche retaggio particolare? Bartolomé non ha ancora lasciato perdere l'ipotesi per cui Cloé potrebbe non essere affatto umana (o potrebbe esserlo solo parzialmente).

Per i villaggi e regioni che condividono lo stesso nome: è unusuale nel nostro mondo (non ci sono paesini chiamati "Lombardia" in Lombardia) ma a quanto pare non lo è nelle ambientazioni fantasy. Indi, da buone abitante di queste ultime, il Bartolo smette di porsi il problema. Il giocatore al suo posto avrebbe pensato che potesse essere l'origine di tutta la regione, o quanto rimaneva di quella che era un'antica capitale o un centro fondamentale di cui resta solo un piccolo villaggio... :)
Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

In parallelo è partita la nuova lista "Personaggi celebri dalla mitologia al fantasy" ove trovare spunti per i vostri PG e PNG.

Responsabile dei PbF
Il Reclutamento è aperto!
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 18148
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova

Precedente

Torna a Area di Gioco

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Pannello Utente



Chi c'è online

    Tiradadi

    Prossimi eventi

     

    Ultimi file da scaricare

    Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

    Immagini dalla galleria