Il 5°Clone

[Backstage] Geni?

Questa sezione è dedicata ai consigli specialistici per i DM: è possibile richiedere articoli sugli argomenti desiderati o leggere e commentare i contributi inseriti finora nella sezione Backstage del sito.

Moderatori: Webmaster, Moderatori, Mod in prova

Regole del forum Ricordiamo di leggere il Regolamento Generale del 5°Clone e di rispettare il corretto utilizzo dei TAG del Forum.

Re: [Backstage] Geni?

Messaggioda Red_Dragon » lun lug 04, 2022 10:57 pm

Ciao e benvenuto sul forum. Premetto che le mie informazioni sono frammentarie e per i bimbi geni, dalle mie ricerche, esistono solo mezzi geni.

Xiri ha scritto:Come e da dove nasce un bimbo genio?

Quando un genio femmina, in particolare una Sila o Silat visto che cercano di farlo attivamente, si accoppia con un maschio umano, allora nasce un bimbo genio.
Xiri ha scritto:So che cresce in fretta, ma come si svolge la sua vita?

Questo non lo so.
Xiri ha scritto:Quando acquista i suoi poteri?

In genere con la pubertà ma ci sono (poche) storie dove i neonati fanno casini.
Nulla vieta di fare qualche bambino che inizia ad acquisire i poteri.
Xiri ha scritto:Cosa accade se si trova in un mondo che non conosce?

Questa non l'ho capita.
Xiri ha scritto:Ci sono legami affettivi con i suoi genitori?

Credo che gli voglia bene come con i nostri genitori ma... non tutti i mezzi geni conoscono la vera madre.
Xiri ha scritto:C'è qualcuno o qualcosa che si occupa di lui?

La madre genio o i genitori a cui lo lascia in affidamento. Nota: tutte le storie parlano di mezzi geni lasciati in affidamento, ma questo non significa che sia l'unico caso possibile; in fondo per essere una storia da raccontare ci deve essere qualcosa di speciale.
Xiri ha scritto:Ho scoperto che in genere sono cucciolate di 4/8 gemelli, perchè?

È la prima volta che ne sento parlare.
Xiri ha scritto:Ho infialto dei bimbi Geni nell'avventura "Il tesoro della regina dei draghi" che sto masterizzando.
L'idea era: Tiamat fornirà ad Ahriman cucciolate di geni in cambio di favori. Per farlo i suoi adepti si serviranno di mercanti di schiavi del Mare delle Stelle Cadute. I pg cercheranno di capire chi sono questi gemelli un po' particolari che ogni tanto salvano da situazioni complicate e che crescono in fretta. Si occuperanno di farli crescere? restituirli? a chi? come?

Questo lo devi spiegare un po' meglio: di quali gemelli parli? Le ultime domande non darci risposta: saranno i giocatori a stabilirlo :)

Ciao :)
---
Io sono colui che ha visto l'alba dei tempi
Io sono il fuoco primordiale
La mia pelle è più dura del ferro
I miei muscoli molle di acciaio
La mia intelligenza è senza limiti
Io sono quello che voi umani chiamate...
DRAGO!
Avatar utente
Red_Dragon
Leggenda Nascente
Leggenda Nascente
 
Messaggi: 5033
Iscritto il: mer set 19, 2007 7:00 am
Località: Roma

Re: [Backstage] Geni?

Messaggioda Luskark » lun lug 04, 2022 11:37 pm

Ottimamente!
Un topic sui geni mi sembra il posto perfetto ove manifestarsi all'improvviso per effetti inaspettati di un gesto apparentemente innocuo, che esso abbia a che fare con le lampade o con una tastiera.

Riporto anche per gli altri le informazioni mpisticamente espresse.
In primo luogo il listone fu aggiornato rispetto al post alla voce geni, e tra i vari film, fumetti, videogiochi, libri e serie animate presenti potrebbero apparire spunti interessanti.
In secondo luogo due consigli bibliografici: Carlo Saccone, Allah il dio del terzo testamento (per il capitolo "Gli animali del Corano") e Iblis il Satana del terzo testamento (che però devo controllare personalmente perché ancor non lo lessi).

In terzo luogo un promemoria importante per tutti noi: la nostra immagine dei geni si lega a creature che fuoriescono da lampade, anelli e bottiglie per esaudire desideri. I geni di solito viaggiano liberi per il mondo, e possono addirittura tenere prigionieri gli umani (nel prologo de Le mille e una notte un genio fuoriesce dal mare con l'amante umana che tiene incatenata a sé) e secondo le tradizioni la loro più tipica azione nei confronti degli umani è quella di possederli, causando in loro il desiderio dell'amore e trasformandoli per questo in musici e poeti. Possono anche convertirsi all'Islam, come accade nello stesso Corano. Nulla di tutto questo si lega a lampade, bottiglie e desideri.
Quest'ultima immagine deriva da un racconto che ha condizionato tutte le nostre interpretazioni. Ne Le mille e una notte appaiono geni liberi, come detto, ma anche geni prigionieri. Tali geni sono prigionieri di oggetti perché hanno tradito o disertato la chiamata di re Salomone, che si muoveva alla guida di un esercito di geni e di uccelli. Alcuni non l'hanno seguito e Salomone li ha intrappolati in piccoli contenitori per punizione. Quando ne escono, non necessariamente ringraziano il loro liberatore, ma possono anche minacciarlo di morte. Quest'ultimo, astutamente, li convince a tornare nella lampada per mostrargli i loro poteri e, solo a quel punto, essendosi arresi, esaudiscono i suoi desideri. Per una buona raffigurazione di questa vicenda si veda Il ladro di Bagdad del 1940. Essendo ripetitiva, si è rapidamente passati a versioni maggiormente simpatiche più simili a quella presente in Aladdin.

Notate bene: Le mille e una notte non sono il capolavoro della letteratura arabo-musulmana, quanto piuttosto racconti popolari che derivano probabilmente da una traduzione di materiali giunti da Oriente, e che ebbero grande successo nell'offrire un'immagine dell'Oriente misterioso all'Europa ottocentesca. Estremamente affascinanti, ma da prendere con la dovuta attenzione (per un vero capolavoro della letteratura in lingua araba si veda Il verbo degli uccelli).

Veniamo ora al quesito presente: come nascono i geni?
Come si comportano i loro figli?

Da un punto di vista D&Distico non so se l'informazione sia mai stata fornita, ma bisognerebbe scorrere i materiali di Al-Qadim auspicando che ci sia stato, in un'edizione o in un'altra, un passaggio simile a quanto si trova nel 3.5esco Dracocomicon.
Una Slayer's guide to genies avrebbe fornito tali risposte ma non fu edita.

Ci si può dunque appellare a leggende arabo-musulmane o a racconti contemporanei.
Le prime ci permetterebbero di indagare l'origine dei geni, i secondi possono fornire spunti fantasy.

Purtroppo, se sappiamo che che sono stati creati a partire dal fuoco (in contrapposizione all'uomo che fu creato a partire dall'argilla) non so se qualcosa ci venga detto sulla loro nascita. Convertirei D&Disticamente l'esser nati dal fuoco ad esser nati da un solo elemento (aria per i djinn, acqua per i marid...). Non so neanche se secondo le leggende nascano, o se siano stati semplicemente creati, né se siano in grado di riprodursi, pur potendo avere amanti umane.

Guardando al fantasy, di solito quando appaiono geni bambini questi paiono comunque antichi, pur ragionando come bambini e apprezzando di essere trattati come tali. Si vedano a questo proposito Il settimo viaggio di Sinbad e Zio Paperone alla ricerca della lampada perduta. Tre genietti fanciulli appaiono nel Flauto magico di Mozart, ma mi sembrano collegati a questa tipologia (segnalo perché potrebbero esser di spunto).

V'è sicuramente interesse da parte del fantasy per i mezzi-geni (forse derivanti proprio dalla passione già mostrata nelle mille e una notte per le amanti umane).
Caso anomalo è il film di Tobe Hopper Djinn ove i geni sostituiscono i loro figli alla nascita con bambini umani (se ho ben capito), ma mi da l'idea della riproduzione in contesto mediorientale di racconti popolari europei riguardanti i folletti più che la ripresa di miti e leggende effettive.

Nel mio immaginario non vedo un genitore genio particolarmente attento ai suoi figli, ma li immagino piuttosto crescere di per loro, viaggiando per loro conto e vivendo esperienze diverse. Forse non vi sarebbe quindi neanche qualcuno cui restituirli, e i genietti potrebbero decidere di aiutarli fino alla fine del viaggio.
Potendo essere convertiti potrebbero essere educati dai PG e crescere secondo le loro indicazioni, acquisendone credo e classi (come fossero loro discepoli).
Legati alle loro passioni e a capricci momentanei, potrebbero però abbandonare un cammino intrapreso con la stessa velocità con cui hanno cominciato a dedicarvisi con passione, se non si è in grado di mantenerli concentrati a lungo sul messaggio che si vuole trasmettere.

Non appena giungono altre idee, scrivo senza esitare.
Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

In parallelo è partita la nuova lista "Personaggi celebri dalla mitologia al fantasy" ove trovare spunti per i vostri PG e PNG.

Responsabile dei PbF
Il Reclutamento è aperto!
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 18574
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova

Re: [Backstage] Geni?

Messaggioda Xiri » mar lug 05, 2022 5:44 pm

I bambini geni...come si sono formati?
Ecco la mia ipotesi: 4 geni Aria, Acqua, Fuoco e Terra si trovano per unire le loro forze magiche e [...]
durante l'esperimento qualcosa non funziona come dovrebbe, i geni muoiono e rischiano di diventare non morti quando, solo per l'effetto di [....] si smaterializzano e una loro proiezione quantica si trasforma nel piano terrestre in bambini gemelli (materia antimateria? Positivo negativo? Diversi livelli energetici?)
Di fatto 8 gemelli verranno separati alla nascita e dispersi sulla terra.
Chi ha assistito al fatto o ha scongiurato la magia, al dissolversi dei 4 geni e nell'impossibilità di renderli schiavi e non morti ha inziato ad indagare sugli effetti e le conseguenze dell'incantesimo e potrebbe dopo attente analisi essere risalito alla possibilità della rimaterializzazione sulla terra.
Ovviamente per chi sta indagando su quanto accaduto ritrovare gli 8 gemelli è fondamentale.
I personaggi per adesso hanno solo trovato alcuni strani bambini, altri li hanno lasciati per strada nelle case dove avevano trovato rifugio, ma la cosa li insuriosisce e potrebbero voler indagare.
Questa curiosità li porterà per forza ad intromettersi in fatti che non li riguardano e in questioni assai più pericolose di quelle che potrebbero immaginare.
Casualmente anche i cultisti di Tiamat hanno avuto ordine da [...] di cercare i gemelli per [rivenderli? usarli come merce di scambio? accrescere il potere di qualcuno? infilarli in una bottiglia?]

Per adesso con i vostri suggerimenti ho pensato questo.
Grazie

Ossegui e ventagli alla pesca
Xiri
Avatar utente
Xiri
Popolano
Popolano
 
Messaggi: 2
Iscritto il: lun lug 04, 2022 11:54 am

Re: [Backstage] Geni?

Messaggioda Luskark » mer lug 06, 2022 6:31 pm

Due spunti possibili.

Secondo le teorie antiche gli elementi sono quattro in quanto risultanti dalle coppie opposte fuoco-freddo e secco-umido. Per la precisione:
- il fuoco è caldo e secco
- l'aria è calda e umida
- la terra è fredda e secca
- l'acqua è fredda e umida

In secondo luogo gli elementi in D&D possono combinarsi in elementi secondari.
- fuoco + aria = fumo
- fuoco + terra = magma
- acqua + aria = ghiaccio
- acqua + terra = fango/melma

Esistono già i qorrashi come geni del freddo. I gemelli potrebbero essere geni di elementi secondari, e in questo senso unici e differenti rispetto ai marid, agli djinn, ai dao e agli efreet degli elementi primari. Da cui un accentuato interesse nei loro confronti e la possibilità di avere poteri legati ai desideri superiori a quelli dei geni normali.
Altrimenti mantieni la possibilità anche della presenza di geni delle tenebre (nisnases) che potrebbero potenzialmente diventare o che potrebbero già essere, altra possibile motivazione dell'interesse altrui per loro.

Altre idee giungeranno in seguito.

EDIT del dì seguente:
se util posso trovar nomi evocativi per ogni nuova tipologia di genio presente.

Un'altra fonte per far sì che i geni siano "nuovi" rispetto a quelli che diedero loro origine e rispetto ai geni che li hanno preceduti sarebbe quello di riferirsi alle energie:
- aria > fulmine
- fuoco > fuoco
- acqua > freddo
- terra > acido

I problemi concernono soprattutto fuoco e freddo (il primo corrisponde all'elemento, il secondo corrisponde alla combinazione acqua-aria), forse risolvibili con un genio del "calore" così contrapposto ad un genio del "freddo".
Quale che sia la soluzione, elaborazione dopo elaborazione sarebbe possibile giungere a otto geni diversi che potrebbero apparire dao, djinn, efreet e marid in principio. Esempio: uno dei due apparenti efreet è in realtà un genio del magma, solo che sviluppa la sua parte "terrosa" solo crescendo man mano sotto gli occhi dei PG.

Gli otto nuovi geni sarebbero dunque:
- genio del magma
- genio del ghiaccio
- genio del fumo
- genio della melma/fango
- genio del fulmine
- genio dell'acido
- genio del [calore?]
- genio del [freddo?]

Un altro consiglio: è possibile slegare i geni, per renderli meno riconoscibili, dai colori tradizionali. Il fuoco può essere collegato anche al giallo e all'azzurro, e non solo al rosso, così come non necessariamente aria e acqua devono far pensare all'azzurro. Piccoli geni di colori anomali potrebbero portare anche i PG a interrogarsi sulla loro effettiva natura.
Lista di "Mostri celebri dalla mitologia al fantasy"
Partecipate alla sua stesura!

In parallelo è partita la nuova lista "Personaggi celebri dalla mitologia al fantasy" ove trovare spunti per i vostri PG e PNG.

Responsabile dei PbF
Il Reclutamento è aperto!
Avatar utente
Luskark
Moderatore (Gold)
Moderatore (Gold)
 
Messaggi: 18574
Iscritto il: ven ott 05, 2007 7:00 am
Località: Padova

Precedente

Torna a Backstage

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Pannello Utente



Chi c'è online

    Tiradadi

    Prossimi eventi

     

    Ultimi file da scaricare

    Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

    Immagini dalla galleria